il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Luciano Somma

 

Autori: Luciano Somma

 
Luciano Somma

ID Autore: 2310

Iscrizione: domenica 19 ottobre 2014

 

Biografia

Luciano Somma è nato a Napoli, diversi anni or sono, ha iniziato a scrivere testi per canzoni e poesie dall'età di 13 anni. All'attivo moltissime pubblicazioni poetiche singole o in antologie anche scolastiche. Ha scritto e scrive su un numero imprecisato di periodici, centinaia i premi vinti, 2 volte medaglia d'argento del presidente della Repubblica e Laurea nel 1987 H.C. in lettere e filosofia. Oggi più volte in giuria nei concorsi di poesia e narrativa, iscritto alla SIAE come autore e compositore sono circa 2000 le canzoni prodotte con vari collaboratori ed interpreti.
Per anni conduttore radiofonico, più volte in Tv locali e su Rai 2 nella trasmissione "Non è mai troppo tardi" nel 2005. Direttore artistico della casa editrice e discografica Agos di Vignola, della Strings Record di Forlì, della Italian Way Music di Cusano Milanino, del Project Team Antorva, di Vivicentro , pioniere di Lenois, Mondomancini di Ischia, e di altre organizzazioni artistico letterarie.
È il poeta più presente in internet, decine i titoli accademici.
Attualmente collabora con vari siti, radio e TV on line con poesie e canzoni.
http://www.partecipiamo.it/Poesie/Luciano_Somma/1.htm

 

Il Foto Album di: Luciano Somma

 
Luciano Somma

ID Foto Album: 44 / 1

Commmento Foto:

Luciano Somma

ID Foto Album: 45 / 2

Commmento Foto:

 

Le Poesie di: Luciano Somma

Potevamo
Potevamo essere Io e te Due voci nel silenzio Un urlo di gabbiani Ali nel vento L'urlo dell'alba Il sorriso caldissimo Del sole Sotto le coperte Ci saremmo scambiati Il desiderio Dei nostri corpi stanchi Ma il gelo dell'inverno Le sue notti Ci hanno divisi Ed oggi siamo ghiaccio ...
Cod: 7920 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Su Bianca è caduta la neve
Bianca sa che il padrone non torna Ma lo aspetta ugualmente L'ospedale è a due passi da lei Come il cibo Che non vuol mangiare Perchè la memoria sua è ferma Alla mano callosa ma buona Che le carezzava la testa Ed ora che resta? A che serve il Natale (perchè sa, lo ha capito guardando un albero pieno di luci ch'è festa) se il suo amico più caro non c'è eppure lo cerca caparbia nel ...
Cod: 7921 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

I Gabbiani
Disordinatamente volano nell'aria cercando prede per la loro fame cercando spazio per le loro fughe sfiorano il mare vanno verso il cielo per poi scendere giù per poi toccare la vela giusta mossa un pò dal vento i gabbiani sanno il momento esatto dove andare e il loro grido spesso si confonde con il suono dell'onde alla risacca. Disegnano nell'aria nel gelo d ...
Cod: 7922 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Assenza
La tua presenza Colmava il vuoto Della mia oziosa solitudine Spesso mi contrariava Il tuo lungo abbaiare Che mi manca Mostravi tutta la tua gratitudine Stendendoti ai miei piedi Mi contemplavi Percependo a volte le mie azioni Ci capivamo Nell'incrociarsi dei nostri sguardi E ci ritrovavamo Nel nostro mondo Pieno d'abitudini Forse Non ero solamente il tuo padrone Ma il vero amore ...
Cod: 7923 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Echi Nel Tempo
Sepolte le lupare tra i canneti Nella terra di fichi d'India e zàgare Anche gli agrumi piangono Lacrime di tritolo Tra sguardi freddi rassegnati e stanchi E bocche mute nonostante tutto Amara è l'isola Sotto un sole beffardo e un cielo terso Il Cristo Siciliano È stato crocifisso col suo credo E la speranza naviga in un mare Da forza sette tempestoso e infido. Risorgere? Ma dove come ...
Cod: 7924 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Ti Sembrò
Sembrò l'immenso Quella farfalla Che toccò il tuo fiore Allo sbocciar dell'alba Ne vedesti il colore Rosso vivo Pietra di lava D'un vulcano acceso Ne godesti i lapilli d'un amore che sembrava promessa d'infinito. E ti sembrò l'azzurro Senza limite umano Sempre eterno Non ci fu tempo Di pensare al volo Della farfalla Verso un altro fiore E quando avvenne Non furono rugiada L ...
Cod: 7925 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Vento di Napoli
Dorme, la gente dorme Con sogni stanchi Promesse antiche Favole senza senso Che ci hanno illusi Chissà perché L'eco d'una speranza Che ci accompagna Per i domani Ci porta un nuovo canto Di primavere Di nuova età... Vento di Napoli Di tramontana Carezzi il viso Gonfi la vela entri qui nella pelle portando il freddo che troppo gela questa città. Volti chiari – volti scuri ...
Cod: 7933 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Ti piangerò
Amico a quattro zampe Nei tuoi occhi Vedo lampi di gioia spesso alternati A qualche ombra di malinconia Nel tuo abbaiare Cerco di capire Ciò che vorresti dire E ti comprendo quasi sempre, sai, Come tu mi capisci e mi vuoi bene. Se Dio però ti ha tolto la parola Ti ha dato per compenso il grande dono L'unico e immenso della fedeltà. Troppo brevi i tuoi anni Rispetto ai miei, ma li v ...
Cod: 6646 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Tra carte e libri
Finita la stagione delle fragole oggi il mio orto cupo e malinconico sembra il ritratto della solitudine sotto il cielo vestito da più nuvole recluso in questa stanza nel disordine tra le pareti screpolate e pallide vorrei un abracadabra per risorgere da questa mia clausura forse inutile. Lei se n'è andata via come una rondine portandosi il suo pessimo carattere lasciandomi un ricordo i ...
Cod: 6647 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Bene 'e nu cane
È 'o meglio amico, 'o meglio confidente, me sape fà na bbona cumpagnia; quanno le parlo isso me tene mente appizza 'e rrecchie e guarda 'a faccia mia. 'Stanotte, all'intrasatto , m'ha parlato, napulitano cchiù' 'e nu vasciajuolo, e io sò rimasto tanto 'mpressiunato che d''a paura stò tremmanno ancora. M'ha ditto: Neh, padrò, quanto si fesso a nun capì ca 'o munno è malamente, te lus ...
Cod: 6648 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Forse fu un bene
Forse fu un bene padre Fermare la tua storia Col mandorlo fiorito Chiudere gli occhi Senza aspettare Il gelo dell'inverno Lasciando nei tuoi figli L'eredità di vivere. Avevi già provato a masticare Come un boccone il pane reso duro Dalle battaglie quotidiane Stanco. La sofferenza del tuo immenso vuoto Noi la sentiamo come un fuoco vivo Perché è diverso il sangue Quando sta uscendo ...
Cod: 6664 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Ora nel vento
Nell'oceano Dei tuoi desideri repressi Navigava il tuo credo di madre Per istinto felina e protettiva. "Donna partorirai con gran dolore" e lo sapevi quando, per vocazione, sentivi dentro al tuo ventre ad ogni parto i palpiti e gli spasmi e tu stringevi i denti senza un lamento piena d'emozione. Poi ad uno ad uno, col passar degli anni, ti lasciarono sola per andare in una terra dov ...
Cod: 6665 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Arpaia
Ci sono ritornato In quel paese Che mi vide Sfollato da bambino E ho ritrovato Quella piazzetta Il grigio campanile Della chiesa La villa comunale Tanti bambini in meno E molte case in più. Nessuna faccia nota Ormai tutte sparite Col tempo Dalla faccia della terra Quella finestra Con intorno i gerani È sempre chiusa Come sbarrato Vedo quel portone. Ma la mia mente aperta A qu ...
Cod: 6666 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Immagini
Mi sei apparsa vestita di sole Con addosso il tuo nudo integrale Un ricordo fantasma d'estate Che ritorna superbo e io sto male. Mi riporta lontano nel tempo Con la bocca attaccata a quel seno Che succhiavo ingoiando il mio latte Mi vegliava uno sguardo sereno. Era amore l'amore di madre Proteggeva il suo cucciolo ed io Ero là coi miei occhi di bimbo Che stringevo quel mondo era mio. ...
Cod: 6667 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Amico di sempre
Finito il percorso sei andato Lontano nel tempo Là dove da sempre vi regna Sovrano il mistero Amico mio ombra di sempre Fedele e fidato Un cane eri un cane soltanto Agli occhi di tutti Per me tu l'hai sempre saputo Qualcosa di più. Ed oggi che piove il pensiero Mi porta il tuo vento E l'ultima volta che vidi Il tuo sguardo nel mio Pur senza parlare noi due Quante cose capimmo Imma ...
Cod: 6668 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

Barboni
Te li ritrovi all'angolo Laceri e macilenti Ombre negli occhi stanchi Su facce senza età, le mani tremolanti tese verso i passanti cercano carità, fermati se lo vuoi forse così potresti leggere nel passato vite vissute ai margini di questa società. Ancora li ritrovi alla stazione Tra binari dei treni O nelle sale d'attesa Seduti sotto la biglietteria Ad aspettar probabili monete ...
Cod: 6669 - On line dal: domenica 19 ottobre 2014 - Ultima modifica: domenica 19 ottobre 2014

I MiniRacconti di: Luciano Somma

Sal
Quell'estate ero rimasto in città, una forma di esaurimento nervoso mi aveva impedito di andare al mare come invece facevo da tanti anni. Fu verso la fine d'agosto che il portiere una mattina invece del solito saluto quasi urlò: "Don Gennaro" (non avendo nessuna laurea e nessun diploma il buon uomo aveva provveduto - fin dal primo giorno - a darmi il caratteristico e nobiliare titolo) scusate, ...
Cod: 7927 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Le Massime di: Luciano Somma

Le Canzoni di: Luciano Somma

Una Donna da Salvare
Io non sopporto più Il dolore che Mi stai dando tu Con tanta crudeltà Quelle botte che Spesso tu mi dai sembri un pazzo tu con me dimmi cosa vuoi cuore non ne hai, e non hai pietà Cerco aiuto sai non ti odio ma io mi salverò! Resto qua Ma presto finirà Dio verrà e mi proteggerà me ne andrò ben presto fuggirò via da qui lontano volerò... Io da te ho avuto solo guai Perch ...
Cod: 7926 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Miraggio Nel Deserto
Tu sembravi il grande amore che pareva mai finire la mia donna, l'ideale, quella che non fa soffrire ma poi il tempo ch'è passato non è stato amico mio l'ho capito nel momento che mi hai detto: Io vado, addio! Sono come un'automobile che non cammina più è finita la benzina che sapevi darmi tu il motore si è fermato proprio nel momento che hai lasciato vuoto il posto che sedevi accanto a me ...
Cod: 7928 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Busciardo Tu
Tu me diciste è storia ormai fernuta Te giuro, ammore, i' nun 'a veco cchiù, comme a na scema io t'aggio creduto ire 'o ritratto d''a sincerità. m'annascunnive tutto quanto 'o mmale pecchè nun era chella 'a verità. Busciardo tu Ca t'he arrubbato chesta vita mia Busciardo tu Facennemo abbraccià 'a malincunia Ca cchiù m'afferra e nun me vo' lassà. Busciardo tu Ca t'he pigliato 'nziem ...
Cod: 7929 - On line dal: lunedì 20 ottobre 2014 - Ultima modifica: lunedì 20 ottobre 2014

Gli Articoli di: Luciano Somma

Gli Annunci di: Luciano Somma

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...