il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Dell'infinito nero - Emi Giuffrida

 

Le poesie di Emi Giuffrida: Dell'infinito nero

 
Emi Giuffrida

ID Autore: 2284
ID Testo: 7532

Testo online da giovedì 20 giugno 2013
Ultima modifica del giovedì 20 giugno 2013
Scritto nel 2013

 

Dell'infinito nero

E vola via il mio sguardo dal lenzuolo
del cielo che ricopre l'orizzonte,
un fremito di vento spezza il sole
nascente e ad una rondine il suo volo.

Un mormorio di foglie rotolanti
dà voce ai miei ricordi silenziosi
la luce del destino si fa avanti
fra nebbie e pianti dietro agli occhi chiusi.

E si è pietrificato il mio respiro
restituendo l'anima alla culla
dell'infinito nero, del mistero
che nasce dall'amore e porta al nulla.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Emi Giuffrida: Dell'infinito nero

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...