il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

D'acqua... una cascata - Ornella Bianchini

 
 

Le poesie di Ornella Bianchini: D'acqua... una cascata

 
Ornella Bianchini

ID Autore: 2183
ID Testo: 8342

Testo online da sabato 23 aprile 2016
Ultima modifica del sabato 23 aprile 2016
Scritto nel 2016

 

D'acqua... una cascata

Vorrei vivere sotto una cascata d'acqua
che prima mi lava e poi mi sciacqua
togliendomi di dosso tutte le impurità della vita
purificando ogni vittoria... cancellando ogni sconfitta
acqua che scende a pioggia sul mio corpo
che ascolta il suo picchiettio assorto
una cascata d'acqua che bagnandomi mi annebbia gli occhi
così che ogni bruttura del vivere di guardarla non mi tocchi
acqua fonte di vita... tutta racchiusa dentro una cascata
sentirla su di me ogni istante... non esserne mai privata
con essa guardare il mondo e la sua falsa
e il tempo che scorrendomi davanti passa
senza toccarmi... senza sporcarmi
solo sfiorandomi ma senza intaccarmi
così che io non possa ne vedere e ne guardare
tutto ciò che potrebbe farmi male
tempo che non potrebbe mai cancellarmi perché sarei immortale
una cascata d'acqua che sia senza fine
riscaldata dal sole che nell'inverno spezzi il gelo e le sue brine
acqua fonte indispensabile del nostro vivere
racchiusa dentro le lacrime di un triste pianto o di un gioioso ridere
acqua libera nell'immenso mare
che cambia e diventa amaramente sale
o imprigionata tra le sponde di un canale
dove per liberarsi non sa come fare
acqua che viaggia tra una sorgente e una foce
e nel suo viaggio fa sentire la sua voce
una cascata d'acqua che spegne un fuoco
che davvero può tutto bruciare... e non è un gioco
che spegne un incendio di vero amore
o solamente un focoso gioco di sesso senza pudore
vivendo sotto una cascata d'acqua quante cose potrei
quante ne eviterei... e quante ancora ne farei
ma che cosa sarei immersa per sempre sotto l'acqua di una cascata
se non roccia pietrificata
immobile e senza una vita
anche se questa quando inizia e poi in un lampo già quasi finita
senza nessun movimento
privata di ogni mio felice o triste momento
non vedrei e non potrei guardare
non sentirei e non potrei parlare
non pensando non avrei sentimento
niente gioia... ne felicità... ne tormento
non conoscerei l'amore
e non potrei godere del suo dolore
non avrei per nessuno un sorriso
e non potrei sentir cadere le lacrime sul mio viso
a prescindere dai vantaggi così comunque non potrei vivere
e questo mi basta per credere
che non vorrei vivere sotto l'acqua continua di una cascata
immobile... senza vita e pietrificata
non vorrei essere una pietra rocciosa
mi va bene ciò che sono, una che si crede una scrittrice sciocca e vanitosa
che vive la vita nonostante... inconsapevole prigioniera della sorte
pienamente consapevole però che dove c'è vita prima o poi c'è anche morte.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Ornella Bianchini: D'acqua... una cascata

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...