il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Dipendenti tartassati...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Per la Madre e... il Libro
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La tempesta - Stefania Enea

 

Le poesie di Stefania Enea: La tempesta

 
Stefania Enea

ID Autore: 2003
ID Testo: 7992

Testo online da venerdì 30 gennaio 2015
Ultima modifica del venerdì 30 gennaio 2015
Scritto nel 2015

 

La tempesta

Oggi il cielo è grigio e compatto
una pioggerella inizia a cadere
come musica leggera,
ci bagna come rugiada;
e alzando lo sguardo al cielo
si posa sulle nostre gote
scivolando lentamente
come lacrime.
Vediamo il cielo sempre più grigio.
All'improvviso Uno scroscio violento dopo un boato
tramuta la pioggerella in acquazzone.
Tutto è più cupo, buio e nero
come notte fonda.
È tempesta.
Tuoni, lampi sembrano non finire mai,
poi... pian pianino il silenzio,
un lieve spiraglio di luce s'intravede,
tra le nuvole che in velocità svaniscono
un''accenno di sereno,
il chiarore sempre più ampio
ci ridà luce e calore.
Forse l'arcobaleno.
Tutto è pace.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefania Enea: La tempesta

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World), Milky Way Galaxy ...

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...
Sopra...Sopra...