il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!
Dipendenti tartassati...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Per la Madre e... il Libro
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Almanacco del giorno 25 gennaio:

 
 
 

Oggi Nacque: Giorgio Gaber

 & nome_1_db_1(i) &

179
Giorgio Gaber
Giorgio Gaberscik
25 gennaio 1939
Milano - Italia
Fu un mercoledì di 82 anni fa

Scomparve il
01 gennaio 2003
Montemagno, Lucca - Italia
Fu un mercoledì di 18 anni fa
Aveva 64 anni

(A cura di Antonino Fleres)
http://www.giorgiogaber.org/

 

Ricerca Avanzata

Cantautore, attore, chitarrista.
Da bambino, in seguito ad un attacco di Poliomelite, ebbe una lieve paralisi alla mano sinistra, così, il papà Guido Gaberscik, gli regalò una chitarra per indurre ad una riabilitazione improntata nel diletto. Inutile dire che lo stratagemma diede ottimi frutti.
Iniziò la sua carriera nel 1954, da chitarrista strumentista nel gruppo "Ghigo e gli arrabbiati", e dopo un paio d'anni entrò nel complessino, i "Rock Boys" (fondato da Adriano Celentano, con al piano Enzo Jannacci). Nello stesso periodo (1957) inizia un'avventura con il gruppo "Rocky Mountains Old Times Stompers" che gli diede l'opportunità di incidere le prime canzoni, ovvero "Ciao ti dirò" (rock) e "Da te era bello restar" (lento), entrambe per la casa editrice musicale "Dischi Ricordi".
Giorgio Gaber raggiunse il "successo" nel 1960 con il brano "Non arrossire", e da lì in poi la sua carriera fu senza tregua. Partecipò al festival di Snaremo negli anni 1961, 1964, 1966, 1967.
Poi, intorno al 1965, venne chiamato a condurre alcune trasmissioni in TV e, nel 1970, debuttò come attore nel recital "Il signor G." Lo stile ricercato dei suoi testi, gli impedirono di raggiungere grossi numeri commerciali, ma non una grossa fama e popolarità.
Innumerevoli i suoi successi (per es. "Barbera e champagne" o "Com'è bella la città"), le sue partecipazioni, le sue conduzioni (per es. "questo e quello" o "E noi qui"), le sue collaborazioni, i suoi riconoscimenti (per se. Premio Tenco).
Il suo ultimo disco, "Io non mi sento italiano", uscì dopo la sua prematura scomparsa causata da un Tumore ai Polmoni.
Nel 2004 venne intitolato a Giorgio Gaber l'auditorium sotterraneo del "Grattacielo Pirelli" di Milano.

Approfondimenti in collaborazione con:
amazon marketplace
Scopri di più su: Giorgio Gaber

 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World), Milky Way Galaxy ...

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...
Sopra...Sopra...