il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Disperazione - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: Disperazione

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 7508

Testo online da venerdì 24 maggio 2013
Ultima modifica del venerdì 24 maggio 2013
Scritto nel 2013

 

Disperazione

Torna, torna a casa mia,
non restare sulla strada
in quella maledetta via.

Se ti chiamo non mi senti,
tu sei sempre innervosito.
Se ti chiedo tu mi menti.

Lasciastare non fumare.
Sai che ti può fare male,
puoi morire a lungo andare.

Son la mamma disperata,
torna amore a casa mia.
Dalla tua mamma amata.

Ogni attimo mi manchi,
la tua voce più non sento,
i miei pensieri sono stanchi,

Dolce amore mio diletto,
diveto triste e disperata,
quando guardo nel tuo letto.

Lui è vuoto e silenzioso,
non sento più il tuo respiro,
torna da me mio cao sposo.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: Disperazione

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...