il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Almanacco del giorno 30 dicembre:

 
 

Oggi Nacque: Imperatore Tito

 & nome_1_db_1(i) &

573
Imperatore Tito
Tito Flavio Cesare figlio del divo Vespasiano Augusto
30 dicembre 39
Roma - Italia
Fu un sabato di 1980 anni fa

Scomparve il
13 settembre 81
Roma - Italia
Fu un domenica di 1938 anni fa
Aveva 42 anni

(A cura di Riccardo Zucaro)

 

Ricerca Avanzata

Imperatore romano
Figlio dell'Imperatore Vespasiano, al quale successe, appartenne alla dinastia flavia. Ebbe una travagliata vita sentimentale. Dopo la morte della prima moglie, si sposò con Marcia Furnilla, dalla quale nacque la figlia Giulia. Ma la famiglia della moglie era di idee politiche opposte a quelle dell'Imperatore Nerone, per questo Tito decise di divorziare e non si risposò più. Prima di salire al trono, Tito fu nominato dal padre, allora imperatore, successore primo; durante il principato dell'Imperatore Vespasiano, Tito attaccò e si impadronì di Gerusalemme, distruggendone il tempio (ora è visibile solo una parte di esso, detto anche Muro del Pianto). Definito "delizia del genere umano", il principato di Tito fu breve ma felice. Affrontò tragedie come l'eruzione del Vesuvio, del 79, e l'incendio di Roma, nell'80, agendo con libertà. Tito fu esaltato come colui che si occupava del popolo, dei bisogni dei sudditi. Non fu mai elargita una condanna a morte e grazie al completamento del Colosseo e delle terme della Domus Aurea, restituita l'area alla città, fu apprezzato dagli abitanti di Roma. Egli contribuì con le proprie ricchezze a rimediare ai disastri provocati dall'eruzione del Vesuvio che distrusse Pompei ed Ercolano e provocò danni in tutto il golfo di Napoli. I comportamenti di Tito furono più tendenti a quelli di una divinità che a quelli di un imperatore. Nonostante ciò, i suoi comportamenti a tratti violenti e il suo vivere nel lusso allontanarono la figura dell'imperatore Tito da quella che il padre aveva plasmato riguardo la dinastia di cui faceva parte. Le teorie sulla sua morte sono varie, tra cui quella che il fratello, il suo successore Imperatore Domiziano, commissionò il medico di fiducia di Tito perché lo avvelenasse, o secondo Svetonio a ucciderlo sarebbe stata la malaria, contagiato dai malati a cui faceva visita.

 
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...