il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Almanacco del giorno 21 giugno:

 
 

Giornata Mondiale

Il 21 giugno si celebra:

la Giornata Mondiale dello Yoga proclamata dall'ONU (Organizzazione Mondiale delle Nazioni Unite) il 14 dicembre 2014 con 177 nazioni co-promotrici. "Lo yoga dà un approccio olistico alla salute e al benessere"

Oggi Nacque: Jean Paul Sartre, Gino Bramieri

 & nome_1_db_1(i) &

215
Jean Paul Sartre
21 giugno 1905
Parigi - Francia
Fu un mercoledì di 114 anni fa

Scomparve il
15 aprile 1980
Parigi - Francia
Fu un martedì di 39 anni fa
Aveva 75 anni

(A cura di Laura Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Scrittore, drammaturgo e filosofo.
Figlio di un ufficiale di marina, compiuti gli studi all'Ecole Normale di Parigi, insegnò filosofia al liceo a Le Havre ed a Parigi. In questi anni conobbe la compagna di tutta la sua vita, Simone de Beauvoir. Nel 1939 fu chiamato alle armi e l'anno successivo venne fatto prigioniero dai tedeschi, in Lorena. Dopo aver ottenuto la libertà, partecipò alla Resistenza. Già prima della seconda guerra mondiale cominciò ad essere conosciuto come filosofo e narratore. L'autore iniziò a delineare il suo pensiero filosofico con "L'immaginazione" (1936), sviluppandolo poi nel "Saggio di una teoria delle emozioni" (1939). Degli stessi anni furono il romanzo "La nausea" (1938) e il volume di racconti "Il muro" del 1939, in cui definì i temi dell'esistenzialismo francese. In una delle sue più importanti opere "L'essere e il nulla" del 1943, Sartre sviluppò il tema dell'assurdità dell'esistenza. Dal 1943 al 1945 pubblicò i romanzi "L'età della ragione" e "Il rinvio". Sempre nel 1945 fondò la rivista "Les Temps modernes". Dal 1946 iniziò a staccarsi dal suo pessimismo e iniziò a concepire l'idea di libertà dell'uomo come responsabilità civile e politica; nacque così l'opera "L'esistenzialismo è un umanismo". Nel 1947 fondò, insieme ad altri, un partito di ispirazione marxista. Nel 1952 aderì a Vienna al Congresso Mondiale della Pace e nel 1953 si pronunciò pubblicamente contro la guerra francese in Indocina. La sua produzione filosofica fu pressochè continua: nel 1960 pubblicò "Critica della ragione dialettica" dove l'ideologia marxista e l'esistenzialismo vengono fusi affinchè l'uomo sia al centro della società e della storia. Nel 1962 pubblicò il saggio"Marxismo ed esistenzialismo" e nel 1964 rifiutò il premio Nobel per la letteratura. Partecipò attivamente alla contestazione studentesca del 1968. Gli ultimi anni della sua vita furono segnati dalla malattia che lo rese quasi cieco; non potendo più scrivere lasciò una serie di riflessioni sotto forma di colloqui dal titolo "Ribellarsi è meglio".

 & nome_1_db_1(i) &

214
Gino Bramieri
21 giugno 1928
Milano - Italia
Fu un giovedì di 91 anni fa

Scomparve il
08 giugno 1996
Milano - Italia
Fu un sabato di 23 anni fa
Aveva 68 anni

(A cura di Antonino Fleres)
http://www.ginobramieri.it/

 

Ricerca Avanzata

Attore, presentatore, cantante.
Iniziò la sua carriera da giovanissimo come factotum in un teatrino fino al suo debutto come attore nel 1943 in provincia di Como. Dal 1948 cominciò a lavorare con nomi importanti come per es. Erminio Macario e Walter Chiari, finché non conobbe Garinei e Giovannini nel 1956 e fu la svolta. Da allora le sue apparizioni sia in TV, che in radio, che in teatro non si contano (ricordiamo per es. Milleluci, Batto quattro, Nonno Felice), partecipò anche al Festival di San Remo nel 1962 con Lui andava a cavallo. Il suo ultimo lavoro teatrale, Riuscire a farvi ridere, fu nel 1996.

 
 
 
 

Oggi nella Storia - Persone: Papa Paolo VI eletto Papa

 & nome_1_db_1(i) &

217
Papa Paolo VI eletto Papa
Giovanni Battista Enrico Antonio Maria Montini
21 giugno 1963
Città del Vaticano
Fu un venerdì di 56 anni fa

Aveva 66 anni

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.vatican.va/

 

Ricerca Avanzata

Duecentosessantaduesimo Papa della Chiesa Cattolica
Paolo VI fu il successore di Papa Giovanni XXIII e pontificò per 15 anni fino al 6 agosto 1978 quando lo colse la morte. Fu il primo papa che viaggiò in tutti e 5 i continenti. Gli successe Papa Giovanni Paolo I che però morì dopo appena 33 giorni di pontificato.

Speciale: tutti i Papi della Chiesa Cattolica

Oggi nello Sport - Fatti: Nazionale brasiliana calcio campione del mondo

 & nome_1_db_1(i) &

216
Nazionale brasiliana calcio campione del mondo
21 giugno 1970
Città del Messico - Messico
Fu un domenica di 49 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.fifa.com/

 

Ricerca Avanzata

Vinto mondiale di Calcio (FIFA)
Vinse per la terza volta il campionato mondiale di calcio. Vinse allo stadio Azteca la finale contro l'Italia per 4 a 1. Reti di Pelè (18°), Gerson N. (66°), Jairzinho J. (71°), Carlos Alberto T. (86°) per il Brasile e Boninsegna R. (37°) per l'Italia. Arbitrò la partita il sig. Glockner di nazionalità ddr.
Le formazioni:
Per il Brasile: Zagallo M. (allenatore), Felix M., Carlos Alberto T., Brito H., Everaldo M., Piazza W., Clodoaldo T., Gerson N., Rivelino R., Jairzinho J., Tostao E., Pelè.
Per l'Italia: Valcareggi F. (allenatore), Albertosi E., Burgnich T., Facchetti G., Cera P., Rosato R., Bertini M., Riva L., Domenghini A., Mazzola S., De Sisti G., Boninsegna R.

@@Speciale: le squadre campioni del mondo di calcio@@

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...