il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Pensieri (XLVII) - Giacomo Leopardi

 
 

Le massime di Giacomo Leopardi: Pensieri (XLVII)

 
Giacomo Leopardi

ID Autore: 2332
ID Testo: 8529

Testo online da martedì 16 ottobre 2007
Scritto nel 1832

 

Pensieri (XLVII)

L'uomo è condannato o a consumare la gioventù senza proposito, la quale è il solo tempo di far frutto per l'età che viene, e di provvedere al proprio stato, o a spenderla in procacciare godimenti a quella parte della sua vita, nella quale egli non sarà più atto a godere.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla massima di Giacomo Leopardi: Pensieri (XLVII)

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...