il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Almanacco del giorno 23 settembre:

 
 

Oggi Nacque: Aldo Moro, Ray Charles, Gino Paoli

 & nome_1_db_1(i) &

538
Aldo Moro
23 settembre 1916
Maglie, Lecce - Italia
Fu un sabato di 103 anni fa

Scomparve il
09 maggio 1978
Roma - Italia
Fu un martedì di 41 anni fa
Aveva 62 anni

(A cura di Antonino Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Docente, politico.
Laureato in giurisprudenza, attivo della Resistenza ed antifascista, dopo un periodo di docenza ed attività politiche locali, nel 1946 venne eletto all'Assemblea Costituente. Dal 1948 ricoprì importanti cariche di governo: fu sottosegretario, ministro, segretario generale della Democrazia Cristiana (il suo partito) e capo del Governo. Aldo Moro fu un ideatore del Compromesso storico, ossia quella fase di apertura verso il PCI da parte della DC che fino a quel periodo aveva governato senza rivali. Fu anche per questo che il 16 marzo 1978 fu rapito dalle Brigate Rosse in via Fani mentre si recava al Parlamento. La prigionia durò 55 giorni e si concluse, purtroppo, con la sua uccisione.

 & nome_1_db_1(i) &

540
Ray Charles
Ray Charles Robinson
23 settembre 1930
Albany, Georgia - Stati Uniti d'America
Fu un martedì di 89 anni fa

Scomparve il
10 giugno 2004
Beverly Hills, California - Stati Uniti d'America
Fu un giovedì di 15 anni fa
Aveva 74 anni

(A cura di Antonino Fleres)
http://raycharles.com/

 

Ricerca Avanzata

Musicista, pianista, cantante.
Una grave malattia lo portò alla cecità quando aveva appena 5 anni, ma continuò ugualmente a coltivare la passione per la musica (che già aveva) iniziando a studiarla, tanto che nel 1947 fondò il suo primo gruppo i McSon Trio. Nel 1949 uscì il primo disco Confession Blues e nel 1954 il primo grande successo Got a woman. Da allora il suo successo fu inarrestabile anche se, con gli anni cambiò un po' il suo stile che da puro soul cominciò ad avere tendenze pop o quasi. Ray Charles diede concerti in tutto il mondo da solo o insieme ai più grandi artisti del momento ed ebbe numerosi riconoscimenti e premi. Comparve, nel 1980, nel famoso film The Blues Brother di John Landis. Nel 1990 partecipò al Festiva di Sanremo cantando il pezzo di Toto Cotugno Gli amori. The Genius, questo il suo soprannome dovuto al suo grande estro artistico, si spense all'età di 74 anni a causa di una malattia. Tra i grandi successi ricordiamo Georgia on My Mind.

 & nome_1_db_1(i) &

539
Gino Paoli
23 settembre 1934
Monfalcone, Gorizia - Italia
Fu un domenica di 85 anni fa

(A cura di Antonino Fleres)
http://www.ginopaoli.it/

 

Ricerca Avanzata

Cantautore.
Cominciò intorno al 1960 l'attività di compositore di canzoni, dapprima per altri, poi cantate da lui stesso. La gatta (1960), Il cielo in una stanza (1960), Sapore di sale (1963), Che cosa c'è (1963) e altre canzoni oggi considerate dei classici. Il suo stile, ricercato sia nei contenuti che nell'interpretazione, risulta innovativo. Dopo alcuni anni di silenzio, dalla metà degli anni Ottanta Paoli tornò alla ribalta con altri successi musicali.

 
 

Oggi Scomparve: Sigmund Freud, Padre Pio da Pietralcina, Pablo Neruda, Salvo d'Acquisto

 & nome_1_db_1(i) &

300
Sigmund Freud
Sigismund Schlomo Freud
23 settembre 1939
Londra - Inghilterra
Fu un sabato di 80 anni fa
Aveva 83 anni

Nacque il
06 maggio 1856
Freiberg, Moravia - Repubblica Ceca (allora Austria)
Fu un martedì di 163 anni fa

(A cura di: Laura Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Neurologo, psicoanalista, fondatore della psicoanalisi.
Nacque in Moravia da famiglia israelita, ma visse quasi sempre a Vienna finchè, nel 1938, a causa dell'annessione dell'Austria alla Germania, fu costretto ad emigrare a Londra per sottrarsi alle persecuzioni razziali. Laureatosi in medicina, si indirizzò alla neuropsichiatria. Nel 1885 andò a Parigi dove lavorò sotto la guida del neurologo Jean Martin Charcot per approfondire lo studio delle tecniche ipnotiche nella cura delle nevrosi. Nel 1886 sposò Martha Bernays e dal loro matrimonio nacquero sei figli tra cui Anna che continuò il lavoro del padre nel campo della psicoanalisi infantile. Dopo aver abbandonato il metodo dell'ipnosi, iniziò ad elaborare le tecniche dell'interpretazione dei sogni e delle libere associazioni che caratterizzano la psicoanalisi, metodo terapeutico applicato nel trattamento delle nevrosi che si basa sul rapporto personale tra medico e paziente. I risultati degli studi condotti da Freud insieme con alcuni collaboratori furono presentati nel trattato "Studi sull'isteria" del 1895. Partendo dall'analisi dei sogni, Freud sviluppò la teoria della sessualità infantile e nel 1897 mise a punto il concetto del complesso di Edipo. Nel 1899 fu pubblicata una delle sue principali opere "L'interpretazione dei sogni". Le sue idee furono circondate da scetticismo e diffidenza, ma nonostante il clima a lui avverso, nel 1910 riuscì a fondare la Società psicoanalitica internazionale. Tra il 1915 ed il 1917, per spiegare e diffondere la psicoanalisi, scrisse "Introduzione alla psicoanalisi". Solo nel 1920, dopo diciotto anni di incarico, divenne professore di ruolo all' Università di Vienna. Nel 1923 gli fu diagnosticato un tumore alla mascella e dovette sottoporsi a numerosi interventi chirurgici. Nonostante la malattia continuò il suo lavoro di analista e di scrittore assistito dalla figlia Anna. Morì a Londra nel 1939.

 & nome_1_db_1(i) &

325
Padre Pio da Pietralcina
Francesco Forgione
23 settembre 1968
San Giovanni Rotondo, Foggi - Italia
Fu un lunedì di 51 anni fa
Aveva 81 anni

Nacque il
25 maggio 1887
Pietralcina, Benevento - Italia
Fu un mercoledì di 132 anni fa

(A cura di: Laura Fleres)
http://www.padrepio.it/

 

Ricerca Avanzata

Religioso - Vero nome: Francesco Forgione
San Pio da Pietrelcina nacque a Pietrelcina, in provincia di Benevento, il 25 maggio 1887, con il nome di Francesco Forgione. I suoi genitori erano umili contadini, ma assai devoti e in famiglia si respirava un'aria di forte spiritualità. A sedici anni entrò in convento come francescano cappuccino e prese il nome di fra Pio da Pietrelcina. Sette anni dopo venne ordinato sacerdote nel duomo di Benevento. I primi anni di sacerdozio furono molto duri sia per le cagionevoli condizioni di salute, sia per i forti dolori che avvertiva nelle parti del corpo dove più tardi apparvero le stigmate. Nel 1916 fu trasferito nel convento di S. Maria delle Grazie a San Giovanni Rotondo, sul Gargano, dove iniziò un'instancabile attività di taumaturgo e confessore: passava al confessionale anche quattordici ore al giorno. Il 20 settembre ricevette le stigmate della Passione di Cristo, che rimasero aperte per tutto il resto della sua vita. La notizia dell'evento miracoloso si sparse velocemente e S. Giovanni Rotondo divenne meta di continui flussi di pellegrini. Nel frattempo Padre Pio venne visitato da numerosi medici e dovette sopportare la diffidenza delle alte gerarchie ecclesiastiche. Intervenne anche il Sant'Uffizio limitando la libertà del frate, impedendogli di mostrare le stigmate. Negli anni quaranta, per combattere con la preghiera le malvagità della seconda guerra mondiale, Padre Pio fondò i Gruppi di Preghiera, che ancora oggi contano migliaia di devoti in tutto il mondo. Nel 1947 iniziarono i lavori per la costruzione dell'ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza", fortemente voluto dal frate e che oggi è una delle strutture sanitarie più qualificate a livello nazionale ed internazionale. La vita di Padre Pio fu dedicata alla preghiera e alla devozione per la Vergine Maria dalla quale si si sentiva protetto contro il demonio e che per ben due volte lo guarì miracolosamente, quando i medici lo avevano considerato inguaribile. Il 20 settembre 1968 le condizioni di salute di Padre Pio si aggravarono ulteriormente, ma egli volle celebrare la sua ultima Messa e benedire per l'ultima volta i suoi fedeli che erano giunti numerosi a S. Giovanni Rotondo. Morì il 23 settembre 1968. Il 2 maggio 1999, Padre Pio da Pietrelcina fu dichiarato Beato da Papa Giovanni Paolo II e il 16 giugno 2002 fu proclamato Santo in Piazza S. Pietro, a Roma, durante una cerimonia trasmessa in mondovisione, alla presenza di di migliaia di fedeli.

 & nome_1_db_1(i) &

258
Pablo Neruda
Ricardo Eliecer Neftalì Reyes Basoalto
23 settembre 1973
Santiago del Cile - Cile
Fu un domenica di 46 anni fa
Aveva 69 anni

Nacque il
12 luglio 1904
Parral - Cile
Fu un martedì di 115 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.fundacionneruda.org/

 

Ricerca Avanzata

Poeta.
Utilizzò il nome d'arte Pablo Neruda in onore dello scrittore e poeta ceco Jan Neruda (1834-1891). Iniziò da giovanissimo ad interessarsi alla letteratura e a soli 16 anni già collaborava con il giornale letterario 'Selva Austral', ove, nel 1923 pubblicò la sua prima raccolta di componimenti 'Crepuscolario'. Pablo ebbe una vita molto impegnata anche politicamente, infatti, dal 1926 al 1943 fece il rappresentante diplomatico per il Cile, in diversi paesi del mondo. Nel 1936 si trovò in Spagna ove visse l'esperienza della guerra civile prendendo politicamente parte a favore della Repubblica aggredita (soffrì molto della tragica fucilazione del poeta Federico Garcia Lorca). La Spagna fu molto importante per la sua poesia. Fu in Spagna che plasmò e raffinò il suo stile volto alla pura fratellanza verso il prossimo. Finita (male) la guerra in Spagna, tornò, nel 1944, in Cile, si iscrisse al partito comunista e fu eletto senatore; ma, dal 1948 al 1952, dovette scegliere prima la macchia e poi l'esilio, per non cedere al neodittatore Gonzalez Videla, riprendendo a girare il mondo. Nel 1953 vinse il premio Lenin per la pace. Nel 1965 prese la laurea honoris causa ad Oxford. Nel 1970 si candidò alla presidenza del Cile, Nel 1970 (fino al 1972) fu ambasciatore in Francia. Nel 1972 vinse il Premio Nobel per la letteratura. Morì nel 1973 a Santiago, nella clinica Santa María, poco dopo il Golpe del generale Augusto Pinochet Ugarte (ove morì l'allora presidente della repubblica cilena Salvador Allende l'11 settembre 1973).

 & nome_1_db_1(i) &

461
Salvo d'Acquisto
Salvo Pompeo Rosario D'Acquisto
23 settembre 1943
Torre di Palidoro, Roma - Italia
Fu un giovedì di 76 anni fa
Aveva 23 anni

Nacque il
17 ottobre 1920
Napoli - Italia
Fu un domenica di 99 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Carabiniere.
Medaglia d'oro al valor militare alla memoria, conferita dal Luogotenente Generale del Regno, con Decreto "Motu Proprio" del 25 febbraio 1945, per aver salvato la vita di 22 civili innocenti. Salvo D'Acquisto si arruolò volontario nell'Arma dei Carabinieri il 15 agosto 1939, e divenne carabiniere il 15 gennaio 1940. Dopo una parentesi in Africa, al fronte di Tripoli (ove fu ferito ad una gamba), tornò in Italia. Conseguì il grado di vicebrigadiere, dopo aver frequentato un corso alla Scuola Centrale di Firenze, il 15 dicembre 1942. Poi venne trasferito a Torre in Pietra, un piccolo centro rurale sulla via Aurelia nei nei pressi di Roma ove, Il 22 settembre 1943, alcuni soldati tedeschi si trovarono a perquisire la Torre, abbandonata pochi giorni prima dalla Guardia di Finanza. Qui trovarono alcune casse di munizioni, e causarono, fortuitamente, lo scoppio di una bomba a mano che causò la morte di uno di loro. I nazisti, interpretarono l'incidente come attentato e per questo decisero la rappresaglia. Quindi rastrellarono, per "giustiziarli", 22 italiani presi a caso. Pochi minuti prima dell'esecuzione, Salvo D'Acquisto, non riuscendo a conviincere i gerarchi nazisti dalla accidentalità del fatto, si autoincolpò di aver commesso quel presunto attentato, e per questo si fece fucilare in cambio del rilascio degli ostaggi (che nel frattempo avevano già scavato la fossa comune che avrebbe dovuto vederli sepolti). Il vicebrigadiere salvò così la vita ai 22 civili quando aveva solo 23 anni. Moltissime le vie, le piazze, le scuole e gli istituti intitolati all'eroico carabineire in tutta Italia. Il 4 novembre 1983, fu chiesto di decidere circa la causa di canonizzazione del vice brigadiere dei Carabinieri Salvo D'Acquisto.

 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...