il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Salvatore Barbaro

 
 

Autori: Salvatore Barbaro

 
Salvatore Barbaro

ID Autore: 2295

Iscrizione: sabato 22 dicembre 2012

 

Biografia

 

_

 
 

Le Poesie di: Salvatore Barbaro

Fusione
Fiumane d'intese che sfociano a goccia a goccia, uguali, nel nostro mare segreto. Miriadi di piccole cose a convegno, pur senza intenzione, a legarci ogni giorno alla dolce melodia che canta il cuore e agli indicibili ritmi dei sensi, come fossimo un corpo ed un'anima sola! E già ...
Cod: 7349 - On line dal: venerdì 1 marzo 2013 - Ultima modifica: venerdì 1 marzo 2013

Se tu sei
Accoglimi, ti prego, se tu sei! Non ignorarmi. Non negarmi. Io so di avere pessimi pensieri: dubbiosi, diffidenti. So di non sapere, non sentire se tu sia, se tu esista; se tu sia davvero il Dio onnipotente, il creatore di tutte le cose? Fai tu ch'io senta in me quel che non p ...
Cod: 5487 - On line dal: giovedì 28 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 28 febbraio 2013

Il posto vuoto
Fioriscono e appassiscono stagioni. E gli anni passano. E il tempo, nella sua staticità, pur sembra a volte voli come un lampo, ed altre volte par non passi mai. Ed ecco che per quattro si apparecchia, ancora, da quel lontano giorno in cui un posto, ignaro e freddo e triste, visse la pe ...
Cod: 7346 - On line dal: lunedì 25 febbraio 2013 - Ultima modifica: lunedì 25 febbraio 2013

Riflessi d'ombre
Fra il buio di cose già vane, dei nomi eran certo riaffiorati come un lampo alle sue labbra, in un ultimo atto d'amore. E forse il volto amato di una donna in pianto, e bianchi visi di bimbi gli riflessero le ombre, che ne bevvero i sospiri agonizzanti della morte. Poi c ...
Cod: 7345 - On line dal: domenica 24 febbraio 2013 - Ultima modifica: domenica 24 febbraio 2013

E poi più nulla
Rapido, il rimbombo di uno sparo propagò la eco. E uno scotio di ali e di foglie vi si unirono e seguirono quell'eco allo svolio di uccelli che, improvviso, il tuono ne interruppe il sonno. Un lontano latrato di un cane rispose, con ringhi di protesta. Infine, tacque. E poi pi ...
Cod: 7343 - On line dal: sabato 23 febbraio 2013 - Ultima modifica: sabato 23 febbraio 2013

Mafia illustre
Uragani d'intenti distruttivi, è mafia. Uragani d'insani e impietosi possessi. E subiamo. E vediamo le furbesche strategie di uomini illustri, affannarsi a contendersi il potere, fingendo filantropica politica. E guardiamo. E constatiamo come, ipocritamente, vanno scalando vette di s ...
Cod: 7344 - On line dal: sabato 23 febbraio 2013 - Ultima modifica: sabato 23 febbraio 2013

Pena di vivere
Perché il tempo passasse veloce, chissà non sia stata la voglia del dopo ad affrettarlo, già che al tanto anelato domani son giunto d'un fiato? E le luci? le glorie? gli allori? Non altro che pazzie? Pazzie le speranze? Pazzie le illusioni? E i miei fremiti, i miei sogni? i miei sospi ...
Cod: 7337 - On line dal: giovedì 21 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 21 febbraio 2013

Ho sciupato la mia vita
Tutto è valso a scoprirmi annegare in un mare di limiti. Cosa? che cosa mi resta ch'io possa conoscere ancora in brandelli di tempo, fra rabbia e il dispetto di avere sciupato la mia vita, a non essermi fermato a cogliere i miei fiori, le mie rose; nel non aver goduto le piccole gioi ...
Cod: 7338 - On line dal: giovedì 21 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 21 febbraio 2013

Aspettando
Ubriaco d'attesa, m'immergo nel tempo. ...
Cod: 7339 - On line dal: giovedì 21 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 21 febbraio 2013

Fragilità
Fioca, un lume, la sua luce spande. Un'anima si cruccia per quel poco amore che le vien negato. Aspetta solo che si spenga il lume, per unirsi al buio. E scordare, scordandosi, nel sonno. ...
Cod: 7340 - On line dal: giovedì 21 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 21 febbraio 2013

Via dal mio paese
Chissà se sentirò la nostalgia del mio paese, un giorno, in quel lontano altrove? Se un velo d'ombra offuscherà la mia serenità? Sì, io me ne andrò da questi luoghi che udirono singhiozzi adolescenti, che seppero di amori e di miei sogni di ragazzo, coi palpiti di prima giovinezza. M ...
Cod: 7331 - On line dal: martedì 19 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 19 febbraio 2013

Apprensione
È da quest'ozio, quest'inerzia, quest'acre estraneità dagli altri e da me stesso, che più mi convinco sorgano dei moti ch'io credo mi allontanino da tutto. Ed ecco in me riaccendersi quel senso timoroso di apprensione, ora che niente mi distrae; ora che più io non attendo a un'op ...
Cod: 7332 - On line dal: martedì 19 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 19 febbraio 2013

Uomo
Cos'è alfine questo "uomo" che vanta intelligenze, conquista gli spazi, vola su pianeti, raggiunge primati, sovrasta scienze, matematiche; e della chirurgia par venga proclamato il nuovo dio? Cos'è, questo stesso essere che offende la natura e la distrugge? Perché così sanguinario e ...
Cod: 7333 - On line dal: martedì 19 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 19 febbraio 2013

Piccole stelle
Cuccioli randagi, lasciati a se stessi, alla loro fame, alla loro involontaria disperazione. Privi di carezze, d'uno sguardo, d'un amico. Orfani di tutto. Povere, piccole stelle! Sospese e abbandonate a cuor leggero per improprie volontà. Succubi e arrese alle soverchie furie d ...
Cod: 7334 - On line dal: martedì 19 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 19 febbraio 2013

Altra sconfitta
Altra sconfitta è il guardarsi davanti la propria nudità d'un amore finito. Scoprendolo alfine languente, minuto dopo minuto, nella realtà più insulsa; poi che le spente lusinghe han cessato d'illudere, e d'illuderti. E niente potrà mai più ravvivare la passione, se la passione ...
Cod: 7328 - On line dal: lunedì 18 febbraio 2013 - Ultima modifica: lunedì 18 febbraio 2013

Anima
Là sulla strada vi è un'anima nuda, trafitta da spine. E langue e aspetta e spera, in abbandono, confortevoli carezze, voci amiche. Chi pregherà per lei, che non ha più preghiere? Chi piangerà di quel suo stesso pianto senza lacrime, né suono, ch'è il pianto del dolore? Volerà una ten ...
Cod: 7329 - On line dal: lunedì 18 febbraio 2013 - Ultima modifica: lunedì 18 febbraio 2013

Richiami
Nugoli di passeri sfrecciano nel vuoto; e aneliti e danze dilatano nell'aria del mattino. Folate improvvise di voci e di freschi richiami, sembra inghirlandino quel tutto che dianzi disperava... E nell'aurora, quanto v'era in me d'immedicabile fra quegli oscuri fremiti nottu ...
Cod: 7323 - On line dal: sabato 16 febbraio 2013 - Ultima modifica: sabato 16 febbraio 2013

Taciti sussurri
Lentamente si muovono le ombre negli sprazzi argentei di luna: ora lunghe, ora brevi, deformi... Alate, alcune, vaniscono così come se un nulla le inghiottisse, suggendole d'un fiato. E da quel nulla, un mormorio di foglie vien frusciando a tratti, allo spirare di leggere brezz ...
Cod: 7324 - On line dal: sabato 16 febbraio 2013 - Ultima modifica: sabato 16 febbraio 2013

Finte allegrezze
Odori di vivande si espandono nell'aria... Coglie l'udito arpeggi di chitarre. E voci sovrastanti i suoni vi si intonano ad un canto popolare, un canto antico. Si bea così di note e brindisi il respiro della sera... Ed urti di bicchieri e risa e schiamazzi confusi stordiscono le m ...
Cod: 7325 - On line dal: sabato 16 febbraio 2013 - Ultima modifica: sabato 16 febbraio 2013

Steli e rose
Esili steli piegano nel tempo di giorni senza sole, ora che non han più le rose, poi che contingenze colsero, e portarono lontano. Portaron via le fresche giovinezze che ridevano, ad allegrarne il vaso. Portaron via profumi di parole. Portaron via colori e gioie, e tutto... Altri ...
Cod: 7326 - On line dal: sabato 16 febbraio 2013 - Ultima modifica: sabato 16 febbraio 2013

Che importa se insieme
Ci siamo nutriti dell'unica cosa che abbiamo avuta intera, in totale possesso: l'amore! L'amore che visse di noi, come noi dall'amore attingemmo motivo di vita. E il nostro tempo è passato, amore mio! Il nostro tempo di fuoco, di delizie, d'intese che vibravano in cocenti desiderii. ...
Cod: 7316 - On line dal: mercoledì 13 febbraio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 13 febbraio 2013

Il calvario dei vinti
Bocche serrate da digiuni e da infinito scoramento, si chiudono in silenzi disperati. Mentre più deboli, stremati singhiozzi si dileguano ad un ultimo freddo di morte. Affrante, in ginocchio e in abbandono estremo camminano, su pietre, le bianche creature; dissetandosi con lacrime ...
Cod: 7317 - On line dal: mercoledì 13 febbraio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 13 febbraio 2013

Il dolce sonno
Ed ecco che il fanciullo si è assopito. E in cuore egli, il padre, culla del figliolo il dolce sonno. E si rivede, in questi, il bimbo ignaro e poi il ragazzo ch'egli fu, con le sue pene. E trema. E teme. E prega. Per quel che forse in questo mondo ingrato, potrebbe pur soffri ...
Cod: 7318 - On line dal: mercoledì 13 febbraio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 13 febbraio 2013

Quando è tardi
Poi che della vita se ne perde il senso in abiezioni e per conflitti assurdi, non ci si accorge il dissipare in queste nullità e miserie, il suo profumo: tale un'essenza spersa in un deserto. Ed ecco, poi, negli anni, quando è tardi, quando ormai si è vecchi: a sprofondare og ...
Cod: 7319 - On line dal: mercoledì 13 febbraio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 13 febbraio 2013

Dove più niente è verde
Nell'aria si diffonde un che di nuovo questa sera, a mescolarsi dolce col respiro... A far scordare un poco questa età in cui più niente è verde, in cui par tutto intorno vi appassisca. E tutto pare brancoli in sorrisi - non sorrisi - permeati di timori. Sorrisi reclusi nel fondo ...
Cod: 7296 - On line dal: venerdì 8 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 8 febbraio 2013

In perpetua miseria
Non so dove abbia gli argini il pensiero, dove ha fine. Io so che, come il mare ha le sue sponde, dove l'onde infrangono lo sfogo, avrò anch'io coi miei pensieri, le mie lontane spiagge. Ed è anelando rompermi nell'urto, tra le rocciose coste del mio io, che io mi batto, intanto, con ...
Cod: 7304 - On line dal: venerdì 8 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 8 febbraio 2013

Cose che non han più vita
Giungle di memorie s'infittiscono ad un oscuro e suggestivo orgasmo di angosce velate, latenti. Come nel ricordo delle cose che non han più vita. E intensa è la desolazione che viene a invadermi, a penetrarmi soffocantemente, ad agghiacciarmi il cuore. Ali tarpate, mi sento, ...
Cod: 7305 - On line dal: venerdì 8 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 8 febbraio 2013

Contemplazione
Vi è già nel cielo uno luccichio di stelle: irregolare, sparso, intermittente... Come da presso, un tenue brulichio di lucciole. E muta e assorta è la contemplazione! Enigmatica. Stupenda. Ed è una meraviglia, quanto di arcano schiude nell'immenso l'Universo, nel suo ...
Cod: 7297 - On line dal: giovedì 7 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 7 febbraio 2013

Nel tepore di un nido
Nel dolce tepore di un nido ove il pane non manca, io vivo. Dove musica e canti, mi allietano; e il tempo mio trascorre nell'amore ancor sereno e senza ombre. Che importa, se altri non abbiano il pane né amore né un tetto, e se fuori fa freddo? Che importa, se anime in pena sian sol ...
Cod: 7298 - On line dal: giovedì 7 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 7 febbraio 2013

Credersi diversi
Musiche alate, fan lieti i miei giorni più scuri. Mi cibano. Mi inebriano. Rendendo meno grave il proprio sdegno per quel credermi diverso, quel sentirmi inutile ed inetto, tagliato al di fuori di tutto. E come se, per questo, non vi fosse per me alcun'altra ragione di esistere. ...
Cod: 7291 - On line dal: giovedì 7 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 7 febbraio 2013

Stupenda irreale creatura
Tu sei l'impassibile amante che nulla concede. L'essenza, tu sei, di quanto più si aspira. Regina di sogni. Traguardi di vita. Ma solo in astratto ti mostri ad ognuno; sì che sei da ognuno inafferrabile. E al contempo, negando le tue grazie, di tutti godi, sadica, gli affanni! E sì che ta ...
Cod: 7292 - On line dal: giovedì 7 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 7 febbraio 2013

Frammenti
Senz'attimo di posa scopro la mia mente a ripercorrer quegli stessi luoghi già percorsi, un tempo; un tempo ormai lontano, e a me più caro. E mi rivede, oh se mi rivede! la mente mia: ilare ed ansante in quelle folli corse, per giungere vincente fino in cima... Come inciampante e ince ...
Cod: 7293 - On line dal: giovedì 7 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 7 febbraio 2013

Sentirsi vivo
Se non fossero ad astrarmi momenti in cui mi scopro in alternanti moti interiori; se io non mi adirassi o non sentissi martellarmi il petto per patetiche visioni o accadimenti; se mai non fossi colto da sbalzi d'umore angosciosi o improvvise, inspiegabili allegrezze; se io non contemp ...
Cod: 7294 - On line dal: giovedì 7 febbraio 2013 - Ultima modifica: giovedì 7 febbraio 2013

Nella maestosità del nulla
Soltanto nella solitudine il mio spirito assapora la dolce libertà di spaziare, di espandersi, senza complicanze o divieti, od ostacoli di sorta. Là, nella maestosità del nulla... E nulla e nessuno potrebbe mai impedirgli di esultare, librandosi in suoi voli che non hanno con ...
Cod: 7281 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

Degenza
Giorni d'ospedale, gocciolanti liquidi sonnolenti, stillanti un tempo che non ti appartiene. Processi bianchi vi si aggirano fra odori di boccette, di siringhe iniettanti verdetti misteriosi, incomprensibili, oscuri. E l'attesa. La lunga aspettazione diffidente e pur fidente assieme, nel m ...
Cod: 7282 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

L'amore ch'io non vedo
Ed io sento, io sento... non so cosa sia che fa battermi il cuore? Io sento... crescermi nell'anima un dolce desiderio di bellezze. Io sento... se mai si realizzasse il sogno mio, segreto? Sento... la tristezza e l'amarezza insieme per l'amore ch'io non trovo, l'amore ch'io ...
Cod: 7283 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

Contemplazione
Vi è già nel cielo uno luccichio di stelle: irregolare, sparso, intermittente... Come da presso, un tenue brulichio di lucciole. E muta e assorta è la contemplazione! Enigmatica. Stupenda. Ed è una meraviglia, quanto di arcano schiude nell'immenso l'Universo, nel suo ...
Cod: 7284 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

Oltre il possibile
Potessi smisuratamente dilatarmi per spingere lo sguardo nell'ignoto. In altri mondi. Poter esplorare insondabili luoghi, perché mi lasciassi avvolgere da un senso sconosciuto. E in quell'oltre e in quel senso nuovi (ov'io credo inimmaginabbili creature respirino vite esemplari: di ...
Cod: 7285 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

Incontro notturno
Una via quasi buia, deserta. Affannato il respiro, vagava con poveri stracci, con gocce di pianto. Faville di stelle, pareva volessero lenire le miserie di quell'essere infelice. Io lo vidi: tremante, smarrito. Gli porsi una mano. «Che vale?», mi disse, con voce strozzata. « Nessun ...
Cod: 7286 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

Mendicare l'amore
Un fiacco crollare di capo, addolora il tuo petto. Ma senza una parola né un lamento, mai, che palesino la tua paura di vivere, o implorino aiuto! Anche se in cuore aneli rifugiarti in qualcosa, a qualcosa aggrapparti, a scordare un ricordo di lacrime lontane, che vollero la resa di ...
Cod: 6256 - On line dal: martedì 5 febbraio 2013 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2013

Abbandono
Ricordi quel buio mio dell'anima, il pianto mio, ricordi? Quel pianto che tu riasciugasti, e che luci di sorrisi, i tuoi sorrisi, mi resero piana la via... Ora, tu non ci sei! Né più forse verrai. E desolante e immensa è l'ombra nera in cui tu mi hai lasciato. ...
Cod: 7274 - On line dal: domenica 3 febbraio 2013 - Ultima modifica: domenica 3 febbraio 2013

Oscurità
Palpitante angoscia, ho guardato di nuovo al buio della notte. L'antica oscurità senza più stelle. Senza poesia. Senza bellezza. Com'era già prima che io ti vedessi, ti amassi, divenissi cosa tua... «Ecco», mi son detto, «qual è il brutto della fine delle cose, la ...
Cod: 7275 - On line dal: domenica 3 febbraio 2013 - Ultima modifica: domenica 3 febbraio 2013

Chi mai sognerò
Chi mai io sognerò senza più sogni che sapessero di te, senza più amore? E vano e incolore sarà il percorso, triste, che rimane. Sarà certo un percorso senza gioie, ora che il tempo si è fermato. E tutto, si è fermato. Tutto si è dissolto in nulla. Il mondo. Gli altri. Il c ...
Cod: 7276 - On line dal: domenica 3 febbraio 2013 - Ultima modifica: domenica 3 febbraio 2013

Nulla di più caro
Sono gli anni che ci forgiano del tutto indifferenti e con scorza più dura, da ciò che eravamo? Come libera e agile e leggera, quell'età perduta! Come ebbra di stupori, di audacia, di eroismi! E in cui non vi era nulla di più caro, allora, se non che dilettarsi nell'amore. ...
Cod: 7277 - On line dal: domenica 3 febbraio 2013 - Ultima modifica: domenica 3 febbraio 2013

A chi tendere le mani
Ed io non so a chi tendere le mani, perché potessi esserne sorretto. Né vedono i miei occhi altri occhi, umani, capaci di guardare, oltre il palcoscenico, fin dentro le miserie delle quinte. E inerme, stremato da un bisogno estremo di amicizia, cedo e mi concedo, senza senso, ...
Cod: 7278 - On line dal: domenica 3 febbraio 2013 - Ultima modifica: domenica 3 febbraio 2013

Fotografie
Poche fotografie, sbiadite, da non sapere più se quelle immagini che ritraggono te stesso fossero reali. O chissà se soltanto dei volti e miraggi di scene, che appartennero ad altri, non tuoi? Desertici spazi pare sconfinino in balli da zombie, in visioni allucinanti, in ebbrezze da ub ...
Cod: 7268 - On line dal: venerdì 1 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 1 febbraio 2013

Eterno carnevale
"La vita è un cumulo di fesserie prese sul serio!" E nel contempo, quanto, di quel poco che forse v'è di serio, vien deriso? È questo, il buon progresso di millenni? Questi i frutti? Rozzezza Inciviltà Dissennatezza Irrazionale e illogica ruota dell'esistere che gira e rigira ...
Cod: 7269 - On line dal: venerdì 1 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 1 febbraio 2013

Grigia età
Quali attitudini ormai, quali propositi? se non che vivere di un giorno, un giorno solo, come ultimi, i suoi attimi che scorrono. Cos'altro c'è da differire in questa grigia età che ci deforma, e lacera e imbruttisce? «Ad altri / il passar per la terra oggi è sortito» scriveva Leopa ...
Cod: 7270 - On line dal: venerdì 1 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 1 febbraio 2013

Un granello di sabbia
A sentieri esalanti profumi di giustizia, aspiro. Aspiro dimensioni oceaniche di bello. Di razionalità Di verità Ad altri cieli di sogni io vorrei prostrarmi. Vorrei giungere su vette, ch'io potessi offrire. Se solo non fossi che un umile granello di sabbia. ...
Cod: 7271 - On line dal: venerdì 1 febbraio 2013 - Ultima modifica: venerdì 1 febbraio 2013

Remote primavere
Quei cari luoghi odoranti giovinezza, mi sovvengono. Spiagge dalle orme incancellabili. Che tante e tante storie fan riemergere, di amori e di segreti. E quali e quanti, furon causa di pene... E nomi e volti e affetti mi palpitano in petto, ora, in emozioni indescrivibili, da ...
Cod: 7264 - On line dal: giovedì 31 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 31 gennaio 2013

Allorché la scena sarà vuota
Dapprima, eran voli di glorie. Fantasticando mete di trionfi e di ribalte accese, seguii fremente il giovanile impulso. Ebbrezze fascinose mi rapivano, allor che incantevoli fiabe nutrivano le mie febbrili attese... Poi, gli impetuosi impegni della vita mi distrassero in urgenze; e flu ...
Cod: 7265 - On line dal: giovedì 31 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 31 gennaio 2013

Lacrime di un'ombra
Chi mai potrà vedere il tremito angoscioso di un pensiero? Chi, nel mistero dell'oscurità, potrà mai scorgere le lacrime di un'ombra? E l'ombra fugge, passa... Vana e solitaria, col triste e greve peso d'un pensiero. E passa e fugge, l'ombra... Chi mai saprà perché? Se da se ste ...
Cod: 7266 - On line dal: giovedì 31 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 31 gennaio 2013

Quasi un madrigale
Tal quale ad un'ondata di freschezza un dì passaste, o bella sconosciuta, fra un oscillar sinuoso di movenze assai leggere, ed agili e gentili, ad esaltarne, splendide, le grazie... E densi odori e indefinite essenze spargevate, fragranti, a voi d'intorno. Altera e sì procace, voi passaste, ...
Cod: 7267 - On line dal: giovedì 31 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 31 gennaio 2013

Primavera a Chernobyl
E il primo azzurro inondava la terra. Già che raggiante il sole, dalla volta immensa, schiudeva il suo sorriso ad illusione nuove, a care attese... Ahi quanto vane, in quel sorriso che non giunse a sera! Terribile, di morte fu il boato di quell'alba che squarciò le menti, nella mite ...
Cod: 7256 - On line dal: martedì 29 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 29 gennaio 2013

Non odono le stelle
La luna continua a rotolare su nel cielo tra puntini d'argento, fra veli di nuvole. Gli astri non sanno, nel tempo che passa, veloce e senza soste, di come insecchiscono ancora, nell'aria malata, le povere foglie superstiti. Non odono le stelle i funesti ululati dei guasti, con dentro ...
Cod: 7257 - On line dal: martedì 29 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 29 gennaio 2013

Nei silenzi delle notti
Scialli neri si aggirano presso le croci, con croci nel cuore. Ma non vi son più fiori che possano deporre su memorie. Nude le mai si protendono, tremanti, a carezzare ombre, fra pietre di ricordi; e agonie laceranti i silenzi delle notti, serpeggiano fra tumuli, con umili pensieri. ...
Cod: 7258 - On line dal: martedì 29 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 29 gennaio 2013

Il fischio del treno
No! no, non voglio pensare al momento ch'io debba portarvi di nuovo in stazione, a vedervi andar via; sentire, di nuovo, staccarsi un pezzetto di cuore... Non voglio pensare a quel vuoto che voi mi lasciate, partendo. Felice, io voglio ingozzarmi di vostri sorrisi, abboffarmi di gioia ...
Cod: 7249 - On line dal: lunedì 28 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 28 gennaio 2013

Finestre chiuse
Finestre chiuse, anche, nella notte, tacciono sconforti di miserie che non hanno fine. Solo il crepitio di ultime fiammelle di candele, il sussurrio del vento, lieve, e lo stormire flebile di foglie rompono il silenzio del dolore, in squallori di tavole non imbandite. E gri ...
Cod: 7250 - On line dal: lunedì 28 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 28 gennaio 2013

Languida scende la sera
Nuove tenebre tra poco incomberanno, ormai che l'ultimo chiarore sta per spegnersi. E scure già le ombre si propagano, avviluppano le cose circostanti. Effluvi di profumi si respirano, esalanti da siepi vicine da zagare lontane da grandi magnolie... Ah potersi confondere con es ...
Cod: 7251 - On line dal: lunedì 28 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 28 gennaio 2013

Né palma né ulivo
Ho attraversato siti senza nomi, lontani paesi, città sconosciute. Ho visitato isole di sogno, con la fervida ed amica fantasia. La mia mente s'è immersa in avventure, le più pazze! E in grembo a tante genti, vi attinsi esperienze di vita. Fervevano ai miei occhi le sorprese a mille a m ...
Cod: 7252 - On line dal: lunedì 28 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 28 gennaio 2013

Senilità
Quieto come acqua di lago, ormai riposa. Inerme. Affranto. Assente. Ed è in quest'ora mesta, di silenzio, ch'egli siede la sua tristezza bianca, come un oggetto inutile, ingombrante, dimenticato là coi suoi ricordi. Quali vicende emergono, scolpite fra le rughe, tra quei profondi solch ...
Cod: 7241 - On line dal: domenica 27 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 27 gennaio 2013

Con mano gentile
Discreti, s'indugiano i tuoi passi. Quasi avessero paura a fa rumore. O forse chissà se voglian dire la stanchezza di reggere la vita? Eppure riesci a inebriarti di verde, carezzi le tenere foglie con mano gentile. Tu mai hai spezzato un virgulto: già che ti duoli d'un fiore avvizzi ...
Cod: 7242 - On line dal: domenica 27 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 27 gennaio 2013

Altre piogge
Altre piogge, di odio e di piombo, imperversano dovunque. E di nuovo, altri lutti, altre angosce. Altra fame di giustizia, cui mai alcuno saprebbe o vorrebbe saziare. Odio. Un odio che sembra espandersi a contagiarne gli animi, affinché recidessero fiori, sradicassero alberi, ist ...
Cod: 7243 - On line dal: domenica 27 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 27 gennaio 2013

Resta un nodo in gola
È come se mi si iniettasse un narcotico dentro le vene, poi che mi sento vinto da stanchezza e da un sopore che fan volare via le buone cose, ispiratemi da ardori subitanei, improvvisi... Quanto rimane, poi, son frivolezze, volubilità che mi svalutano, mi lasciano sfinito. Mi rest ...
Cod: 7244 - On line dal: domenica 27 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 27 gennaio 2013

Commozione
Sommerso da carezze di cielo e languori di sogno, è il mio cuore. Contemplazioni ascetiche di elette seduzioni, arricchiscono il suo mondo. Ed ecco nuovamente rituffarsi in più care illusioni, solo fino a ieri disilluse. Allegrezze, lo inneggiano ancora. E ancora, permeato da gau ...
Cod: 7245 - On line dal: domenica 27 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 27 gennaio 2013

Mi piacerebbe pensare
Quale poesia più bella, avrei voluto leggere in mia madre! In un suo sguardo dolce, in un sorriso, o in una sua parola che mai non fosse rude. Mai rammento d'essermi potuto rifugiare, se inseguito da paure di fanciullo, fra le sue braccia forti, assicuranti; o che mi avesse stretto al p ...
Cod: 7236 - On line dal: sabato 26 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 26 gennaio 2013

Ed io la guardo e l'amo
Strisce di luce le inargentano i capelli, le si tracciano sul volto... che pur resiste ancora alla vecchiezza estrema, sia pure se un affetto di demenza lo trasfiguri un poco. Ed è a quel suo pallore, a quelle striature che s'indugiano adombranti, fra le rughe; è a quei riflessi ch' ...
Cod: 7237 - On line dal: sabato 26 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 26 gennaio 2013

Il dubbio d'una pena
Ed eccola, mia madre. Già prossima al suo secolo di vita. E preda ormai, da inerzia dell'inconscio. Ed ora, ora soltanto ch'ella vive e pur non sa di essere, è ricca di espressioni che farfuglia incomprensibili, sconnesse, e con dolcezza, a volte, e ruvidezza insieme. Ah quale avarizia ...
Cod: 7238 - On line dal: sabato 26 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 26 gennaio 2013

Il dono mancato
No, io non ebbi quel dono stupendo che tanto bramavo: sentirmi chiamare da lei, con voce buona! Assaporare un dono suo, nel vedermi guardato con occhi di madre e a parlarmi di sé, in una vera, cara confidenza. Sepolta, ancora in vita dalla sua cecità, e imprigionata da senile demenza, ...
Cod: 7239 - On line dal: sabato 26 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 26 gennaio 2013

Lontananze di sogno
Tra quelle terre incolte e solitarie, dove regnano le ortiche e dove l'erbe, tutte, pare porgano ai miei passi le loro fresche bocche di amanti fedeli; là: dove voce umana più non s'ode, e fra intrichi di sterpi e di felci e di rovi, il suo respiro la natura esala, palpitante; là: dove s ...
Cod: 7223 - On line dal: venerdì 25 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 25 gennaio 2013

Sospiri e parole
E poi che cosa importa, se solo ad ascoltare sian gli oggetti muti, sian le stelle, siano gli alberi... O se le ruba il vento, per disperderle lontano? Cosa importa, se è l'animo poeta che, in quest'ora magica, in quest'ora senza uguali, fa dolci i miei sospiri e le parole? E ...
Cod: 7224 - On line dal: venerdì 25 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 25 gennaio 2013

Inedia
Come grani di un rosario si srotolano le stesse domande di sempre; e, come sempre, non altro che stesse risposte: più dubbie, più blande, senza senso. Stesse aspettazioni; stesse ansie che fremono, inutili, a farti sentire più vuoto che mai. E nuove altre illusioni, anche, a ...
Cod: 7225 - On line dal: venerdì 25 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 25 gennaio 2013

Immaginaria gloria
Un pomeriggio d'un giorno come altri. Rade frange di nuvole s'indugiano nel vuoto. E il silenzio, a tratti interrotto da stridii di rondini e lievi, confusi rumori lontani, indefinibili... il silenzio si fa grande, più grande! Già che grande, anche, pare arda e si propaghi, in gra ...
Cod: 7226 - On line dal: venerdì 25 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 25 gennaio 2013

Palpiti mi turbano
Come in una clessidra i granelli: così fan ressa un fiume di parole, che io non so mettere insieme. E luci e strisce d'ombre s'interpongono in strani silenzi, allucinanti; allorché istintivi moti, ignoti e oscuri, compaiono improvvisi, repentini. Palpiti, mi turbano. Temo g ...
Cod: 7227 - On line dal: venerdì 25 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 25 gennaio 2013

Aridità
Cogliere un fiore, distratti, e non aspirarne il profumo. Vedere gli occhi tristi d'un cagnetto randagio, e non commuoversi. Guardare filmati di bambini che muoiono di fame, e continuare a mangiare senza soffermarsi a riflettere. Piagnucolare per un piccolo, proprio dolor ...
Cod: 7228 - On line dal: venerdì 25 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 25 gennaio 2013

Il tempo che non torna
Vorrei vi fosse un credo o un tocco magico che facessero dissipare questo mio disamorarmi d'ogni cosa, questo farmi accalappiare da turbe che mi perdono. Vorrei che accadesse qualcosa che avesse il potere di plasmarmi di nuovo voglioso d'amore, voglioso di vita; come più non mi avvie ...
Cod: 7212 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Altre volte, non oggi
Più volte, cedendo all'amore, mi sono piegato, perdente. Felice di perdere. Commosso da brividi caldi, ho scacciato rancori, elargito sorrisi; ho spogliato me stesso di stupidi orgoglio e ripicche, accostando alle labbra calici di pace. Altre volte, non oggi. Non oggi, che un fred ...
Cod: 7213 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

In continua fuga
Fuggire come un ladro che ha sol rubato un sogno. Sempre inseguito da implacabili visioni, ad accusarti reo di qual furto d'amore? Fuggire, avvolto da un velo di nebbia che, solo, ti è rimasto quale unico trofeo. Fuggire, e provare l'amaro di fiele da sconfitte. Sentire, pungenti, il f ...
Cod: 7214 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Ubriaco di passioni
Come un salice fra turbini di vento, e imbavagliato d'ansie, io vivo i miei poveri giorni. Assetato di castigo. Mi ubriaco di passioni, al solo intento di attutire le mie colpe esasperanti che tormentano, che non potrei nascondere a me stesso. Ed è in quest'altra scalpitan ...
Cod: 7215 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Malinconica primavera
Sembra che tutto abbia atteso quest'alito nuovo, perché la primavera risorgesse, splendida e odorosa, per imporsi ad un'altra bellezza già trascorsa. E il più tenero verde, e i profumi, e i colori più vari ed intensi, ed erbe e foglie e fiori, e allegrezze di uccelli, e strilli d ...
Cod: 7216 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Le vie tortuose
Ah, le tortuose e le infinite vie che devastano le menti, che oscurano lo spirito! E che nuvole fosche e cupe intorbidiscono gli umori... Ed io tanto vorrei che pensieri e parole, ancor prima che giungessero alle labbra, passassero dal cuore! ...
Cod: 7217 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Ennesimo rancore
Ecco di nuovo il rancore a farsi strada. Ed ecco il disprezzo. La nausea. Il disgusto. Mentre attorno cadono silenzi di sconforto. Mentre cresce la voglia di sparire in una divorante oscurità. Quasi a punire te stesso, per essere stato un imbecille ad avere donato un aiuto; ed ess ...
Cod: 7218 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Delusioni che dolorano
A risate beffarde si mescola l'odore della vita, a parole bugiarde. Tali son gli spassi e il diletto degli umani, come se da essi dipendesse ognuno, perché potesse sopravvivere. E che sapore disgustoso: gl'incontrollabili inganni, che inquinano amicizie! Quasi non resta che assu ...
Cod: 7219 - On line dal: giovedì 24 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 24 gennaio 2013

Dolore senza voce
Io non so niente di te. Non ti ho mai conosciuto. Nessuno forse ti conobbe, dentro. Né alcuno avrà capito le tue pene che celi in fondo all'anima, nell'umile segreto che ti porti appresso. Dolore senza voce, è il tuo. Dolore che reprimi, ostentando allegrezze che non provi, simuland ...
Cod: 7197 - On line dal: mercoledì 23 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 23 gennaio 2013

Ultimo volo
Quali oscure minacce ti preclusero la strada? Quali ombre ostili tenebrarono la luce nel tuo cuore? perché tu ti arrendessi, perché tu decidessi di recidere i legami con il mondo e con la vita, nel darti, in un ultimo volo, a quel nulla, perché ti liberassi dai gemiti di chi non h ...
Cod: 7198 - On line dal: mercoledì 23 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 23 gennaio 2013

L'imperdonabile colpa
Ah se io riuscissi a riscattare il mio peccato, il torto mio: nel dare agli altri ciò che a tempo, allora, avrei dovuto a te! Ecco la mia imperdonabile colpa! Ed ecco l'indicibile tormento che mi preme, ora, nel non aver compreso che soffrivi; nel non aver capito che piangevi dentro ...
Cod: 7199 - On line dal: mercoledì 23 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 23 gennaio 2013

Croci di silenzio
Ecco: ora in un grembo sereno, dimori. Altre luci ti accolsero. E croci di silenzio ti ebbero, in lacrime, inneggiandoti in applausi! In pace assapori, ora, le carità festose che anelavi. Solo adesso, che il tuo spirito si abbevera a sorgenti d'acque pure. ...
Cod: 7200 - On line dal: mercoledì 23 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 23 gennaio 2013

Rimorso
Banalità mi avran distolto, certamente, s'io distratto e assorto nel mio io, nel mio egoismo non ho inteso la voce tua gridare dai tuoi occhi inquieti, disperati... Ora sarà l'eterno sciabordio del mare a ricordarmi, sempre, che un sol gesto, che un'ultima parola che io ti avessi dett ...
Cod: 7201 - On line dal: mercoledì 23 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 23 gennaio 2013

Di buio in buio
E andrò di buio in buio per cercarti, ritrovarti. Io guarderò negli occhi a quel bambino che non vedrò sorridere. Starò vicino alle tristezze di quel vecchio che lasceranno solo. Valuterò i sospiri di una donna, di una madre che io vedrò pensose, se in fondo ad essi vi si celi un dr ...
Cod: 7202 - On line dal: mercoledì 23 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 23 gennaio 2013

La fine delle cose
È d'uopo fermare le cose al momento opportuno. Non aspettare vederle finire. Ché sempre ci addolorano le cose che guardiamo logorarsi poco a poco; poi che strappi lasciano nell'anima Nel separarsi a tempo, consci dello stacco volontario cui si accetta, pur se a malincuore, non ...
Cod: 7192 - On line dal: martedì 22 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 22 gennaio 2013

Irrequietezze
Ho voglia di estirpare le radici al mio spirito inquieto. Voglia di respirare in una libertà senza confini. Spiegare immense ali a volare più in alto delle cose più alte. Ho voglia di sentire rifiorirmi l'umiltà che ho perduto, corrosa dal tempo; stroncata dagli altri, Prostrar ...
Cod: 7193 - On line dal: martedì 22 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 22 gennaio 2013

Poesia
Poesia è quel senso umano che riesci ad astrarre da tutto ciò ch'esiste. È nella freschezza che riesci a scoprire persino nelle cose più stantie. Poesia, è nel trarre del buono fin'anche dal fango, dalle più infami degradazioni, dalle azioni più abiette. Poesia: è quel fremito ch ...
Cod: 7188 - On line dal: lunedì 21 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 21 gennaio 2013

Ghirlande di chimere
Ciò nonostante, io spero che un sogno si avveri. Spero in una luce senza ombre. In un intramontabile sole. In nuvole rosee, che si irradino di azzurro, ispiratrici solo di sorrisi. Anche se poi verrà la notte a dissolvere ogni cosa. Anche se poi la vita stessa parrà pur dissiparsi ne ...
Cod: 7189 - On line dal: lunedì 21 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 21 gennaio 2013

C'era una volta
Ah le povertà che le stragi di guerre han provocato! E le sciagure, che bimbi han lasciato soli a piangere l'uguale disperazione di sempre! Che cosa daremo a quelle misere innocenze, che han già l'anima trafitta dagli orrori, allorché tenderanno la mano? Nient'altro che un pugno di te ...
Cod: 7190 - On line dal: lunedì 21 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 21 gennaio 2013

Se solo voi taceste
Se solo voi taceste le parole che feriscono! Se mi lasciaste solo coi miei sogni! A inebriarmi di musica, A piangere lacrime d'anima... Se solo mi lasciaste con me stesso in una irrealtà senza conflitti né alcun urto, e in cui si apparta la più vera delle vite! Sì da potersi esporre, sc ...
Cod: 7178 - On line dal: domenica 20 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 20 gennaio 2013

Tempo di colori
Che cosa sto facendo della vita, se io concedo, inerme, che si sgretoli nell'ozio, che mi corroda l'anima? Com'erano solerti i miei pensieri fino a ieri, guizzanti ed assetati di emozioni! E come, come fervevano di luci quei miei sogni, in appetibili avventure! Arcobaleni a iosa rifle ...
Cod: 7179 - On line dal: domenica 20 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 20 gennaio 2013

Il dolce suono del vento
Foglie stormiscono in flebile voce di vento sommessi bisbigli. E un'ebrietà m'invade al sussurrio che giunge fino a me, da palpiti lontani. E nell'ascolto, proteso a percepirne il loro messaggio, un senso di scontento par mi soffochi d'un poco, al quel brusio sì fioco... E a poco a po ...
Cod: 7180 - On line dal: domenica 20 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 20 gennaio 2013

Nostalgie
Rileggo pagine già lette al sole di splendenti estati. E spighe mi sovvengono, ondeggianti al cielo come flutti d'oro. V'era nel grano già maturo il buon sapore della vita che cresceva, s'innalzava, si espandeva in indicibili dolcezze. E fresche e gaie risa scorrevan le distese in fi ...
Cod: 7181 - On line dal: domenica 20 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 20 gennaio 2013

Nei silenzi infiniti
Riposa un uomo in un silenzio stanco, i suoi pesanti anni. Nel lento suo morire di ogni giorno, occhi d'anima, velati di mestizia, riguardano frammenti del passato. E nella stanza quieta, di più di più si addensa la malinconia... Risplendono di luci i cari luoghi che rivede, come in ...
Cod: 7156 - On line dal: sabato 19 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 19 gennaio 2013

Bella è la notte
Come bella e mirabile è la notte! Fra misteriosi palpiti e sospiri, una carezza par vi estenda lieve, sulle cose. Gorgoglii e suoni vi si alternano in sussurri, da invisibili fermenti. Il suo respiro è pregno d'infinito. La sua grazia è senza tempo. Par quasi non esista cosa alcuna ...
Cod: 7157 - On line dal: sabato 19 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 19 gennaio 2013

Se giugesse un grido
Domenica: giorno di riposo, di festa. Quasi una tregua obbligata. Rimane sospesa nell'aria la mano omicida, brandita in attesa di abbattersi contro. Spremiamo in quest'oggi gli acini di gioia immaginaria, fingendo che nel succo vi fosse solo un nettare dolcissimo, e che mera fantasia si ...
Cod: 7158 - On line dal: sabato 19 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 19 gennaio 2013

Un attimo ancora
Ad ospitare i resti di una pianta, c'è sul davanzale un vecchio vaso. Ad essa, persistente, v'è attaccata un'ultima aggrinzita fogliolina, quasi secca. Piegandosi alle gocce della pioggia, per essa più che fossero sferzate nell'esser così esile, caparbiamente tenta di resistere a quegli ...
Cod: 7159 - On line dal: sabato 19 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 19 gennaio 2013

Un pugno di mosche
Lungo il mio percorso solitario, non so quanti personaggi ho io portato in me con anime diverse, disparate, incoerenti. E pur sempre in continue baruffe, inspiegabili zuffe. Ah quante fatiche inutili, perché vi si accordassero fra loro! Alcuni, hanno perso. Arresi, tanti altri. Al ...
Cod: 7147 - On line dal: giovedì 17 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 17 gennaio 2013

Maschere di fumo
Vivo i soli istanti ch'è possibile ch'io viva. In una quiete buona, rassegnata. E a nessuna illusione permetto l'accesso, e mi avvinca. Né fronzoli e merletti mai mi attraggono. Maschere inutili, fatte di fumo. Non amo avventure, né il rischio, in cui temo vi si annidino le sole ...
Cod: 7148 - On line dal: giovedì 17 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 17 gennaio 2013

Ombre di nuvole
Che altro, se non il solo aspettare che cessi la tormenta, che diradino le ombre, come l'ombre delle nuvole che passano, e van via. Che altro, se non arare nuove terre vergini, ché dessero alla luce germogli di amicizia. Che altro, fra lo spegnersi del sole e il crollo d'ideali, ...
Cod: 7149 - On line dal: giovedì 17 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 17 gennaio 2013

Il primo verde
Se solo la vita non fosse così breve, o si potesse viverla più volte; se non fosse travagliata da incombenze, o se non fossero le inique e sconvolgenti infamie ad abbuiarla; se mai non fosse punta da veleni, da dolori, o se non fossero, in vecchiaia, a tormentarla spire di rimp ...
Cod: 7150 - On line dal: giovedì 17 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 17 gennaio 2013

Meglio il vento dorma
Tale ad un fumo che al soffio del vento si diradi, e chiare e nitide ci appaiano le forme delle cose. Così gli occhi della mente, se spingessero lo sguardo ad esplorare in fondo agli anni, rivedrebbero noi stessi in ciò che fummo, in ciò che niente c'incusse alcun rimorso o pent ...
Cod: 7134 - On line dal: mercoledì 16 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 16 gennaio 2013

Dell'età lontana
Quelle umili dolcezze io rimpiango dell'età lontana, che più io non riprovo come allora. E né le cose né quei cari luoghi, mi appaion più gli stessi. Quali mutamenti avvengono nei cuori e nelle menti, al rivedere quanto ci commosse, e non sentire più gli stessi fremiti, gli st ...
Cod: 7135 - On line dal: mercoledì 16 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 16 gennaio 2013

Petali di cielo
E passa il tempo dei tuoi giorni, uguali, in attimi di vuoto e di sconforto, in questo luogo senza poesia. Preda sempre di un mucchio di pensieri che imprigionano la mente. Pensieri legati in un fondo remoto, fra maglie di veto, che mai permetteranno districarsi, e venir fuori in ...
Cod: 7136 - On line dal: mercoledì 16 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 16 gennaio 2013

Ferite
E in un punto, imprevedibile, chi sa che può accadere d'improvviso? Se una scena, una visione, o qualcosa di occulto indurranno a fermarsi, finalmente! ponendo una pausa a queste nostre corse sì cieche e affannate: ché potessimo scrutarci in fondo all'animo. Ferite scorgeremmo, inob ...
Cod: 7137 - On line dal: mercoledì 16 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 16 gennaio 2013

Come Pilato
Deserti di pietra si estendono fra gl'incubi dell'essere più soli. Fra gente che ti emargina in strette di mano sempre più fredde, più ipocrite. Fra l'infido adoperarsi in modi infiniti a rinnegare ogni cosa. Così come infinite son le vie della malvagità umana: ad uccidere cristi ...
Cod: 7138 - On line dal: mercoledì 16 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 16 gennaio 2013

Brandelli d'amore
Tale un tessuto che si laceri, brandelli d'anima sembra fuggano, infelici, da questo oscuro tramonto delle cose. Ordiranno nuove trame di gioie, su cieli che infiammano. E vaste vallate fiorite reggeranno, in altri mondi, consensi d'amore. ...
Cod: 7139 - On line dal: mercoledì 16 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 16 gennaio 2013

Altra luce
Gocce di pioggia rigano i vetri della mia finestra. Ed oltre il vuoto, giù fino alla strada, immagini fugaci vi si stagliano sull'sfalto bagnato. Ombre frettolose, incalzate dalla luce morente della sera... Una malinconia sottile viene a stringermi, improvvisa. Annunciatrice fors ...
Cod: 7121 - On line dal: domenica 13 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 13 gennaio 2013

Prime vele
Vele spiegate fra onde armoniose, misuravano distanze a certezze di lidi. Ove care le sponde accoglievano il mio cuore, gonfio di emozioni, di entusiasmi. Prime vele rigonfie di giovane vento, bramose di glorie, d'applausi, consensi di vita. E come indenni galleggiavano tra i f ...
Cod: 7122 - On line dal: domenica 13 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 13 gennaio 2013

Brividi
Cos'era mai successo, perché d'improvviso disperassi, ché uscissi di casa a guardare la pioggia, a sentirmene bagnare? No, non saprei dire cosa fosse stato a sconvolgermi l'animo, la mente, perché mi sfuggisse un lamento, perché io tremassi di sconforto... Brividi, intanto, percor ...
Cod: 7123 - On line dal: domenica 13 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 13 gennaio 2013

Chissà se anche il cielo
Quale bisogno d'amore, è il mio! Qual bisogno d'amare... Qualcosa che mi manca mi fa sentire vuoto, ed inutile e inetto... Qualcosa, che tanto vorrei che in me sbocciasse? Par fosse ricolmo di sterile, arida terra il mio cuore, ove niente in esso sembra più possa attecchirvi, fuorch ...
Cod: 7124 - On line dal: domenica 13 gennaio 2013 - Ultima modifica: domenica 13 gennaio 2013

E fu la resa
Audace forse, sì, ma senza alcun ingegno. Sempre ho corso e corso per ricche vie affollate di rumori, tra incubi spietati di digiuni. Ho masticato cibi illusorii d'altre mense. Mi sono abboffato di parole vuote. Ho interrogato volti sconosciuti, indifferenti. E molte sono state le fe ...
Cod: 7113 - On line dal: sabato 12 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 12 gennaio 2013

Poter ricredere
Ecco, sì, vorrei poter abbattere gl'indugi, le incertezze; vorrei poter ricredere in un Essere o in Qualcosa che domasse il mio spirito inquieto, irrequieto, ribelle. Vorrei che dissolvesse in esso quanto lo sconcerti, e gli gridasse: "Sì, Io sono!" Poter così ridarmi a quella Fo ...
Cod: 7114 - On line dal: sabato 12 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 12 gennaio 2013

Bianchi velieri
Bianchi velieri dello spazio, vaganti nell'immenso. Naufraghi, carichi di pianto... Quali nostalgie saranno in esse, nelle nuvole, nel loro vano scorrere, ignorate? Dove, ormai, quegli occhi di bimbi a giocare a inseguirle con oceani di gioia, nei loro fantastici voli? A guardarle compor ...
Cod: 7115 - On line dal: sabato 12 gennaio 2013 - Ultima modifica: sabato 12 gennaio 2013

Innanzi che si muoia
L'immancabile velo che invade a ingrigire possibili residui di sorrisi. E il gelo, la coltre do gelo che, a poco a poco, trama la sua tessitura impietosa, poi che senti venir meno le tue forze. E un gran silenzio ti si fa d'intorno a lambirtene le bembra fiacche di fatiche, molli di v ...
Cod: 7103 - On line dal: giovedì 10 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 10 gennaio 2013

Preludi di miserie
Acque scroscianti, che gridano lo schiantarsi sulle rocce. Rondini, che il nido più non trovano. Vento che più non ha voce né suoni da confidare a foglie in attesa. Urla di caos di mondo impazzito, in intolleranti frenesie. E dolori sempre più nuovi sigillano labbra, perché non ...
Cod: 7104 - On line dal: giovedì 10 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 10 gennaio 2013

Lacrime
Lacrime silenziose sgorgano, andandosi a posare nel nulla di ciò che siamo stati. Così come un vento leggero d'autunno scuote mollemente i rami, e foglie, che ricordano il loro primo verde, vengon giù a perdersi nel mucchio delle tante cose morte. Tristezze di vita che, un tempo, s ...
Cod: 7105 - On line dal: giovedì 10 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 10 gennaio 2013

Vi porterò con me
Non passerà gran tempo che più non potrò leggervi, o miei libri! Miei cari, inseparabili compagni... Ah quanto voi mi deste, nel solitario tempo che ho vissuto! Quel che in me si andava più affinando, crescendo e maturando un giorno più dell'altro, rivelandomi il valore della vita, a voi ...
Cod: 7106 - On line dal: giovedì 10 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 10 gennaio 2013

Più niente mi appartiene
Ah quanto tempo è passato! E come, col tempo, ogni cosa è pur fuggita via! Più niente oramai mi appartiene. Illusioni Speranze Traguardi Le favole azzurre di giovani sogni, perdute... Più niente di niente. Si è tutto dissolto nel nulla. Tutto è svanito, simile a un giorno che muore ...
Cod: 7093 - On line dal: martedì 8 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 8 gennaio 2013

Allo specchio
Ora vi è solo la mia immagine, ch'io guardo, riflessa. Un volto bianco, rugoso, insecchito, che stento io stesso a riconoscere. E che pure stupisco alle sue labbra che si schiudono, tremanti, ad una voce roca, indistinta, diversa: velata di tristi penombre di nebbie. E tre parole mi sc ...
Cod: 7094 - On line dal: martedì 8 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 8 gennaio 2013

Come foglie appassite
Come foglie secche, le parole. Solo suoni di fievole voce, ormai ch'è inverno. Chi mai percepirà nel giusto senso le loro gravità, ciò che voglian dire, le parole, pur se dette male, nel chiedere la sola carità d'una attenzione? Sarà l'età vegliarda, o che sarà? a far che ciascuno le ...
Cod: 7095 - On line dal: martedì 8 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 8 gennaio 2013

In altre vite
Fremiti mi sfiorano di lei, la mia compagna, mentre ella è vinta e avvolta dal suo sonno. Il suo respiro, ignaro e inconsapevole, me l'allontana in chissà quali sogni sconosciuti... Ed io le giaccio accanto, insonne, assorto in miei pensieri. E tutto ciò che freme nella notte, in un s ...
Cod: 7096 - On line dal: martedì 8 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 8 gennaio 2013

Il canto del poeta
A un tratto, improvvisa, intervenne una pausa; come se all'unisono cessassero ogni suono, ogni rumore, ad un comando arcano. Poi, nel silenzio dolce delle cose, in cui sembrò il respiro venir meno, allo stupore, si udirono librarsi su nel cielo le note di una musica divina. E nell'immens ...
Cod: 7097 - On line dal: martedì 8 gennaio 2013 - Ultima modifica: martedì 8 gennaio 2013

Amerò l'autunno
Ah caro quieto autunno, finalmente! Addio, dunque, lunghissime ore di noia! Interminabili notti d'insonnia, invischiati di lagne e sudori, addio! Addio, addio estate! Amerò dell'autunno i suoi giorni che, brevi e grigi e freschi, scrolleranno di dosso il mio torpore saturo d'inerzia. Am ...
Cod: 7085 - On line dal: lunedì 7 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 7 gennaio 2013

Un soffio d'aria
Un soffio d'aria improvviso viene a investirmi, a fermarmi il pensiero. E, nella brezza lieve della sera, in dolcezza il respiro si arresta ad un insolito stupore. Sfiora allora il mio cuore una musica accorata di vecchia canzone. Parole d'amore mi tornano in mente, a un sottile ...
Cod: 7086 - On line dal: lunedì 7 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 7 gennaio 2013

Ali d'illusione
Neppur l'illusione oramai mi sarebbe d'aiuto; che, anche se vana, leniva, allora, nel bel tempo, le più nere ed importune asprezze, col tingere di rosa i miei momenti bui. Era in quel dolce illudermi ch'io spiccavo in groppa a bianche nuvole i miei voli, per cieli e spazi splendidi... ...
Cod: 7088 - On line dal: lunedì 7 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 7 gennaio 2013

Al disfarsi dei petali
Un'aria di mestizia par vi aliti d'intorno a un cinguettio di passeri, a un pigolio di nidi. Quasi un lamento, poi che nel giardino, saturo di odori dell'aprile, vi giacciono, recise, delle rose. Languono i bei fiori, già morenti, tra sguardi malinconici di foglie. Esse videro il bruto ...
Cod: 7090 - On line dal: lunedì 7 gennaio 2013 - Ultima modifica: lunedì 7 gennaio 2013

Segni che non vanno via
Spronato dal mistero delle sfide, tra le diverse furie degli eventi e il travolgente impeto dei vèti, il vecchio: amò, lottò, sofferse, ed anelò traguardi di sorrisi... Ora vive, fra grigie solitudini, nel rivangare affetti, vecchi amori, nel rimembrar passioni temerarie di audaci ed i ...
Cod: 7070 - On line dal: venerdì 4 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 4 gennaio 2013

Addio momenti cari
Addio, dunque! Addio, momenti cari del passato! Istanti miei perduti: addio! addio! Quanti di voi mi furono offuscati da idiozie, da infantilismi e frivolezze che mai niente potrà giustificare! e che uno stesso niente sarebbe allora valso che le ubbie si dileguassero nel nulla. Ah se i ...
Cod: 7071 - On line dal: venerdì 4 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 4 gennaio 2013

Questo gelarti l'anima
Quanto meglio perire tra flutti estenuanti di fatiche, scolpendo care immagini di orgoglio! Fiero così di finire tra le ansie vorticose d'un miraggio. No, non questo tarlo che rode e rode e rode! Non questo tedio soffocante ed infinito che ti opprime. E questo corpo, bianco di vecchiai ...
Cod: 7072 - On line dal: venerdì 4 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 4 gennaio 2013

L'inestimabile ricchezza
Così: turbato, immobile, la testa tra le mani; e il mio pensiero in fuga, chissà dove... Intanto un libro giace aperto di Ungaretti, quà sullo scrittoio: la poesia che leggo tante volte: de "La madre". Ed altre mi sovvengono, poesie, d'altri poeti, che narrano di quello stesso amore. A ...
Cod: 5504 - On line dal: giovedì 3 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 3 gennaio 2013

Che faresti di te
A che varrebbe esser ricco di beni, se poi le ricchezze vorrebbero dire distrarre il tuo cuore, ingannando te stesso con spirito volubile, leggero. Che varrebbe, se accecato da superflui possessi, non fossi più capace discernere un dramma, accostarti a una pena... E, inclemente ...
Cod: 7058 - On line dal: giovedì 3 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 3 gennaio 2013

Pomeriggio di novembre
Com'è incolore questo pomeriggio di novembre! Sembra perduri, in un lungo compianto, il giorno dei morti, già passato. E i pochi fiori, pare più non abbiano profumo. Anch'essi, chi sa, se pieghino gli steli a un quieto pianto di malinconia? E i petali, che fragli, ma non ancora vi ...
Cod: 7052 - On line dal: mercoledì 2 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 2 gennaio 2013

Come vittima d'un male
Come gelido il cuore io sento, in quast'ultimo tratto! Smarritamente, il fiume mi porterà con sé. Sarò sua preda. Sì come un male coglie all'improvviso la sua vittima che, inerme, non gli si può opporre. Ed io vedrò cadere, del mio mondo, gli inutili rimpianti, ad uno ad uno; c ...
Cod: 7055 - On line dal: mercoledì 2 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 2 gennaio 2013

Muto dolore
Muto è il tuo dolore. Sopraffatto da burrasche che non sai spiegare a te stesso. Burrasche che smorzano, beffarde, i tuoi intenti buoni, generosi. E ormai non garriscono più le tue rondini; né più rifioriranno in te stagioni spensierate, ora che pesanti travagli ti han pene ...
Cod: 7056 - On line dal: mercoledì 2 gennaio 2013 - Ultima modifica: mercoledì 2 gennaio 2013

Capodanno
Anno che va, anno che viene. L'uno, morendo, seppellisce con sé gioie e dolori, nel sepolcrale mucchio del passato. L'altro, nascendo, regge una gerla d'illusioni e di speranze nuove. Uomini che vanno, uomini che vengono. Gli uni, ormai stanchi e delusi, si avviano, sconfitti da lott ...
Cod: 7050 - On line dal: lunedì 31 dicembre 2012 - Ultima modifica: lunedì 31 dicembre 2012

Handicap
Bambini in festa strillano gioiosi, beandosi del sole dell'estate. Le strade par che ridano d'azzurro, diffondano allegrezze. Altri occhi, dietro i vetri d'un balcone, inseguono, frementi, quelle corse, quel saltare, quel brulichio festoso... Occhi che si struggono di pianto, per ci ...
Cod: 7051 - On line dal: lunedì 31 dicembre 2012 - Ultima modifica: lunedì 31 dicembre 2012

Perché non faccia buio
Una strana fusione di tenere cose, mi penetra addentro. E dolci, lontane emozioni rivivono fra nuvole dorate, fra care malinconie soffuse di sole. Potessero scolpirne in cuore, le dolcezze che mi dànno! E quanto, quanto grato! se mai ravvivassero in esso la fiammella, ormai sì fioca... ...
Cod: 7041 - On line dal: domenica 30 dicembre 2012 - Ultima modifica: domenica 30 dicembre 2012

Cadono le foglie
Ecco di nuovo l'autunno. Ed ecco passato un altr'anno, così come passa ogni cosa, di tra i colori che incupisce il tempo. E cadono le foglie... scosse dai sussulti dei rami a gagliarde folate di vento, cadono. Cadono, fra le tante disperazioni di miserie, fra i resti desolati dell'uomo ...
Cod: 7042 - On line dal: domenica 30 dicembre 2012 - Ultima modifica: domenica 30 dicembre 2012

Tristezze
Sempre, fra tanta gente, mi ritrovo solo. Smarrito nel tempo. Come una foglia ingiallita che il vento disprezza, perverso. Pervaso da scie negative, par quasi che io mi dissolva al respiro del nulla, in un acre sentore di morte. E inerme, e sempre più chiuso in una tristezza solit ...
Cod: 7036 - On line dal: sabato 29 dicembre 2012 - Ultima modifica: sabato 29 dicembre 2012

Indelebili colpe
Portarsi dietro dei torti, senza potersene mai liberare. Sentirli, martellanti, nei momenti di ogni giorno. E le notti: una cappa che leva il respiro. Svegliarsi, e rivederseli allo specchio perché se ne leggessero, indelebili, le colpe. Imperiture. Indissolubili. Ch'è indarno si ...
Cod: 7037 - On line dal: sabato 29 dicembre 2012 - Ultima modifica: sabato 29 dicembre 2012

Mediocrità
Ho spremuto grappoli di emozioni non mie, per dipingere un quadro che non mi appartiene. Ho provato ad imprimere armonie su tele d'anime, per porle in splendidi giardini, tra i fiori più rari. Ho tentato imitare l'ermetico linguaggio dei poeti in carezze di suoni, assonanze più dolc ...
Cod: 7010 - On line dal: lunedì 24 dicembre 2012 - Ultima modifica: lunedì 24 dicembre 2012

I MiniRacconti di: Salvatore Barbaro

Le Massime di: Salvatore Barbaro

Le Canzoni di: Salvatore Barbaro

Gli Articoli di: Salvatore Barbaro

Gli Annunci di: Salvatore Barbaro

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...