il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Lavoratori dipendenti: la mucca dalle uova d'oro... - Antonino Fleres

 

Gli articoli di Antonino Fleres: Lavoratori dipendenti: la mucca dalle uova d'oro...

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Articolo: 78

Testo online da martedì 2 luglio 2019

 

Lavoratori dipendenti: la mucca dalle uova d'oro...

Ho bisogno che tu mi spieghi perché i nostri politici, i nostri governi, i nostri sindacati ed anche molte persone del popolo, non parlano mai di quanto siano tartassati i lavoratori dipendenti?
Perché i governi fanno in modo che tutti i lavoratori dipendenti paghino le tasse mentre alle altre categorie (lavoratori al nero, commercianti, artigiani, professionisti, piccoli e grandi imprenditori, ecc.) lasciano il libero arbitrio, ovvero la possibilità di scegliere se ed in quale misura pagare o non pagare le tasse, frodare o non frodare il fisco, truffare o non truffare fornitori e/o clienti, ecc, ecc.?

Lavoratori dipendenti: la mucca dalle uova d'oro...

Nemmeno il 25%...
43k il datore paga per il tuo stipendio
30k il tuo stipendio LORDO in busta (ed anche il tuo reddito)
21k netti il tuo stipendio NETTO in busta
15k il tuo stipendio REALE (togliendo IVA, Accise, Tasse e balzelli vari (Bollo TV, Bollo Auto, IMU, CC, compravendite varie, successioni, ecc.))
10k Reale potere d’acquisto...
Il tuo datore di lavoro ti paga 43k e a te ne restano 10…
10/43=23,3%
77%= puff!!!


Mi spieghi perché un lavoratore dipendente che percepisce (ad esempio) circa 1.500 euro netti al mese per 14 mensilità, quindi circa 21.000 euro netti all’anno (circa 30.000 euro lordi = Benestante), al datore di lavoro ne costa circa 43.000 di euro all’anno?

Di questi 21.000 euro netti, almeno 6.000 se ne vanno in tasse: se compri la pasta o un paio di scarpe, ecc, devi pagare il 22% di IVA – idem se paghi le bollette, se hai un conto corrente, se sul conto hai più di 5k euro, se compri un'auto o in immobile, se fai un mutuo, se cancelli un'ipoteca, se accetti una successione o una eredità, ecc. – se invece compri la benzina, paghi circa il 70% di tasse, se poi paghi IMU, Canone RAI, bollo Auto ecc, paghi il 100% di tasse.

In più, almeno altri 5k se ne vanno per spese obbligatorie (spese che i redditi bassissimi veri e finti non hanno: mutuo, affitto, tasse condominiali, farmaci, trasporti, mense scolastiche, libri scolastici, tasse universitarie, ecc…)

Morale:

Il datore di lavoro di un lavoratore dipendente paga al lavoratore 43k, ma il lavoratore dipendente ne può spendere solo 10k per acquisti di merce vera e servizi veri… non è nemmeno il 25%... il 75% dei soldi che il tuo datore di lavoro spende per pagare il tuo stipendio vengono presi da altri (quasi tutti da INPS e IRPEF e tantissime altre tasse e balzelli vari (compresi i famigerati 5x1000 e 8x1000)...)...

Non solo: dato che il lavoratore dipendente che percepisce 21k nette all’anno (che però, come abbiamo appena visto sono 10k reali), viene considerato, grazie al RAL (reddito annuo lordo) che è addirittura di circa 30k, un bel benestante (vergognatevi politici e governanti!), questi dovrà pagare i beni per cui è già stato tassato: mi spiego:
Essendo tu un benestante (30k lordi annui in busta), dovrai pagare tutto: prezzo pieno per sanità, trasporti, asili nido, mense scolastiche, libri scolastici, sport per i bimbi e ragazzi, tasse universitarie, affitti, mutui, ecc.
(I senza reddito veri e finti (ovviamente i veri hanno la mia solidarietà) usufruiscono di tutti questi servizi in misura più o meno gratuita).

I lavoratori dipendenti contribuiscono tantissimo al gettito INPS / IRPEF e tasse varie; molto più di molti “non lavoratori dipendenti” che però possiedono immobili (ovviamente intestati ad altri familiari), azioni e aziende (sempre intestati ad altri) e perciò hanno rendite molto alte seppur goffamente nascoste.

Mi spieghi per quale ragione i governi e i sindacati fanno finta di ignorare questa grandissima discriminazione???

In ultimo: ma perché quando al parlamento o in TV si parla di reddito non si specifica mai se lordo o netto? Ma a chi frega del lordo? Il lavoratore paga la spesa, su cui, ricordiamo ancora, ci si paga pure l’IVA, quando il reddito netto è già stato tassato ben 2 volte??? Vuoi dire che il nostro pane quotidiano è tassato addirittura 3 volte!!!
Purtroppo sì!

Quindi:
43k datore di lavoro; 30k lordi, 21k netti, 15k reali, 10k potere d’acquisto.
Auguri!
E ciao dal Nino!

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento all'articolo di Antonino Fleres: Lavoratori dipendenti: la mucca dalle uova d'oro...

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...