il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Salvatore Castrianni

 

Autori: Salvatore Castrianni

 
Salvatore Castrianni

ID Autore: 2108

Iscrizione: venerdì 15 maggio 2009

 

Biografia

Salvatore Castrianni nasce nel 1984 e vive a Palermo.
È stato vincitore del II premio al concorso internazionale di poesia "Pensieri di pace 2005", bandito dall'Associazione IndieGesta di Ceccano (FR).
Nel 2006, ha pubblicato per la prima volta le sue liriche sull'antologia "Emozioni" (ed. Pagine) e, nel giugno dello stesso anno, è pubblicata la silloge poetica "Ladro di emozioni", edita dalla casa editrice Il Filo.
Nel 2007, con la lirica "I gigli", ha vinto il primo premio del Concorso di Poesia "Sicilia e Africa; tradizioni del Sud a confronto" e ha pubblicato sull'antologia "Poesie sparse sul nostro cammino" (ed. Ecumenical World Patriarchate).
Nel 2008, sull'antologia "Nuova Poesia 2007" (ed. La Zisa), è stata pubblicata la lirica "Gli alberi della seduzione", che è stata segnalata al Concorso Europeo Città di Montieri 2008 del Circolo Culturale "Mario Luzi" e alla quale è stato assegnato il Terzo Premio Speciale del medesimo concorso.
Nel 2009, con la silloge "Memorie proibite" rientra nella rosa dei finalisti del concorso "Poesia, Prosa ed Arti figurative, Il Convivio 2009".
Ha collaborato con il periodico di arte e cultura "Il Bandolo", pubblicando articoli, recensioni e poesie.
È membro dell'Accademia Internazionale di Poesia "Il Convivio".
Nel mese di dicembre 2013, è uscito il suo secondo libro "Memorie Proibite" (Ed. Centro Studi Tindari Patti.
Per info e contatti è possibile consultare il sito del poeta www.memorieproibite.com

 

_

 
 

Le Poesie di: Salvatore Castrianni

I poeti
I poeti dormono di giorno quando svanisce il sogno proibito e l'onirica illusione lascia spazio alla scellerata realtà mistificandone anche i contorni. I poeti scrivono di notte quando il mondo smarrito riposa e s'odono i ritmici palpiti suggerire quei versi di fuoco che infiammano candide pagine. ...
Cod: 7369 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Avevo dimenticato gli occhiali
Avevo dimenticato gli occhiali, ricordi? Apparivano così sfocati i monti che digradano per il mare e risultavan confusi i contorni di quei selvatici ulivi fruscianti. Ma la luce del cuore non si vede con gli occhi ed è invisibile ai più. ...
Cod: 7370 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

I gigli
Amore mio, non sfiorare mai quei gigli di neve immacolata che s'ergono immodesti e fieri. I pistilli ne tradiscono la virtù. ...
Cod: 7371 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Ricordi le verità nascoste
Ricordi le verità nascoste della discesa dei musici? Autentici frammenti di vita sussurrati sui freddi scalini, mentre il vento invernale scompigliava i tuoi capelli. Erano confessioni segrete d'anime assai stanche, di cuori semplici che cercano amore. E se ti confesso il mio affetto non sorridere, ma baciami. ...
Cod: 7372 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Scrivo sulla sabbia con un rametto
Scrivo sulla sabbia con un rametto come il nostro affetto secco e ritorto parole che il mare mosso cancella vane emozioni che si dileguano. Disperde il libeccio i miei fogli lettere d'amore mai indirizzate e annega il sole rovente fra l'onde con sé recando i voti violati. ...
Cod: 7373 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Non so spiegarti il segreto recondito
Non so spiegarti il segreto recondito che tramutò la primigenia sostanza in vita pulsante o quell'arcano diritto che regola il susseguirsi dei giorni. Tanto meno son capace di disvelarti la cagione dell'umano sopravvivere o dei latrati sconquassanti che il cielo sì imperturbabile seguita a ignorare. E forse è questa l'infida folle ragione dei poeti elucubrare nella notte quelle spa ...
Cod: 7374 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Illusione
Ti penso così tanto da illudermi un momento dei giochi così buffi di questo avaro tempo. Ti rivivo in un lampo che illumina quei graffi impressi sulla pelle come su tavole di cera. Scorre sulla stadera il peso dei sentimenti plasmati come argille nei miei smarrimenti. ...
Cod: 7375 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Conoscemmo anche noi la mesta via del Golgota
Conoscemmo anche noi la mesta via del Golgota sotto quell'inumano peso d'una croce mai piallata. Ma non c'erano lacrimanti vergini a compassionarci donne a far lamenti su di noi a tergerci il volto disperate. Non si spezzarono le rocce mai si eclissò alcun sole o s'oscurò il cielo discosto da ogni nostro acuto dolore. Cresce così in noi il rifiuto d'essere ancora novelli Cristi ...
Cod: 7376 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Impudico
Impudico il mio pensiero alla tua figura spedito corre e non l'afferran le mie mani, che tosto la mia bocca serrano acciocché come improperio a te non scagli ancora l'ennesima parola d'amore. ...
Cod: 7377 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

M'abbandono ai sogni
M'abbandono ai sogni, ove discosta ormai vivi, e là potrò sfiorare ancora il tuo viso, le tue labbra. E solo l'onirico delirio manovrerà gli ingranaggi della ruota del tempo or che sdentata pare. ...
Cod: 7378 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Furtivo i tuoi baci carpivo
Furtivo i tuoi baci carpivo sicché gli sparuti momenti assieme trascorsi eterni alla mia mente parevano. Il dolce tuo tocco fuggevole sfiorava il mio petto e la voce tua tremante sussurrava poesie d'amore che, sebbene di pochi versi, di Venere il fuoco alimentavano. ...
Cod: 7379 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Gli eroi contemporanei
Gli eroi contemporanei sparlano italiano sicuri, ostentano una fisicità religiosa. Pauperi di idee sono osannati, forti nei loro spiriti di semidei, mentre tacite le formiche nel cotidiano stentano per costruire un'umanità altra, forse un vero mondo di eroi. ...
Cod: 7380 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Quando il passato rivivrà
Quando il passato rivivrà nella mente tua sfibrata, non pensare a me, non ricordare i nostri momenti. Allora rammenta solo la povertà del mio amore incapace, l'insoddisfazione. Ti parrebbe una bugia la sincerità del mio cuore, il sentimento innocente, che animava tutti i miei moti. ...
Cod: 7381 - On line dal: sabato 23 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 23 marzo 2013

Solo dai nostri sospiri
Solo dai nostri sospiri era dissacrato il silenzio, intanto che le nostre bocche rinnovavano un credo d'amore. Confermavamo la tenerezza con le nostre mani strette per afferrare il desiderio, che i nostri pensieri muoveva. Idolatravo i tuoi occhi nel buio, la tua predilezione era cielo, in cui lucevano alti gli intenti di quei lontani momenti di noi. ...
Cod: 3065 - On line dal: lunedì 18 maggio 2009 - Ultima modifica: lunedì 18 maggio 2009

È la teologia del bisogno
È la teologia del bisogno, che mai nessuna religione sarà in grado di spiegare, che svilisce ogni sparuta forma di carità uggiosa. Ed ancora sono i templi, che odorano di cera, i tumuli d'ogni miseria e quegli inni blasfemi la cui salmodia echeggia fra le volte, le absidi, i cori e l'indifferenza divina, sacramentando, osanna. ...
Cod: 3066 - On line dal: lunedì 18 maggio 2009 - Ultima modifica: lunedì 18 maggio 2009

Dell'avvenenza che il tempo
Dell'avvenenza che il tempo sagace e smaliziato carpisce oggi si fa effimero trofeo. D'una belluria fuggevole e caduca la labilità si canta, mentre, sotto la scorza, l'anima singhiozza. ...
Cod: 3067 - On line dal: lunedì 18 maggio 2009 - Ultima modifica: lunedì 18 maggio 2009

Ladro di emozioni
Ladro di emozioni è il nostro tempo che delle sensazioni più sincere deruba il nostro vivere già defraudato per rifondarci poi di ricordi arrotati come lame ch'ogni speranza lacerano. ...
Cod: 3056 - On line dal: sabato 16 maggio 2009 - Ultima modifica: sabato 16 maggio 2009

Sopravviverò
Sopravviverò anche se tu non ci sei e più non ruberemo al tempo attimi eterni di gioia. Senza di te resisterò agli insulti degli anni - perché questo è vivere - e lascerò che la polvere veli i ricordi di noi. ...
Cod: 3057 - On line dal: sabato 16 maggio 2009 - Ultima modifica: sabato 16 maggio 2009

La pace
La pace non è umana, ma un fugace riflesso divino, che traluce in seno alla guerra. Tace, non può l'uomo udirne la voce ormai da tempo silente; una coltre di pece ricopre il mondo. ...
Cod: 3059 - On line dal: sabato 16 maggio 2009 - Ultima modifica: sabato 16 maggio 2009

Sorriso di un angelo
Si stravolge la storia: la madre che il figlio mesta seppellisce. E vederti andare via, figlio mio, in quella scatola bianca che il tuo domani custodisce, è uno strazio immane. Angelo mio, sepolto due volte, il tuo futuro è passato e, sotto le gravi macerie, la tua innocenza sorride. Un goccio ancora il mio viso solca, nel ricordo degli occhi tuoi, l'unica cosa che di te mi ...
Cod: 3060 - On line dal: sabato 16 maggio 2009 - Ultima modifica: sabato 16 maggio 2009

Fa scempio degli affetti il tempo
Fa scempio degli affetti il tempo, esempio delle offese che la memoria perpetra, relegando all'oblio i sentimenti, e profana il nostro ricordo stinto la mente dagli anni corrosa, che di pallide ombre dipinge il nostro illividito passato. ...
Cod: 3061 - On line dal: sabato 16 maggio 2009 - Ultima modifica: sabato 16 maggio 2009

I MiniRacconti di: Salvatore Castrianni

Le Massime di: Salvatore Castrianni

Le Canzoni di: Salvatore Castrianni

Gli Articoli di: Salvatore Castrianni

Gli Annunci di: Salvatore Castrianni

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...