il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Gaspare Serra

 

Autori: Gaspare Serra

 
Gaspare Serra

ID Autore: 2037

Iscrizione: martedì 25 novembre 2008

 

Biografia

Mi definisco un "libero pensatore": politicamente "apolide di sinistra" (laico, libertario e progressista), spiritualmente "agnostico" (antidogmatico ed umanista).

"web attivista", freelance e opinion blogger, gestisco numerosi spazi web che affrontano svariate tematiche (riflettenti i miei principali interessi e sensibilità).

In particolare, sono autore del blog "panta rei" (http://gaspareserra.blogspot.com), spazio d'analisi e riflessione laico, progressista, riformista, liberale, libertario, antiproibizionista, antidogmatico, legalitario, egualitario, umanista, pacifista, internazionalista, nonviolento, gandhiano, antirazzista, femminista, ecologista, animalista, culturale e poetico.

Per conoscermi meglio, visita anche le mie pagine fans su facebook:
◆ "panta rei" (interfaccia facebook del mio blog):
Http://www.facebook.com/blog.di.gaspareserra
◆ "la rete facebook di gaspare serra" (contenente i miei gruppi facebook):
Http://www.facebook.com/gruppi.di.gaspareserra
◆ "immagini e parole" (contenente i miei album d'inchiesta, indagine e denuncia):
Http://www.facebook.com/album.di.gaspareserra

 

_

 
 

Le Poesie di: Gaspare Serra

Tra piaceri e incanto ...
Come mare ardente d'agosto m'assali con le tue labbra inondandomi di salsedine per arenarti sul fianco della sera e ritrarti ancor bagnata al mattino. Come onda strappata dal vento sfili le vesti della spiaggia desueta di maggio abbandonando la tua mano umida alla mia per lasciarmi perdutamente bere tra le pieghe del tuo piacere. Quant'è arduo - dopo tutto - sopravvivere sprofond ...
Cod: 6005 - On line dal: domenica 10 giugno 2012 - Ultima modifica: domenica 10 giugno 2012

Umida riva
Sogni di cristallo s'infrangono sul tuo letto di cocci e vanità. Docili carezze annegano sul tuo petto chiuso da rose e turbamenti. Respiri profondi naufragano su di te, sull'affanno della nostra passione, sull'afflato di un'intensa emozione... Timori paure tremori rastrellano speranze, attese, illusioni rapite dai tuoi sguardi abbandonati al vento... Io mi spengo - ...
Cod: 5815 - On line dal: sabato 7 aprile 2012 - Ultima modifica: sabato 7 aprile 2012

Trattenendo... il respiro
La città della sera - come un mappamondo di stelle ubriache di malinconia - riflette un cielo d'occhi dispersi tra coni d'ombra e vicoli in preghiera... Le strade son deserte, deserti di silenzi colmanti vuoti inesplicabili d'incanto ...e solitudine Ed io? E tu? Io ti vò cercando... ...tu mi stai spiando da dietro una finestra socchiusa, trattenendo il respiro... per non ...
Cod: 5724 - On line dal: lunedì 27 febbraio 2012 - Ultima modifica: lunedì 27 febbraio 2012

L'ombra del respiro...
Non una parola a contraddirci, uno sguardo a distrarci, un abbraccio a dissuaderci. Solo un lieve tremore a ricoprirci di ritmi forsennati di sacralità ed incanto. Un vento esanime rianimava il tuo sorriso. Ed io andavo, lentamente, inseguendo solo un'ombra (l'ombra del tuo respiro...) ...
Cod: 5677 - On line dal: giovedì 26 gennaio 2012 - Ultima modifica: giovedì 26 gennaio 2012

Più nulla ancora...
Labbra senza vesti rompono muri di silenzi tra le tue parole tremanti, racchiudendo inesplicabili spazi prigionieri d'ordinaria follia... Occhi forgiati a carne librano per te nell'aria sguardi d'incontrollata passione, mentre frecce tese di piacere colgono in fretta il frutto d'una straordinaria intesa... Mani di sangue e sudore colgono l'ultimo sale da te copiosamente cosparso ...
Cod: 5413 - On line dal: giovedì 15 settembre 2011 - Ultima modifica: giovedì 15 settembre 2011

Lunghissima attesa...
Tutto tace tra l'immenso dei tuoi occhi e il contrario dei miei. Occhi esplosi in silenzio inseguono luoghi danteschi sfuggiti alle memorie del tempo. Un soffio di cielo spegne ogni luce, ogni sguardo come fiamma rubata dal vento. Tra di noi solo odore di tempesta e un mite nido disfatto come negli ultimi giorni di festa. Lunghissima è stata l'attesa, adesso è finita. Ne ...
Cod: 5161 - On line dal: domenica 8 maggio 2011 - Ultima modifica: domenica 8 maggio 2011

Corpo senza nome...
Silenzi - senza voce - riemergono da un mare di vergini - senza dio - inondando di pensieri e blasfemie ordinarie, incoscienti emozioni calpestate dalle foglie ingiallite d'autunno... Spazi decrescenti di vita squarciano cieli incontenibili d'inverno, sfuggendo alle ombre segnate dal vento... Un impercettibile caos calmo trattiene lentamente, inutilmente il tremore nascosto ne ...
Cod: 4969 - On line dal: domenica 20 febbraio 2011 - Ultima modifica: domenica 20 febbraio 2011

Brecce d'incoscienza...
Il ricordo m'inonda di parabole d'incenso e fango schizzate tra cielo e asfalto quali nubi sfregiate dal vento... Come una carezza lentamente stesa su di un mare incostante d'inquietudini e certezze, dolcemente crollano pareti di quercia e amianto da una sponda all'altra del tempo, aprendo brecce d'incoscienza lungo il solco di un'impalpabile esistenza... E così riemergo da un ...
Cod: 4728 - On line dal: martedì 26 ottobre 2010 - Ultima modifica: martedì 26 ottobre 2010

Nell'epoca delle passioni tristi ...
Inesistenti rughe di un autoritratto sbiadito ritraggono impenetrabili geroglifici nel volto chiuso della sera, confondendo in espressioni svanite acri pensieri di pane inghiottiti come dolci veleni. Sol così l'urlo improvviso di un sole d'inverno solleverà da tergo parole mai uscite gettate nel vento, dando voce al gelante silenzio ... Coperte le distanze dentro sé scopriamo quel ...
Cod: 2915 - On line dal: lunedì 20 aprile 2009 - Ultima modifica: lunedì 20 aprile 2009

Lento abbandono...
Tutto si sfalda in un lento abbandono, su di un letto sfatto di pensieri cigolanti e vinti... All'istante si sorpassa senza fretta il presente, braccati in caccia dal futuro. Ho perso le parole. Son rimaste solo le ore a rimuginare all'angolo, scricchiolando all'ultimo stadio di un pensiero... ...
Cod: 2537 - On line dal: giovedì 12 febbraio 2009 - Ultima modifica: giovedì 12 febbraio 2009

Le lacrime del mare...
Convinzioni strappate al caso spazzano via decisioni avventate ai piedi di laconiche incertezze. Tutto s'incatena al niente sospeso all'estremità di un ponte tra pornografiche luci di cielo e inquietanti ombre del suolo. La logica è ordinaria follia: l'eresia della ragione che uccide in un abbraccio l'illusione, tenendoci ancorati al presente senza catene. Le lacrime del mare ...
Cod: 2459 - On line dal: martedì 3 febbraio 2009 - Ultima modifica: martedì 3 febbraio 2009

Ali spezzate...
Tu che scambi il suo amore per possesso e la donna al tuo fianco per lo sfogo delle tue frustrazioni e debolezze: chi sei tu, vile, per spezzare le ali ad un angelo? Chi sei tu, insignificante nella vita, per soffocare la sua voce -repressa ed impalpabile- tra le tue mani -esangui ma inesauribili-, ingabbiandone ogni sua speranza nel tugurio della tua coscienza? Come puoi scaricare ...
Cod: 2366 - On line dal: giovedì 22 gennaio 2009 - Ultima modifica: giovedì 22 gennaio 2009

Figli di un Dio minore?
Tra macerie di vita resa men che niente, gracili fili d'erba -più sottili di ogni speranza- invadono rovine di una Gaza fatta fango... Quel che resta oggi -di ieri- è soltanto un aquilone solitario su nel cielo amianto, per sempre scippato al sogno infranto di un bambino... ...
Cod: 2350 - On line dal: mercoledì 21 gennaio 2009 - Ultima modifica: mercoledì 21 gennaio 2009

Gli Angeli di Gaza
Piccole stelle esplodono con un sorriso in viso negli occhi pien di vita dei bambini di una piccola stretta terra, imbrattando le strade della loro ingenuità, attingendo dalla tavolozza colorata dei loro pensieri un arcobaleno di sogni. La spontaneità dei gesti dei bimbi permette loro di guardar ancora in alto solo per ammirar le stelle: inesauribile fonti di speranza per gli altri, ...
Cod: 2299 - On line dal: mercoledì 14 gennaio 2009 - Ultima modifica: mercoledì 14 gennaio 2009

Seguendo le luci dell'alba...
Frammenti d'indicibile pensiero, briciole d'umana inconsistenza, si accalcano disordinatamente in mente quali stormi in fuga dal cielo. Impazientemente tutto crolla come fosse niente: scaraventati giù verticalmente, ribaltiamo tutto in cerca di sentenze, cercando l'acuta saggezza tra avanzi d'insipida ignoranza. Il dolce e l'amaro del giorno rivive la notte, sì che -anche a vol ...
Cod: 2272 - On line dal: lunedì 12 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 12 gennaio 2009

Muraglia
Gli occhi spenti di una muta sera affondano i piedi su una tiepida sabbia di stelle calpestando quel senso d'inquietudine e incanto dell'uomo senza domande dell'immenso. Sulle onde bramose d'una lacrima si riflette la luna morente che s'infrange contro una scogliera d'anime, l'ultima muraglia della sera. È imbrattando d'animosità la quiete che risorgo ogni giorno dal mare, trovando ...
Cod: 2242 - On line dal: giovedì 8 gennaio 2009 - Ultima modifica: giovedì 8 gennaio 2009

Altro mondo
Lo sguardo perso di un uomo solo si chiude di fronte ad un uscio, mendicano senza meta sulle vie asfaltate della vita. Occhi indecisi di bimbi affamati han perso la voglia di guardare il mondo, senza più forza per sognarne un altro. Come avere il coraggio di guardare in faccia l'altro Mondo nascosto dietro l'angolo di strada quando ci si accorge di non esserne i padroni? ...
Cod: 2192 - On line dal: martedì 30 dicembre 2008 - Ultima modifica: martedì 30 dicembre 2008

Geometria dell'abisso
Un pensiero senza ragione priva d'emozione un'emozione, creando il vuoto intorno alla vertigine. La vita spazia in un oceano senza sponde sulla cui superficie immagini indefinite si riflettono, mentre dal fondo ricordi inesplicabili si dileguano. Ed io? Il centro di un tutto intorno al nulla: un cerchio che esiste per far quadrare il cerchio, per una pura geometria dell'abisso... ...
Cod: 2170 - On line dal: lunedì 29 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 29 dicembre 2008

Teatro di vita
In repliche di nostalgia s'inscena un possesso indisturbato -senza desiderio né speranza-, sempre veglio rifugio della solitudine. Un amore drogato dal destino fugge in fiamme tra i vicoli di disillusioni e incanti di un giardino abbandonato ... Nel silenzio spazi liberi si riempiono d'intrecci mentre sprofonda -bugiarda- la verità in paludi di parole fatte fango. Fino a quand ...
Cod: 2165 - On line dal: domenica 28 dicembre 2008 - Ultima modifica: domenica 28 dicembre 2008

Timore e speranza
Schiaritasi la nebbia dagli occhi, levatasi un'alba dentro, un orizzonte d'immagini e confusioni si estende sul letto di Primavera ... Tolto il chiodo che inchiodava frustrazione, sento un respiro affannarsi nelle vene, giungere forzatamente al cuore per riempirmi d'esaltazione e incanto! Come fiumi di un desiderio in piena, naufragano sogni di cristallo straripando in gioie e amare ...
Cod: 2018 - On line dal: sabato 6 dicembre 2008 - Ultima modifica: sabato 6 dicembre 2008

Parole fruscianti
Mute parole -fruscianti come foglie d'autunno sbattute per strada dal vento- cadono inermi sulla terra arida e spoglia spianata da pensieri scostanti di solitudini e tristezze ... Quando l'eco della città risponderà al tuo silenzio? ...
Cod: 2023 - On line dal: sabato 6 dicembre 2008 - Ultima modifica: sabato 6 dicembre 2008

Umido piacere
Come ardente mare la tua presenza m'assale, m'inonda d'abbracci e morbidezze arenandosi al mio fianco per ritrarsi a mattino ancor bagnato ... E come l'acqua più ardita di maggio sfila le vesti alla spiaggia più desueta, la tua mano si abbandona umida alla mia, lasciandomi bere di piacere ... ...
Cod: 2003 - On line dal: venerdì 5 dicembre 2008 - Ultima modifica: venerdì 5 dicembre 2008

Passi del respiro
Non una parola, non uno sguardo in più allo specchio che potesse distrarci. Un abbraccio, un lieve tremore di gambe ballanti ritmi senza voce di sacralità e rivolta. Il vento accarezzava il tuo sorriso, mentre io -geloso- riprendevo lentamente il cammino lungo i passi del tuo respiro... ...
Cod: 1998 - On line dal: mercoledì 3 dicembre 2008 - Ultima modifica: mercoledì 3 dicembre 2008

L'altra faccia dell'amore...
Nubi ammassate d'inverno feriscono il cielo d'autunno di cicatrici d'acqua e sale. Acide lacrime asciutte scagliano stille sull'anima, scivolando sulla pelle scura come lame taglienti d'una accusa. Urlando in profondi silenzi, stringiamo le catene delle tue paure coi fili tesi dei mie discorsi a maglie sciolte, alla ricerca d'un instabile equilibrio. Come la radice può inclinare ...
Cod: 1990 - On line dal: lunedì 1 dicembre 2008 - Ultima modifica: lunedì 1 dicembre 2008

Salsedine di vita
Onde spezzate dal mare si infrangono sulla riva battuta dal sole, rumoreggiando emozioni riecheggianti sulla sabbia pien d'orme. Tra la salsedine di vita degli uomini e una moltitudine di fango ai piedi, brezze scappano fugaci nel vento calpestando aloni di rimpianto ... Un aquilone sfugge alla mano d'un bimbo rincorrendo indeciso un gabbiano. Nessun'ombra resterà a proteggerci .. ...
Cod: 1983 - On line dal: domenica 30 novembre 2008 - Ultima modifica: domenica 30 novembre 2008

Sentieri di luci
La città della sera -come un mappamondo di stelle ubriache di malinconia- si riflette su un cielo di occhi, si perde in una miriade di sentieri che si acquietano inondandosi di luci... Su quale uscio il vento venderà il suo profumo? ...
Cod: 1964 - On line dal: giovedì 27 novembre 2008 - Ultima modifica: giovedì 27 novembre 2008

Tra il pudore e le stelle
Cadono parole dal cielo di lenzuola -appese sulla coscienza- al letto di pudore e di stelle disfatto su un diario di strada. L'uomo passa, lo raccoglie, se ne va. Nessuno lo rivedrà mai... ...
Cod: 1966 - On line dal: giovedì 27 novembre 2008 - Ultima modifica: giovedì 27 novembre 2008

Due abissi che s'incontrano...
Un mistero di silenzio ci separa mentr'io ti sento ancor più vicina, nei paraggi dell'esistenza. Nelle tue labbra ordinatrici trova ordine la mia vita; le tue parole racchiudono inesplicabili spazi, varcando senza vesti profondissime gote ed indugiando librate nell'aria (come aloni sospirati dal vento...). La mia voce tremante s'incatena alla tua suadente; in ogni mio pensiero ...
Cod: 1634 - On line dal: martedì 25 novembre 2008 - Ultima modifica: martedì 25 novembre 2008

I MiniRacconti di: Gaspare Serra

Le Massime di: Gaspare Serra

Le Canzoni di: Gaspare Serra

Gli Articoli di: Gaspare Serra

Gli Annunci di: Gaspare Serra

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...