il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Fiume - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: Fiume

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 7507

Testo online da venerdì 24 maggio 2013
Ultima modifica del venerdì 24 maggio 2013
Scritto nel 2013

 

Fiume

Torna il tramonto,
segue la notte,
si riaccendela luna
che ti fa sognare
una sabbia dorata
in un immenso mare.
È dolce il tuo pensiero
che segue i meandri
di un fiume,
dove un cannetto
s'inchina ad un soffio
di vento e poi, lento,
lento, radrizza la sua
chioma per salutare
il cielo che le sorride.
O fiume che convogli
la tua limpida acqua
nel mare, amerai
chi ti saprà amare,
ascolterai chi ti
saprà ascoltare.
Lascerai il tramonto,
la notte, e tornerai
all'alba che ti ridarà
la luce.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: Fiume

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...