il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Abbasso le tasse!...
Dona!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Carrettiere - Giovanni Pascoli

 
 

Le poesie di Giovanni Pascoli: Carrettiere

 
Giovanni Pascoli

ID Autore: 2336
ID Testo: 8512

Testo online da giovedì 27 settembre 2007

Ultima modifica del giovedì 27 settembre 2007
Scritto nel 1891

 

Carrettiere

O carrettiere che dai neri monti
vieni tranquillo, e fosti nella notte
sotto ardue rupi, sopra aerei ponti;

che mai diceva il querulo aquilone
che muggia nelle forre e fra le grotte?
Ma tu dormivi sopra il tuo carbone.

A mano a mano lungo lo stradale
venìa fischiando un soffio di procella:
ma tu sognavi ch'era di natale;
udivi i suoni d'una cennamella.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Giovanni Pascoli: Carrettiere

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...