il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Laguna - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Laguna

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 8858

Dedica: a Eli

Testo online da giovedì 29 agosto 2019

Ultima modifica del venerdì 30 agosto 2019
Scritto nel 2019

 

Laguna

Laguna
Serenissima,
città vetusta e secolare,
che vive a cavallo
tra il suo glorioso passato,
e l’era moderna,
con le sue novita;
con la sua laguna,
i ponti,
le calli,
i viottoli,
i palazzi seicenteschi,
un po’ canuti,
un po’ rovinati,
una sottile aria di malinconia,
si respira tra le viuzze
e vicoli;
carichi di storia,
di memorie passate,
di echi;
venezia,
gioiello nella sera,
luogo senza tempo,
dove ieri e oggi,
si incontrano,
mentre ci si volge al domani.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Laguna

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...