il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Il ritorno al paese natale - Giuseppe Battista

 
 

Le poesie di Giuseppe Battista: Il ritorno al paese natale

 
Giuseppe Battista

ID Autore: 2346
ID Testo: 8708

Testo online da lunedì 12 marzo 2012

Ultima modifica del lunedì 12 marzo 2012
Scritto nel 1670

 

Il ritorno al paese natale

Miro quel giorno pur, che de' miei giorni
sarà fausto preludio alla quiete,
ed io, sepolta ogni fatica in Lete,
oziosa godrò l'ombra degli orni.

Voi, d'inculte boscaglie ermi soggiorni,
province popolate a me sarete;
voi, della patria mia rupi secreta,
lusingate a letizia i miei ritorni.

Diedero, della luce a' primi inviti,
l'euro quivi talor, talor qui l'ostro,
aria reciprocata a' miei vagiti.

Ecco, di tufi infranti il picciol chiostro
dov'io, per fabricar metri eruditi,
sparsi a note latine il primo inchiostro.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Giuseppe Battista: Il ritorno al paese natale

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...