il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Raffaele Fresa

 

Autori: Raffaele Fresa

 
Raffaele Fresa

ID Autore: 2049

Iscrizione: sabato 27 dicembre 2008

 

Biografia

Ingegnere atipico. Ho affiancato agli studi tecnici le mie grandi passioni: la letteratura e lo sport. Poliedrico.

 

_

 
 

Le Poesie di: Raffaele Fresa

Per una nuova speranza
Vorrei sprofondare nella terra Riemergerne con vesti e cuore Che non ti offendano. Diverse!! Quali che siano!! Con orrido sembiante, Ignoto... potrei dirti... almeno: "Dea, Riveste un cuore Che ora amar potresti." Taccio oggi, Tapino, Mi dannasti all'oblio! ...
Cod: 7509 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Compagna della notte
Vorrei che la magia dell'ora sopravvivesse all'amplesso; la luce nei tuoi occhi al meriggio; il fremito del tuo corpo alla luce dell'alba. Che la menzogna non veli i tuoi occhi e il nostro fato rimanga Uno dopo il canto del gallo. Dispero! Mai più vane parole Non sia locanda il cuore Di illusioni. Non tornerò più nei campi Elisi dove confusi il sogno con la promessa del d ...
Cod: 7510 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Dune
La sabbia portata dal vento si ammucchia sul mondo, e tutto resta coperto, celato. Soltanto, quando il fato vorrà, le dune, avanzando, mostreranno bianche ossa di scheletri respingere il sole. ...
Cod: 7511 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Dal deserto dei tartari
Tempo inutile Vissuto senza te Nell'attesa di un futuro improbabile. Chiamami! Al di là dell'orgoglio, ti darò ciò che vuoi. Sai che vuoi? Io l'aria. ...
Cod: 7512 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Tu che porti il vessillo
Sacra Fiamma d'amore arde tra le tue mani. Spezza le tenebre, ti riporta alla vita; fuori dal limbo dell'effimero. Il dono raro del Dio non si estingua. ...
Cod: 7513 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Una scintilla
Un bacio ti chiedo, Occhi di Giada, che allontani il cuore dagli abissi del male. Una dolce parola che distragga la noia. Una scintilla che riaccenda la fiamma. ...
Cod: 7514 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Aspettando l'estate
L'Amore vero, quello che non ha paura, cerco negli occhi tuoi. Ora. Non quando il vento avrà finito il suo canto e le piogge di bagnare l'aria che respiro. Ora. Nel giaciglio, solo, penso alla bella stagione, quando le labbra di melograno accosteranno le mie; dolce profumo, inebrierà l'anima... languida. Delusioni? Ebbe! Ora disposta è solo all'Amore Vero. ...
Cod: 7515 - On line dal: domenica 26 maggio 2013 - Ultima modifica: domenica 26 maggio 2013

Il Processo Finale
Io vissi in pace, morii con onore. No, lei non ebbe nessuna ragione di piangere. A testimoni posso citare la luna, che mi ha sempre assistito, e il mare. Ho creduto nell'Uomo, nella sua fantasia, in una vita pulita, una serena allegria, ed ora posso difendermi. Sotto il cielo stellato di una notte fatata, il mio cuore ha tremato per una donna romantica. Sono stato chiamato il ...
Cod: 2254 - On line dal: lunedì 12 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 12 gennaio 2009

Tentazioni
Pensieri, tentacoli senza testa assediano l'anima: le tentazioni dei deboli. Tu non la tradirai! Lidia non è che un nome, un corpo! Lei! Oltre lo sguardo, oltre i sensi! Tu non tradirai la tua Idea! Chi può tradire l'Idea ? Il sangue ribolle al pensiero! Toglierai la linfa alla pianta? Il profumo al fiore? Tremante la mano, un fremito il corpo! Istinto e ragione: i due poli! Chi ...
Cod: 2255 - On line dal: lunedì 12 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 12 gennaio 2009

Tu che porti il vessillo
Sacra Fiamma d'amore arde tra le tue mani. Spezza le tenebre, ti riporta alla vita; fuori dal limbo dell'effimero. Il dono raro del Dio non si estingua. ...
Cod: 2256 - On line dal: lunedì 12 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 12 gennaio 2009

Tu sei ...
Il primo pensiero del mattino, l'ultimo della sera; la calda fiamma della vita, l'acqua che la spegne; bene supremo, dolore implacabile; quiete e tempesta; Tu sei. ...
Cod: 2257 - On line dal: lunedì 12 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 12 gennaio 2009

Mutazioni
Dolore inespresso per il bel sogno svanito e lacrime silenziose avrai, Donna del Nord! E lo sguardo sopito che non fa paura. Il tenue calore settembrino riscalderà la tua notte, e la diafana luce stellare illuminerà il tramonto. Se questo chiedi, avrai: l'amore che non fa paura! ...
Cod: 2258 - On line dal: lunedì 12 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 12 gennaio 2009

Rien ne va plus!
Nel vertice della roulette accecato da lampi di colori punto la vita intera: il destino mi aiuti! Serio, metodico il Croupier pronuncia il fatidico: Rien ne va plus! Il gioco è finito! Intanto vincitori e vinti, fianco a fianco, in un'infinita staffetta si danno il cambio tra funambolici alti e bassi; la stridula voce del violino riempie la sala. Alcuni se ne vanno a braccetto ...
Cod: 2223 - On line dal: martedì 6 gennaio 2009 - Ultima modifica: martedì 6 gennaio 2009

Illusioni
Son salito sui colli silenziosi e nel fumo ho intravisto la città, ed il mare affannarsi a divorar l'arena. All'orizzonte spiragli di ciel tinger di verde il pelago tranquillo. Ed in quel mare che a me parve di pace la tempesta ha ingoiato tre persone ...
Cod: 2224 - On line dal: martedì 6 gennaio 2009 - Ultima modifica: martedì 6 gennaio 2009

Il tarlo dell'anima
Una grande tristezza mi opprime: Amo! Ma il dubbio mi assale ed in ogni momento avanza, incalzante ! ...
Cod: 2225 - On line dal: martedì 6 gennaio 2009 - Ultima modifica: martedì 6 gennaio 2009

Lita (Pietra)
T'amo, e di morte in cuor sento l'affanno. Opprimente macigno, dolce, doloroso tormento il prepotente tuo sguardo si affaccia alla mente, donna crudele; bellissima dal cuore di granito. ...
Cod: 2226 - On line dal: martedì 6 gennaio 2009 - Ultima modifica: martedì 6 gennaio 2009

Una vita aspettando
E mentre il vento soffia, soffia sempre più forte, restiamo qui, inchiodati all'asfalto, restiamo qui, con l'idea di salire, di arrivare sempre più in alto. Restiamo qui tra le nebbie del poi, restiamo qui dietro il muro del mai. E intanto il vento soffia, soffia sempre più forte, e sembra voglia aprire, spalancare, sfondare tutte le porte. Ma è solo impressione: siamo sempre qui; so ...
Cod: 2230 - On line dal: martedì 6 gennaio 2009 - Ultima modifica: martedì 6 gennaio 2009

Il sogno nell'onda
Il vento non porta stanotte la monotona voce del mare, piuttosto un sussurro! Nel riflesso dell'onda il tuo volto: gentilmente sorride; e promette il futuro! ...
Cod: 2219 - On line dal: lunedì 5 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 5 gennaio 2009

Scuotiti !
Il tempo delle parole è finito, Madonna. Chi ha cuore lo metta in campo: l'ora non tornerà indietro! Resterai al vetro indolente, ad aspettare la notte? Busserà invano l'amore? Dura legge di vita: estinto il sacro fuoco non torna! E duro è il giudizio Divino per chi oltraggia l'amore. ...
Cod: 2220 - On line dal: lunedì 5 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 5 gennaio 2009

Quando arriva l'inverno...
Non puoi non piangere sulla fine dell'Amore! Tu lo sai! Offeso dall'indifferenza; straziato dal dubbio; umiliato dalla menzogna gridò il suo diritto di esistere. Invano! Lei, TroppeLacrime, (le versò un giorno lontano!), Lei, DuroCuore, Lei, TetraRocca, di sé stessa dimentica, non udì! Freddo torpore avvolse il cuore d'amante! Il sentimento gentile non passò l'inverno! ...
Cod: 2221 - On line dal: lunedì 5 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 5 gennaio 2009

Vecchia casa
Lunghe nubi passano sui colli della vita. Macchiano un cielo che è troppo puro per essere vivo, per essere mio. Resto nell'angoscia di un futuro senza meta sforzandomi di leggere nel tempo il mio destino. E in qualche giorno, un po' più triste, mi cerco una compagna, una senza-noia che non si atteggi a santa. Processi e convenzioni schiacciano la fantasia: rivedo d'un tra ...
Cod: 2196 - On line dal: venerdì 2 gennaio 2009 - Ultima modifica: venerdì 2 gennaio 2009

Ginevra 2003
Il Rosso e il Nero si cercano gridando nella nebbia, si danno la mano per uscirne. Un coro esulta: "Tutti fratelli sulla Terra". Nel nome di un'armonia più alta di qualunque altra Brahmsiana (sarà forse quella della Croce?) camminano fianco a fianco. E la paura egoistica –il serpente atavico– scava la sua tana e si appresta al letargo. Saremo tutti fratelli sulla Terra? ...
Cod: 2197 - On line dal: venerdì 2 gennaio 2009 - Ultima modifica: venerdì 2 gennaio 2009

Pioggia
Batte la pioggia ...tic, tic, sui vetri ...tic, tic, monotona, ...piano, e poi resta immota nel tempo ...tic, tic. Lo sguardo posai sul Malato di noia: la vita e la morte non sente, ed indugia nel buio... lontano dal resto del mondo. Che aspetta, chi cerca, che vuole, se ama, chi ama non sa: è un sogno! Un sospiro, ed aspetta: qualcosa verrà! ...
Cod: 2199 - On line dal: venerdì 2 gennaio 2009 - Ultima modifica: venerdì 2 gennaio 2009

Lucciole e nebbia
È tutto inutile, tutto vago, come una notte di lucciole. Stringo un'idea tra le mani e le do un corpo di donna: ho bisogno di amare... e di amore!!! Ma non credo in me stesso: mi mostro e mi rinnego. È tutto troppo vago, indistinto, come una notte di lucciole ...
Cod: 2200 - On line dal: venerdì 2 gennaio 2009 - Ultima modifica: venerdì 2 gennaio 2009

Madre
Passò! Rimase un nome, e forse un sogno! Chiamala se vuoi nelle notti più buie, quando regna il silenzio. Cercala! Non fuggirà tua madre! ...
Cod: 2201 - On line dal: venerdì 2 gennaio 2009 - Ultima modifica: venerdì 2 gennaio 2009

Libiam ne' lieti calici!
Orsù brindiamo mia splendida Brunilde, vuotiamo i dolci calici argentati, ci perderemo nel ritmo celeste di affascinanti musiche zigane. Beviamo a questa vita che è passata, perduta tra dubbi e vaniloqui, brindiamo a quella che deve venire, oggi per noi comincia un'altra età. A nudo metteremo i nostri corpi e, nudi ancor, traspariranno i cuori. Orsù brindiamo, mia splendida Brunilde ...
Cod: 2202 - On line dal: venerdì 2 gennaio 2009 - Ultima modifica: venerdì 2 gennaio 2009

Menzogne
Un ciclo si apre, uno si chiude. Un mare di sabbia, ed al centro Lui che naviga senza una meta, un sogno. Fa poesie-naufragio che getta lì in mezzo. S.O.S. senza speranze, senza pretese. Tutto per gusto. Truffa la malinconia ignorandola, lui che ne è immerso, assorbito, come se tutto non fosse altro che un'immensa palude; e noi, rettili votati a sguazzarvi, finché un dolo ...
Cod: 2182 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Passato e Futuro
Anche un tiro di fumo può ammazzare il tempo. Passa! Potrei fermarlo: uno schiocco di dita! Solo... non vedo l'ora che sia Domani, Futuro. Perché Domani è felice. Domani è il sogno. Ma l'Idra mi divora: una testa per ogni rimpianto! Mente chi dice ne abbia nove ! Sono cento ... centomila! Ne cresce una al giorno: una per ogni rimpianto! ...
Cod: 2183 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Il miope
Guardalo ondeggiare lentamente nella nebbia, ubriaco di vita. Egli non vede lontano, più lontano di un palmo; ma nulla gli sfugge di ciò che ha davanti. Riesce a scoprire il dolore sul viso di chi in perpetuo sorride, e meglio di ogni altro capisce le donne... e nulla gli sfugge di ciò che ha davanti. Barcollando sorride, balbetta saluti affrettati, nascosti, temendo di dispiacer ...
Cod: 2184 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Il Cuore del Mondo
Angeli nel fango, viviamo; consci della nostra miseria, di ciò che eravamo. Vecchi fuochi non ancora estinti parole e musica, pervertiti dalla forgia del mondo. Chi è più forte di noi? Tutto! Intorno, lo stampo di infami! E poi l'altro: il compagno, il rivale! Speranze?! Pietà?! Di che parli? Chi è debole muoia! Faccia luogo al più forte. Lascia le lacrime al tempo: in vecchiaia si ...
Cod: 2185 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Requiem
Se la solitudine ci porta via noi restiamo semplici parvenze che truffano il mondo. Se i ridicoli cappelli ce li ha rubati il vento tutti possono vedere ciò che siamo dentro: un vuoto senza fine, delle maschere fallite, sogni senza colore, ricordi senza nome. Tu vedrai i Cuori Spezzati, che si cercano la mano come ciechi senza voce sotto il giogo del pudore. I Bravi Ragazzi son ...
Cod: 2186 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Il mercato dell'anima
Nell'asta delle cose vecchie puoi trovare quello che ti va: begli oggetti, ricordi, vere antichità. La passione che era in me spenta ancora non è. per le cose del tempo che fu, che oggi non trovi più: le armature degli avi guerrieri e i preziosissimi veli che, lontane dal fronte, nei sogni adornavano le loro mogli; la lira di un poeta Tebano, un mandolino napoletano, la corna ...
Cod: 2187 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Un sogno
Svanisti Amore, prima di entrare nella mia vita. Alito che accarezza l'anima, passasti oltre!! Del sogno notturno, cosa lascia il giorno? Attenderò il tuo ritorno, nel chiaroscuro di un'immagine in un ricordo sbiadito, una fievole voce. Fu una fata Morgana! Si dissolse al contatto. Eppure... nel sogno di quell'incontro... resto!! ...
Cod: 2166 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

L'eterno contrasto
Se il Dio scendesse a parlarci ritroveremmo il sole perduto; la Verità si farebbe strada nel Buio. Se il vento riuscisse a spazzare gli ossessivi dilemmi da testa, torneremmo a chiamare la vita una Festa. Se il mare muggendo non turbasse la mia fantasia, ritroverei il colore del giorno, la perduta Armonia. Ma il veleno del cuore inaridisce la mente: sotto il fi ...
Cod: 2167 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

Genesi di una poesia
Io-da-me-curo! Suoni nuovi sulle strade della poesia È l'arte che si plasma in anelli di serpente. Urla! Lui sta pensando di cambiare cuore. Sostituirlo col Sintetico. L'impulso sta raggiungendo i centri nervosi. Ecco: L'Attimo della Violenza! Il Dio si placa, scompare. Ed il mediocre fa il suo rientro nel mondo! ...
Cod: 2168 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

La forza di rialzarsi
Sarà il coraggio dei mulini a vento sarà soltanto quel che dici tu, ma se io resto ad aspettare il tempo è perché il mondo non mi dà di più. Se questa vita nata in mezzo al fango può riscattarsi con la mia virtù, se scoprirò un senso nel futuro, puoi starne certo, non chiederò di più! Ma la paura viene dalla pioggia che batte ai vetri e che ti fa pensare a quanto è triste questo lun ...
Cod: 2172 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

Maschere
Ti sei scoperto a tremare in un angolo al riparo della tua stanza da singolo con le imposte strettamente serrate di modo che non passasse la luce. E finalmente hai mollato la presa hai lasciato cadere ogni difesa; ti sei trovato fuori dal mondo ed hai gridato di essere stanco. Perché noi siamo sentimento; siamo quello che abbiamo dentro, ciò che cerchiamo di celare di tener chiuso s ...
Cod: 2173 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

Lutto d''amore
Ti cercai in alcove straniere, tra federe consunte dal tempo, nel fremito di corpi in calore, in occhi sfuggenti. Confusi la tristezza e il dolore tra singhiozzi ansimanti di fuochi di paglia; nel rigore di cuori oltraggiati che serbano il loro rancore; in parole sommesse, in pensieri che si rincorrono; in silenzi pesanti, in respiri che non ti appartengono. Ti cercai nelle pieghe d ...
Cod: 2163 - On line dal: domenica 28 dicembre 2008 - Ultima modifica: domenica 28 dicembre 2008

I MiniRacconti di: Raffaele Fresa

Le Massime di: Raffaele Fresa

Le Canzoni di: Raffaele Fresa

Tu ... il mio Dio
Non ho una base per spiccare il volo nel cielo blu, eppure ho tanta voglia di far di più. Ancora non ho ragioni di piangere di questo mondo io, eppure vorrei cambiarlo a modo mio. Sarà difficile andare avanti, ma col tuo aiuto ce la farò, e poi, se tu vorrai, per te i miei sogni conquisterò. Insieme noi, insieme perché ti amo e tu lo sai, insieme per una vita e ancor di più, perché og ...
Cod: 2227 - On line dal: martedì 6 gennaio 2009 - Ultima modifica: martedì 6 gennaio 2009

Prospettive diverse
Ideologie stuprate nei fondi di caffè. Maschere peruviane, fantastiche ed osèe. Riti esotici di danzatori tribali che si esibiscono in balere estive, al ritmo di chiaroscuri lunari, modulati da parvenze effimere. Chiedi un'estate dal sapore misterioso ad agenzie turistiche specializzate. Mistici viaggi parrocchiali per vecchie bigotte in cerca di salvezza. Idiomi sconosciuti misce ...
Cod: 2171 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

Gli Articoli di: Raffaele Fresa

Gli Annunci di: Raffaele Fresa

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...