il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Giovanni Teresi

 

Autori: Giovanni Teresi

 
Giovanni Teresi

ID Autore: 2028

Iscrizione: venerdì 31 ottobre 2008

 

Biografia

Giovanni Teresi è nato il 03/11/1951 a Marsala (TP) ove risiede con la propria famiglia. Insegnante di Economia Aziendale presso l'I.T.C. "S. Calvino" (TP), è abilitato anche in Discipline Giuridiche ed Economiche. Svolge attività di volontariato come insegnante all'AUSER di Marsala; Università della terza età. Parecchie sue poesie sono inserite in diverse Antologie di Premi Nazionali e Internazionali del Club degli autori (MI). In quanto finalista al Concorso Internazionale J. Prévert 2004", ha pubblicato con il contributo della Casa Editrice Montedit (MI) la raccolta di poesie "Umori in libere parole". La lirica "Il giorno del dolore", composta in memoria dei caduti italiani in Nassiriya, è stata apprezzata dalle Alte Cariche dello Stato Italiano.
Il 28/11/2005 gli è stato conferito dall'Istituto Italiano di Cultura di Napoli il Premio Internazionale di Poesia e Letteratura "Nuove Lettere" - edizione XVI - sez. II (poesia edita in rivista) per la lirica "Pellegrini" selezionata al I° posto e pubblicata in Club3 vivere in armonia - Edizione San Paolo, XVI, 2004. Ha pubblicato nell'aprile 2006 con il contributo dello stesso Istituto il libro in lingua francese "La Grande tradition des Muses". Nel 2007 ha pubblicato con Maremmi Editori- Firenze la raccolta di poesie "Il mito e la poesia"; il testo è stato presentato allo storico Caffè Letterario Giubbe Rosse di Firenze il 01/03/2008. Nel dicembre del 2007 pubblica un saggio storico con Bastogi Editrice Italiana "Sui moti carbonari del 1820 - '21 in Italia - Adepti ed eventi poco noti del periodo". Alcune sue poesie sono state pubblicate su quotidiani e riviste nazionali.

 

_

 
 

Le Poesie di: Giovanni Teresi

L'eterno soffio di Vita
Non poteva il macigno soffocare nell'antro umido e buio il sacrificio del Figlio, le Sue parole scolpite nei cuori. Non poteva la morte marcire le giovani martoriate membra avvolte nel lino. Un furente vento squarcio il cielo, la terra levò il suo grido, le pietre si mossero rotolando. Tra le mura, gli ulivi, lì accanto, l'eterno soffio di Vita ruppe il macigno, il candido panno avv ...
Cod: 7849 - On line dal: martedì 15 aprile 2014 - Ultima modifica: martedì 15 aprile 2014

Luce d'Amore
Cala la notte nel silenzio del deserto, non ci sono vie tra le dune, solo le stelle cosparse nell'immenso. Una a oriente brilla splendente... tutte si specchiano nella profondità del mare, si nascondono tra i brulli monti, si posano d'incanto, in pulviscolo argenteo, sulla lontana via per Betlemme. Cala la notte col freddo intenso tra i camini ormai spenti... sulla soffice neve con poch ...
Cod: 6952 - On line dal: venerdì 14 dicembre 2012 - Ultima modifica: venerdì 14 dicembre 2012

Pioggia di stelle
A sera il cielo si colora di profondo azzurro come il mare. La luna segna la sua via con chiarori argentei sulle onde. All'orizzonte, un fascio di rosse luci saluta il dì... Polvere di stelle cade sparsa come semina d'incanto. ...
Cod: 6269 - On line dal: sabato 11 agosto 2012 - Ultima modifica: sabato 11 agosto 2012

L'jpogeo della creazione
Il canto della natura sovrasta il silenzio sull'alte cime, tra gli anfratti, e solo il vento l'accompagna con il fruscio dell'onde, il planar dei gabbiani. Isola di magia dipinta dall'aurora, sopita al tramonto, immersa nell'abisso di limpide acque in effluvi raggi, cullata dal vento impetuoso, lontana dall'odissea della vita. Bellezza infinita di colori! dono dell'Eterno che lavora ...
Cod: 6270 - On line dal: sabato 11 agosto 2012 - Ultima modifica: sabato 11 agosto 2012

San Francesco
Vinse il ribrezzo, abbracciò il lebbroso colla giovinezza del tempo a lui tenebroso. Nella via senza dimora, nei dì più tristi, lasciò il padre e la madre seguendo l'imitatio Christi. "Il Signore dette a me Francesco a fare penitenza, mi condusse a loro e usai misericordia e dolcezza." In preghiera ammirò il Suo Volto e ascoltò la dottrina: "Francesco! và, ripara la mia casa ch'è tutta in ...
Cod: 5439 - On line dal: lunedì 3 ottobre 2011 - Ultima modifica: lunedì 3 ottobre 2011

Mamma!!
Mamma!! Tuo è il mio respiro, tuoi i miei occhi, tue queste mie parole. Rimembro quand'ero sopra i tuoi ginocchi, la testa adagiata sul bianco seno, imparavo le prime parole. La prima, come un belar, fu "Mamma!" Che bella parola, che dalla fiorita terra s'innalza al sole, baciando ogni cosa, ogni core. Che tremito! Che emozione! È tutto una fiamma! Mamma! Tu, il mio conforto, il mio più ...
Cod: 4114 - On line dal: mercoledì 5 maggio 2010 - Ultima modifica: mercoledì 5 maggio 2010

L'amicizia
L'amicizia vera è sapere che c'è un altro uomo dal quale ti senti compreso. È stringersi le mani nella lealtà. Condividere le stesse idee per un mondo migliore. Combattere per gli stessi ideali, proteggere l'operato dell'uno e dell'altro. Tifare per la stessa squadra, cantare la stessa canzone se non c'è altro. Amicizia è passeggiare nello stesso corso, vivere per difendere lo stesso cre ...
Cod: 4115 - On line dal: mercoledì 5 maggio 2010 - Ultima modifica: mercoledì 5 maggio 2010

Amore immenso
L'amore muove l'universo, e nell'universo mi identifico in te. Non limiti, né barriere nell'immenso, e nell'infinito corre l'amore per te. ...
Cod: 3746 - On line dal: martedì 15 dicembre 2009 - Ultima modifica: martedì 15 dicembre 2009

Perla di luna
Volgono lo sguardo alla luna gli occhi sospesi all'incanto coi tenui bagliori d'argento. Un sogno leggero svanisce alle note del vento... D'incanto, un sospiro s'eleva d'amore dal candido petto e dal volto segnato da un sereno ricordo; dolce sorriso dalle sottili labbra lunari, candide e ineguagliabili movenze di volti distanti, eguali nell'eterno volger del tempo. Parole in versi em ...
Cod: 3747 - On line dal: martedì 15 dicembre 2009 - Ultima modifica: martedì 15 dicembre 2009

Senza parole
Un sorriso si dipinge tra sottili labbra vermiglie; attesa d'un verso inatteso. Uno sguardo s'imprime gioioso tra fulgide luci; specchio dell'intima anima. Un alito di voce si libera nell'emozione improvvisa; pausa di note sussurrate senza invenzione tra interminabili attimi. Uno specchio riflette il volto, immagine furtiva senza memoria; fragile e svanita senza parole. ...
Cod: 3748 - On line dal: martedì 15 dicembre 2009 - Ultima modifica: martedì 15 dicembre 2009

Il volto di mille città
Una cometa giunge improvvisa dall'infinito, sparge nel buio l'argentea polvere e scompare... Tanti occhi hanno visto, hanno scrutato e seguito il suo destino, il breve attimo del tempo. Spettacolo senza prezzo, unendo i due emisferi, che porta delle nuove nei cieli delle città. Sensibili all'evento sono dei poveri barboni che sotto la fredda notte sognano ad occhi aperti. Da nord a ...
Cod: 3719 - On line dal: giovedì 10 dicembre 2009 - Ultima modifica: giovedì 10 dicembre 2009

La piccola casa dei sogni
Non ha le solite mura di pietra, balconi prospicienti sulla via, stanze e corridoi; ma un tetto di vetro, fondamenta di pace e amore, ampie camere di libertà, finestre aperte sul mondo, un tenue amichevole camino, una mensa colma di fratellanza, un letto sotto il cielo per sognare ad occhi aperti. ...
Cod: 3720 - On line dal: giovedì 10 dicembre 2009 - Ultima modifica: giovedì 10 dicembre 2009

Gelido vento d'inverno
Mille gocce candide, fredde trasparenti s'adagiano leggere e luminose su grumi di cristallo. Pezzi di ghiaccio imprigionano gli attimi in bianchi merletti tra gli argentei bagliori della luna che sottili e copiosi, nel gelido vento, li accarezzano. ...
Cod: 3721 - On line dal: giovedì 10 dicembre 2009 - Ultima modifica: giovedì 10 dicembre 2009

Viaggio
Sulle creste dell'onde m'adagio Ascolto la musica dell'attimo Viaggio sulle note del tempo Cammino sui raggi del sole mi perdo tra i granelli di sabbia ...
Cod: 3722 - On line dal: giovedì 10 dicembre 2009 - Ultima modifica: giovedì 10 dicembre 2009

La notte dei cristalli
Storie scolpite su muri, scritte su pagine ingiallite, calendari sbiaditi affissi a rugginosi spilli ricordano lune passate. "Frettolosi passi lungo l'incerto sentiero accompagnati da solitari e fuggitivi sguardi portano in lugubri antri..." Diversi pensieri affiorano: dì, attimi, voci, grida ed ombre. "Il fischio d'un treno lontano perviene tra l'umida nebbia giungendo con l'ansia ...
Cod: 2398 - On line dal: lunedì 26 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 26 gennaio 2009

Ultimo atto
Camminavo tra le spoglie mura; prigioni di tutto. Mi specchiavo nella pozzanghera che rifletteva anche il volto della luna; m'ero invecchiato come le pieghe delle zolle! Mi guardavo le mani tremanti, esili come i rami secchi della siepe. Guardavo i bambini emaciati colle membra raggrinzite, le loro ossa trasparenti alla pelle. Il dolore, la tristezza cancellava il futuro. La pietà non ...
Cod: 2399 - On line dal: lunedì 26 gennaio 2009 - Ultima modifica: lunedì 26 gennaio 2009

La notte dei cristalli
Storie scolpite su muri, scritte su pagine ingiallite, calendari sbiaditi affissi a rugginosi spilli ricordano lune passate. "Frettolosi passi lungo l'incerto sentiero accompagnati da solitari e fuggitivi sguardi portano in lugubri antri..." Diversi pensieri affiorano: dì, attimi, voci, grida ed ombre. "Il fischio d'un treno lontano perviene tra l'umida nebbia giunge ...
Cod: 1903 - On line dal: venerdì 14 novembre 2008 - Ultima modifica: venerdì 14 novembre 2008

Fratello
Uomo vestito della tua pelle, dell'abito che indossi non esser prigioniero! Nel tuo cuore, nella tua mano destra corre la stessa linfa. Pregiudizi di colore per la tua pelle offendono il tuo genere. Occhi grandi o piccoli o a mandorla guardano, piangono, sorridono alle sottintese parole, ai gesti di fratelli diversi solo all'apparenza. Fratello sii orgoglioso della tua mente, del ...
Cod: 1828 - On line dal: martedì 4 novembre 2008 - Ultima modifica: martedì 4 novembre 2008

Prima notte di Natale
Quella notte fredda, tersa in un manto di stelle, silenziosa dormiva tra tegole e camini tra rami insecchiti; sulla neve adagiava i rivoli del vento, della terra i gelidi profumi. La stella d'oriente celere trascinava i sogni e le nuove sui tetti, sui monti sulle dune deserte. Dei pallidi volti incantati aprirono gli occhi al mistero: un dolce vagito lontano s'udì... Nell'umida ...
Cod: 1829 - On line dal: martedì 4 novembre 2008 - Ultima modifica: martedì 4 novembre 2008

Isola poetica
È un'isola verde lontana, locus amoenus, l'immaginazione d'anima solitaria di poeta fra trambusti e affollate vie fra scontrose rissose frasi  sovrapposte a slogan; pubblicità dannate, nel grigio cielo, ormai acre respiro di benzòlo, con abiti acrilici inzuppati di acidula pioggia tra sguardi vuoti, affilati senza meta. Isola verde agognata, descritta in versi con gli iridi co ...
Cod: 1830 - On line dal: martedì 4 novembre 2008 - Ultima modifica: martedì 4 novembre 2008

Luci nel deserto
Quando il caldo s'espande dalle dune di gialla sabbia e lo scirocco infuria turbinoso tra le polverose nuvole, tutto è in preda alla solitudine. Un'improvvisa tempesta sposta le dune, non si vede l'orizzonte, la terra gira eguale su se stessa. Delle sagome s'intravedono sono spinosi cactus con delle lunghe braccia protese in alto a chiedere aiuto, a indicar l'onnipotenza, a segnar ...
Cod: 1799 - On line dal: venerdì 31 ottobre 2008 - Ultima modifica: venerdì 31 ottobre 2008

I MiniRacconti di: Giovanni Teresi

Ricordi in una semplice borraccia di latta
Anche a me ogni tanto toccava un turno di guardia di notte. Pur essendo stato fino a poco tempo prima un ragazzo, da quando avevo avuto il fucile e la cartucciera non avevo il minimo dubbio di essere un partigiano. I turni di notte mi pesavano un po'. Di notte il freddo era pungente; era solo l'inizio di autunno. Si sentivano gli stridii delle civette, il rantolo dei gufi, lo squittio delle ...
Cod: 3727 - On line dal: venerdì 11 dicembre 2009 - Ultima modifica: venerdì 11 dicembre 2009

Se io fossi vino
Nei pomeriggi d'autunno, quando ancora il sole tiepido baciava le zolle e le ingiallite foglie delle viti, nel vicino androne di casa si giocava a carte seduti in cinque attorno ad un tavolo. Il tempo scandiva le ore ed il lento volgere della sera. Allora fino a notte si stava lì in compagnia; qualcuno fumava la pipa e l'odore del tabacco e del mosto che ribolliva nelle botti aleggiava attorno ...
Cod: 3723 - On line dal: giovedì 10 dicembre 2009 - Ultima modifica: giovedì 10 dicembre 2009

Ritorno a Marsala
L'ultimo tratto di viaggio l'ho voluto fare in treno da Palermo per Marsala, provenendo da New York con volo Alitalia fino a Punta Raisi, per richiamare alla memoria i luoghi, i colori e i profumi della Sicilia occidentale ove ho vissuto la mia gioventù. Il 25 maggio 2008, un giorno caldo di primavera e festa del Corpus Domini, è stato indimenticabile. Dal treno, dopo aver sistemato i bagagli, no ...
Cod: 3724 - On line dal: giovedì 10 dicembre 2009 - Ultima modifica: giovedì 10 dicembre 2009

Le Massime di: Giovanni Teresi

Le Canzoni di: Giovanni Teresi

Gli Articoli di: Giovanni Teresi

Gli Annunci di: Giovanni Teresi

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...