il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Abbasso le tasse!...
Dona!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Paul Klee; impressioni di una notte egiziana - Stefano Medel

 
 

I miniracconti di Stefano Medel: Paul Klee; impressioni di una notte egiziana

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 8186

Dedica: a Eli

Testo online da sabato 28 novembre 2015

Ultima modifica del sabato 28 novembre 2015
Scritto nel 2013

 

Paul Klee; impressioni di una notte egiziana

Alla parete di uno studio che conosco, ci sta appesa una copia, d'un famosissimo famigerato dipinto su tela, dell'artista moderno e post moderno; il cosiddetto pittore dei sogni e delle illusioni; l'onirico, imprevedibile Paul Klee. Paul Klee, è un ritrattista e pittore, che mi ha favorevolmente impressionato, per la sua capacità di astrazione, e di rappresentare sulla carta e la tela, dei paesaggi e delle immagini e costruzioni di sogno. Come fossero, tante fotografie, d'un sogno o di un incubo. Un pittore molto profondo, sensibile e acuto; che non si ferma la colore e alla figura in se stessa; ma và oltre le immagini plastiche. Cerca, di trasmettere delle emozioni surreali, trascendentali e grottesche, su noi stessi, la nostra anima, i nostri sogni, e le fantasie dell'uomo. E tra le sue opere pregevoli, c'è appunto, questa;Notte egiziana. Un quadro grande, di dimensioni discrete; che ritrae un paesaggio notturno, di una città egiziana, sormontata sullo sfondo, dalla figura monumentale imponete, d'un gigantesca piramide; una di quelle famose da cartolina, dell'Egitto. Paese adesso, sconvolto dalla guerra civile e da sommovimenti rivoluzionari, per cui la pace e la suggestione delle sue città e paesini che ti e sopito, è adesso, un lontano ricordo. Speriamo che la pace e la concordia tornino presto, per ridare al paese, il suo fascino e l a sua poesia. Cosa, che l'artista Paul Klee, è riuscito ad imprimere, alla sua tela, in questione. La figura è ritratta di sera, al calare delle tenebre; quando il paese egiziano si accende di luci, rumori e o dori, dei negozi e dei bazar; con un turbinio di voci, e di gente che fa casino e si sposta anche di notte .L e notti egiziane, sono movimentate; ho puto vederlo nei documentari di turisti per caso; dove facevano vedere, la vita notturna degli egiziani; quando c'era ancor a la pace, perlomeno.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento al miniracconto di Stefano Medel: Paul Klee; impressioni di una notte egiziana

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...