il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Marcello Comitini

 
 

Autori: Marcello Comitini

 
Marcello Comitini

ID Autore: 2130

Iscrizione: sabato 31 ottobre 2009

 

Biografia

Ha pubblicato la raccolta di poesie "Un ubriaco è morto" - Edizioni Misuraca.
Ha effettuato le seguenti traduzioni dal francese:
"Panico" di Arrabal Jodorowsky Topor - Edizioni Pellicanolibri;
"Lo sciopero generale e l'organizzazione del proletariato" di Fernand Pelloutier - Edizioni Pellicanolibri.

Sta traducendo "I fiori del male" di Charles Baudelaire.
Su questo sito, nelle pagine di "Un Occhio al Passato" l'autore sta pubblicando le poesie tradotte, precedute dai testi in francese.

 

_

 
 

Le Poesie di: Marcello Comitini

Nell'ora della notte quando il tempo
Nell'ora della notte quando il tempo lascia tra le sue braccia il nostro corpo e l'animo si poggia sul guanciale del giorno appena spento, l'irrequieto cervello colora i suoi pensieri e cerca amici per strade sconosciute. S'intrufola in un bar pieno di luci tra una folla di volti senza occhi ...
Cod: 6547 - On line dal: mercoledì 3 ottobre 2012 - Ultima modifica: mercoledì 3 ottobre 2012

La sposa ambigua
Come nel fregio di una tomba etrusca tortore accecate portano nel becco simboli di vita che continua nel silenzio, ai miei pensieri torni nell'inerzia mattutina dalle acque schiuse tra due argini di ombre e di memorie. Eppure vivi nel lontano ambiguo la prodigiosa vicinanza dell'inganno ...
Cod: 6167 - On line dal: giovedì 19 luglio 2012 - Ultima modifica: giovedì 19 luglio 2012

Verranno passeri affamati
Verranno passeri affamati, sul piccolo piatto dove sporgono briciole sfuggite alla mia tavola. S'inchineranno più e più volte e a squilli acuti altri ne chiameranno. Povero piatto inorgoglito da tanta esuberanza. Lo spaccherà il sole ora che vuoto passeri ed io l'avremo già dimenticato ...
Cod: 6062 - On line dal: martedì 19 giugno 2012 - Ultima modifica: martedì 19 giugno 2012

Non ho sentito nulla
Non ho sentito nulla. Avevo quattro anni. Solo sentivo il fiato dolce delle capre piovermi lieve e caldo sulle spalle nude. Mio padre invece aveva più di ventun'anni. Scomparso tra le canne e la palude quando i soldati giravano coi cani e splendeva la luna grande in mezzo al cielo. Non ho ...
Cod: 6021 - On line dal: mercoledì 13 giugno 2012 - Ultima modifica: mercoledì 13 giugno 2012

Gli Ulivi
Senza dolore vivono gli ulivi nella pallida ombra di sé stessi e i rami torcono senza lamenti verso il cielo. Ricamano nel rosso del tramonto foglie d'argento e contro sole tessono nell'alba trame luminose. Non imprecano Dio non chiedono pietà. Ai piedi un prato giallo inaridisce e l'u ...
Cod: 5933 - On line dal: domenica 20 maggio 2012 - Ultima modifica: domenica 20 maggio 2012

Sono io
Sfiora le stelle nella notte il vento gelido sferza il mare con le dita enormi alte solleva spume strappa alghe al fondo. Per le strade segrete che tagliano la costa tremano e si spengono piccole luci gialle come occhi che temono l'orrore della morte. Una nave immobile sparge sulle onde fu ...
Cod: 5887 - On line dal: sabato 5 maggio 2012 - Ultima modifica: sabato 5 maggio 2012

La notte
La notte lacerata dai bagliori dei fanali alta sulla città con il mio stesso passo vicino a ogni lampione zoppica silenziosa, tenta di scaldare alla luce dei fari le sue mani umide e il suo viso di pianto. Con il cuore ferito dal gelo dei fanali scioglie nella luce il suo splendore oscuro. ...
Cod: 5825 - On line dal: martedì 10 aprile 2012 - Ultima modifica: martedì 10 aprile 2012

22 ragazzi
I - Il demente Lungo la strada che da punto a punto conduce in cerchio nello stesso punto passa un demente con lo sguardo torvo e ride e urla e parla con se stesso. Esplode nella luce di lampade fredde un fragore improvviso di lamiere e vetri e sparsi sull'asfalto ventidue ragazzi ventidue ...
Cod: 5765 - On line dal: domenica 18 marzo 2012 - Ultima modifica: domenica 18 marzo 2012

La libertà
Ero salito sopra il tetto di una casa uno di quei tetti di tegole antiche che si spaccavano sonore sotto il peso. Da lì vedevo il mare in lontananza e alle mie spalle le montagne azzurre. Sotto, il paese si stendeva lungo i fianchi della collina che scende alla pianura e tutt'intorno boschi, ...
Cod: 5751 - On line dal: venerdì 9 marzo 2012 - Ultima modifica: venerdì 9 marzo 2012

Il sole
Sempre ritorna bianco il sole sulle case. È bella la città le sue fontane l'uomo, numero oscuro e luminoso. Lungo i verdi viali scendono rumorose macchine che si accalcano sotto il cielo vuoto. Passano gabbiani lievi nell'azzurro. L'uomo stupito muove braccia e gambe. Silenziose finestr ...
Cod: 5742 - On line dal: lunedì 5 marzo 2012 - Ultima modifica: lunedì 5 marzo 2012

Giornate d'aprile
A volte il vento tiepido in giornate d'aprile tocca leggero vele aguzze le spinge allegre verso l'infinito sul mare calmo come ciotola d'acqua celeste. Sempre i gabbiani spalancano le ali e ridono nell'aria di me del mio percorrere la strada a filo di vertici strapiombi, assorto in sogni d ...
Cod: 5709 - On line dal: mercoledì 22 febbraio 2012 - Ultima modifica: mercoledì 22 febbraio 2012

Musiche e parole
Quando per le scale il profumo di minestra si spande nel mio lento sostare sui gradini a fianco mi accompagna un ragazzo sbadato. In silenzio ascolta nel bosco delle voci chine sopra i piatti attorno alla tavola tristi notizie che volti inespressivi annunciano gridando e si perdono in echi ...
Cod: 5706 - On line dal: sabato 18 febbraio 2012 - Ultima modifica: sabato 18 febbraio 2012

Le ali
Non guardo in su ma sento scuotersi e tremare il corpo freddo e lucido, pesce che confonde le nuvole col mare uccello a volo cieco nel biancore del cielo. Graffia le finestre la punta delle ali dietro i vetri scorre come in un acquario il minuscolo pesce che compie un lungo viaggio. Immobil ...
Cod: 5674 - On line dal: venerdì 20 gennaio 2012 - Ultima modifica: venerdì 20 gennaio 2012

Incontri
Nelle sere in giro per le strade incontro frastornati da insegne luminose e da vetrine uomini che barcollano tronchi contorti dall'arsura e come rami senza foglie lasciano cadere frutti amari. Chiudono nei pastrani logori corpi sempre più magri corpi che hanno il solo desiderio di scal ...
Cod: 5604 - On line dal: giovedì 15 dicembre 2011 - Ultima modifica: giovedì 15 dicembre 2011

La Stanza
Nella stanza dei tuoi sogni e delle tue solitudini dove celebri il rito dei piaceri e degli incubi e insegni al tuo corpo le dolcezze dell'uomo, dove spegni i desideri con lunghe carezze che le tue mani donano al pube bagnato, sono entrato guidato dai tuoi sorrisi incerti dal tuo sguardo acce ...
Cod: 5461 - On line dal: venerdì 14 ottobre 2011 - Ultima modifica: venerdì 14 ottobre 2011

Tutto ci siamo detti
Ci siamo detti le cose che dovevamo dirci Le parole che crescevano nella nostra mente E tendevano i muscoli oscuravano gli occhi. Le cose che non dette aumentano l'odio Tutto ci siamo detti da esseri civili Ma il cuore non ha sentito una sola parola. ...
Cod: 5365 - On line dal: lunedì 15 agosto 2011 - Ultima modifica: lunedì 15 agosto 2011

Questa veste ampia
Quanti volti di donna, maschere di sogni e desideri inappagati, t'hanno velato il viso e quante voci con risate e pianti con sussurri con urla hanno vibrato alla tua voce tra le pareti dei teatri nelle stanze tue spalancati sipari alla felicità e alla luce. Al soffio caldo della tua memoria ...
Cod: 5357 - On line dal: giovedì 11 agosto 2011 - Ultima modifica: giovedì 11 agosto 2011

Al lettore
I suoni della terra i silenzi del cielo le profondità del mare l'impeto dei vulcani i petali dei fiori i geli delle vette permeano i nostri cuori accordano le nostre menti, affollano nelle notti incubi e speranze. Ogni giorno usciamo dai nostri letti caldi di lenzuola bianche o di ruvidi s ...
Cod: 5327 - On line dal: sabato 30 luglio 2011 - Ultima modifica: sabato 30 luglio 2011

Sempreverde
Polverose foglie, pallide d'una primavera che vi ignora, rigide nell'inverno inaridite al sole, simili a eterne vecchie tra i banchi di una chiesa. Nell'orizzonte breve di muri luminosi non vi assale vertigine né brivido. Non vi rapisce il vento dal ramo che vi inietta come ago inve ...
Cod: 5322 - On line dal: mercoledì 27 luglio 2011 - Ultima modifica: mercoledì 27 luglio 2011

Formule dell'anima
Claude Vivier e Jacques Sermeus Quasimodo ricorda che uccisero senza alcun motivo freddamente a colpi di pistola due amanti giovani su un'auto il ventuno dicembre del millenovecentocinquantasei. Nome e cognome hanno gli assassini resi immortali nei versi del poeta. Ma la memoria dei du ...
Cod: 5201 - On line dal: venerdì 3 giugno 2011 - Ultima modifica: venerdì 3 giugno 2011

Aironi
Aironi scesi a stormo negli stagni che le auto puntano con i fari nella notte, stanno su lunghe gambe, stanno su tacchi alti, sorridono le donne sforbiciando le gambe inguainate di colori. Nude le schiene splendono. E gli incendiari fianchi accendono il desiderio ai cacciatori. Frusci ...
Cod: 5142 - On line dal: martedì 3 maggio 2011 - Ultima modifica: martedì 3 maggio 2011

Se fossi nato
Se fossi nato un papavero rosso dentro al prato, un urlo liberato al primo sorso d'aria, una rosa sgualcita sul seno di mia madre, due braccia come ali di farfalla che s'acquieta dissetandosi al dolce benvenuto della vita. Se fossi nato. Se il dolore non avesse lacerato l'amore di mia madr ...
Cod: 5105 - On line dal: sabato 9 aprile 2011 - Ultima modifica: sabato 9 aprile 2011

Nella notte sapeva baciare
Mi specchio nei tuoi occhi, respiro il tuo respiro la pelle del tuo corpo. Di te sento il profumo trovo le tue labbra mi bacia la tua lingua. In un letto disfatto assetato di stelle la luna ha illuminato le nudità del tuo corpo. Ma col suo raggio obliquo ha lasciato nell'ombra il fior ...
Cod: 5096 - On line dal: mercoledì 6 aprile 2011 - Ultima modifica: mercoledì 6 aprile 2011

Solitaria
Da quali terre e da che mari porto dentro me l'aspro sapore della roccia scavata dalla fiamma. Quali vaticini oscuri dalle bocche prezzolate delle prefiche e dalle piaghe aperte che segnavano le guance mi condannarono innanzi all'ultimo sospiro di mia madre. Era la voce della terra a pronu ...
Cod: 5077 - On line dal: domenica 27 marzo 2011 - Ultima modifica: domenica 27 marzo 2011

L'addio
S'allontanano i treni lucidi di pioggia coprono con sudari di nebbia la distanza che si spalanca dietro l'ombra dell'ultimo vagone. Dicono addio ai treni sui marciapiedi piccoli cipressi carichi di rugiada, scuotono lente cime, chinano i rami intorno al cuore. E tu, amore, al finestri ...
Cod: 5043 - On line dal: venerdì 18 marzo 2011 - Ultima modifica: venerdì 18 marzo 2011

Amore assente
Soffoca la tristezza dentro il petto ogni barlume di speranza. Amore assente, non puoi più spegnere il mio pianto. Adesso intorpidisci gli occhi nel nulla adesso travasi ogni pensiero. Vuoto che brucia l'anima Che ha fermato il tempo Che ha smarrito il luogo Dove il sole struggente volò v ...
Cod: 5044 - On line dal: venerdì 18 marzo 2011 - Ultima modifica: venerdì 18 marzo 2011

Cos'è accaduto
Parole che non hanno mai mutato senso, eternamente lievi o gravi addolcivano i silenzi o penetravano taglienti nelle carni, parole amate che ci avrebbero guidati nell'incerto futuro venato di speranze. Ora che dal profondo solco degli anni risalgono all'inerte luce del presente, come s ...
Cod: 4966 - On line dal: venerdì 18 febbraio 2011 - Ultima modifica: venerdì 18 febbraio 2011

Il mio giardino
Qui non scende la neve a cancellare diversità di forme, a stendere compatta su ogni cosa il suo freddo taciturno gesso. Qui la pioggia lucida le foglie, scurisce i rami, alza dalla terra l'odore molle delle pozze d'acqua, crepita sulle pietre, brilla al sole che improvviso trasforma com ...
Cod: 4961 - On line dal: mercoledì 16 febbraio 2011 - Ultima modifica: mercoledì 16 febbraio 2011

Ulivi etruschi
All'alito di vento tra i rami degli ulivi abbandona la notte la purpurea veste col fruscio di foglie. Nell'oscurità del cielo tutto intorno stelle spargono filamenti di diamante. Tesse la luna trame alle pianure e ai colli e guida il passo sonnolento delle mandrie. È terra questa di piet ...
Cod: 4905 - On line dal: lunedì 24 gennaio 2011 - Ultima modifica: lunedì 24 gennaio 2011

Gardenia
È la grazia che le sospinge a scrivere sul ghiaccio parole impenetrabili. Muti ragazzi intorno allo steccato guardano con occhi innamorati. Lastre s'incidono nel giro di taglienti pattini e alla danza che guida i passi snelli le ragazze ridono allegre e in piroette scoprono i flessuos ...
Cod: 4897 - On line dal: mercoledì 19 gennaio 2011 - Ultima modifica: mercoledì 19 gennaio 2011

Annunciazione
Donne ingrigite dal dolore scaldate con le mani il grembo cantate i canti malinconici e le nenie che addormentano il mondo con il fiato delle vostre bocche aperte a cuore. E voi donne feconde nelle vostre grotte di rubini uomini scesi come angeli rapaci hanno versato il seme che dà vita ...
Cod: 4883 - On line dal: mercoledì 12 gennaio 2011 - Ultima modifica: mercoledì 12 gennaio 2011

L'aquilone
A dita spalancate tocca il vento le crespe onde e sulla spiaggia il mare s'estingue in spume luminose d'aria. Teso e lucente è il filo che trattiene in alto l'aquilone e fra le mani lacera le dita del fanciullo intento ad avversare l'impeto del vento. Scuote nell'aria l'aquilone lunghe s ...
Cod: 4878 - On line dal: lunedì 10 gennaio 2011 - Ultima modifica: lunedì 10 gennaio 2011

Autunnale
Ed è così che il vento incarna la sua pena scuotendo irato i più severi alberi, sgretolando nel cielo una giornata incerta di nuvole coperta di sibili e di foglie ...
Cod: 4866 - On line dal: martedì 4 gennaio 2011 - Ultima modifica: martedì 4 gennaio 2011

Sulle mani vuote
In te mi aggiro, bimbo impaurito, uomo affamato, uccello solitario, scabra città stravolta dalla luce gialla di lampioni che bruciano tra stelle impallidite. In te cerco radici del mio nascere il dove e quando delle mie inquietudini il perché mi porto quel sapore in bocca che brucia le parol ...
Cod: 4748 - On line dal: domenica 14 novembre 2010 - Ultima modifica: domenica 14 novembre 2010

Torino
Nei lungopò deserti e tra gli oscuri tigli palpita il cuore mite della città e del fiume al rugliare lontano di acque e di motori. Esile il vento una carezza porge e i rari visi hanno l'inquietudine serena dei tramonti. Aspre si fanno e dure all'imbrunire le colline d'intorno. Il fiume ver ...
Cod: 4547 - On line dal: venerdì 3 settembre 2010 - Ultima modifica: venerdì 3 settembre 2010

Poeta di Rivolte
Prova a parlare poeta di rivolte chiuse nei canti di poeti martiri, effimere tempeste all'orizzonte opaco di un mare che ribolle e resta quieto! Prova a parlare alla città deserta intrappolata da strade e casermoni tra vapori e clamori soffocanti e vetri insudiciati di sudore. S'affacci ...
Cod: 4527 - On line dal: sabato 28 agosto 2010 - Ultima modifica: sabato 28 agosto 2010

Libertà
Se non fosse possibile in quel giorno adagiarmi ai piedi di un ulivo che fra i rami intrecciando paziente luci e ombre, mi avvolgerebbe di trine luminose e i piccoli animali dal corvo alla formica – non il verme ! – staccherebbero una porzione o una mollica scambiandomi per cibo donato d ...
Cod: 4439 - On line dal: domenica 8 agosto 2010 - Ultima modifica: domenica 8 agosto 2010

18 Anni
Ma sai vivere la musica che indossi con il tuo modo di fare sbarazzino? E i passi della danza sai comporre con il cuore che batte svelto in gola? Saprai tessere con fili colorati la difficile trama della vita? A misura del tuo corpo cucirai una tunica lunga come un manto che ti protegg ...
Cod: 4379 - On line dal: sabato 24 luglio 2010 - Ultima modifica: sabato 24 luglio 2010

Accelerated Free Fall (Caduta Libera)
Sacralità e bellezza l'uomo a gambe larghe e braccia spalancate. Corpo celeste sospeso fra le nuvole guarda la terra come l'aquila in volo. Ebrietà del corpo che vibra contro il vento e si staglia nel sole. È colmo il cuore. Nelle vene azzurre scorre l'acqua lucente dell'immortalità. Ai po ...
Cod: 4331 - On line dal: lunedì 5 luglio 2010 - Ultima modifica: lunedì 5 luglio 2010

Souvenir d'Italie
Illumina la piazza una radente luce nell'ora del crepuscolo strozzata tra gli spigoli ombrosi di case e cieche arcate. Dietro le inviolabili persiane di finestre murate vivono in stanze silenziose e oscure i costruttori di dedali mortali che le memorie hanno imprigionato dentro la fredda ...
Cod: 4224 - On line dal: lunedì 7 giugno 2010 - Ultima modifica: lunedì 7 giugno 2010

Da quale angolo
"Ti aspetterò cmq ... nn tardare ..." Non so da quale angolo del mondo giungono queste parole smozzicate: se dalla voglia urgente di sentirmi accanto o dalla voglia indolente di non scrivermi più a lungo. Mi aspetterai comunque, ma dove? L'ultima volta mi hai lasciato ai piedi di una breve ...
Cod: 4198 - On line dal: lunedì 31 maggio 2010 - Ultima modifica: lunedì 31 maggio 2010

Maddalena bambina
Adesso che non t'inarca il desiderio come un ramo teso di frutti offerti al mio piacere, sulla squallida branda ricoperta di vesti abbandonate, ansimi ad occhi chiusi e la tua pelle d'ambra spande intorno profumi di muschio e d'avana. Accanto a te disteso, chiuso nel silenzio tra le pa ...
Cod: 4155 - On line dal: venerdì 21 maggio 2010 - Ultima modifica: venerdì 21 maggio 2010

Fondali azzurri
I fondali azzurri degli abissi marini che di sacro silenzio nutrono la vita, l'uomo ha trafitto con il suo vessillo di crudele arroganza e di profitto celato fra le cortine maliziose del progresso. Dalla ferita aperta sgorga sangue nero, occhio accecato che lacrima sul mare di un umiliato ...
Cod: 4130 - On line dal: lunedì 10 maggio 2010 - Ultima modifica: lunedì 10 maggio 2010

Primavera
Con le parole ho fabbricato valli e monti, la terra ho ricoperto con i prati levigato le sponde a fiumi sonnolenti e ruvide e scabrose le ho scolpite agli irosi torrenti. A sillabe irripetibili ho intrecciato l'armoniosa trapunta di fiori variopinti e a bombi e api ho regalato il suono s ...
Cod: 4093 - On line dal: giovedì 29 aprile 2010 - Ultima modifica: giovedì 29 aprile 2010

Il volo
Poiché non ho grandi pretese e i versi miei non s'innalzano in vero più di tanto, impantanati nell'oscuro incubo dell'anima codarda smarrita nel suo pianto, potrei tentare di spiccare il volo lasciandomi cadere da una ripa che orrida scoscende sino al fiume. Strappati via dal vento i miei ...
Cod: 4030 - On line dal: mercoledì 31 marzo 2010 - Ultima modifica: mercoledì 31 marzo 2010

Noi rozzi pescatori dal gran cuore
I – L'antefatto Noi rozzi pescatori dal gran cuore, che senza tempo e senza storia solchiamo il mare a procacciare cibo e a riva trasciniamo la fatica del nostro quotidiano, quando fummo chiamati a pesca d'anime e tutto abbandonammo per seguirlo, avevamo scartato la speranza d'esser saz ...
Cod: 3986 - On line dal: martedì 16 marzo 2010 - Ultima modifica: martedì 16 marzo 2010

Cleide
Come s'annida caldo sotto le lenzuola l'alito profumato dell'amore e ti lecca ti bacia ti carezza con i silenzi ti regala l'estasi che nessun uomo mai potrà donarti! Le tue mani simili a due scrigni che si spalancano misteriosi sulla pelle, spargono sul tuo corpo petali d'incenso e ti rit ...
Cod: 3908 - On line dal: domenica 21 febbraio 2010 - Ultima modifica: domenica 21 febbraio 2010

Visita alla Certosa
Il vasto profilo della cattedrale, rocca scolpita dalla luce alta nel mezzo della piana, dietro sé adombra una cinta di mura, dentro orti e celle, portici intorno intagliati di santi in terracotta ai capitelli. E silenzio. Monastero di ombre, monaci sconosciuti che negli orti seppellivano la v ...
Cod: 3831 - On line dal: martedì 19 gennaio 2010 - Ultima modifica: martedì 19 gennaio 2010

Amanda
Potranno spegnerti il sorriso non gli occhi di rubino incastonato entro fili d'argento. Potranno giudicarti equivocando sull'ombra che congela i tratti impauriti del tuo viso. Stringeranno la corda di quel sangue che fu negato alla vita livido nel disegno di gesso a pavimento non per amor ...
Cod: 3712 - On line dal: martedì 8 dicembre 2009 - Ultima modifica: martedì 8 dicembre 2009

Foglie
Platani, che la finestra inquadra sulla strada, mistiche guglie nel cielo di novembre, cenerine colonne torte e morse dalla nebbia dell'alba. Foglie, tra i rami imperlati di rugiada come le dita di una mano altera scarnificate e caste, restie ad abbandonarvi al dolce invito del tempo, sparge ...
Cod: 3675 - On line dal: lunedì 30 novembre 2009 - Ultima modifica: lunedì 30 novembre 2009

La Madre
Mi si schianta in petto con fragore di vetri e di lamiere ogni giorno che attendo disperata il suono non più lieto della voce. Albe e notti non mutano il dolore d'averti innanzi agli occhi vivo com'era vivo il sangue che hai versato rossa farfalla sul sudario. Non pensarmi, figlio, c ...
Cod: 3615 - On line dal: domenica 22 novembre 2009 - Ultima modifica: domenica 22 novembre 2009

Devo Imparare
Devo imparare che la morte non esiste che il silenzio è impregnato di rumore che il rumore è l'impronta della vita che la vita è generata dall'amore. (Che l'amore non germina dal sesso, che il sesso non separa e non unisce) Devo capire che soltanto esiste la vita che ogni giorno si rinno ...
Cod: 3600 - On line dal: mercoledì 11 novembre 2009 - Ultima modifica: mercoledì 11 novembre 2009

Il silenzio
Un sasso tondo, levigato, colto e scagliato con un gesto d'ira che mi avrebbe colpito in piena fronte, non questo silenzio acuminato dritto nel cuore senza sparger sangue. ...
Cod: 3572 - On line dal: lunedì 2 novembre 2009 - Ultima modifica: lunedì 2 novembre 2009

Lampedusa
sempre così, lo stesso muro come falesia inaridita al sole. E gl'implacabili filospinati, tesi da un punto all'altro d'orizzonte, spiccano nette dagli steli le corolle straziano contro il cielo azzurro e disperato ali di stormi migranti verso il sole. Voi di la dal recinto, voi migrati ...
Cod: 3566 - On line dal: sabato 31 ottobre 2009 - Ultima modifica: sabato 31 ottobre 2009

I MiniRacconti di: Marcello Comitini

Le Massime di: Marcello Comitini

Le Canzoni di: Marcello Comitini

Gli Articoli di: Marcello Comitini

Gli Annunci di: Marcello Comitini

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Mercato Almanacco Articoli In giro Per
My Area Letteratura Mercato Almanacco Articoli / In giro per...
  Sopra...Sopra...