il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Avrei voluto - Emi Giuffrida

 

Le poesie di Emi Giuffrida: Avrei voluto

 
Emi Giuffrida

ID Autore: 2284
ID Testo: 7454

Testo online da venerdì 26 aprile 2013
Ultima modifica del venerdì 26 aprile 2013
Scritto nel 2013

 

Avrei voluto

Il vuoto di una nuvola svanita
riempito con il raggio di una luna
nuova a cui si protende con le braccia
aperte al nuovo giorno che la intreccia.

Avrei voluto andasse in altro modo
e invece ho come un chiodo nel respiro,
un punto fisso stretto nella mente
sapendo che non gli ho lasciato niente.

Avrei voluto essere qualcosa
di più di un pugno d'aria sbriciolata
dal mare che solleva e schiaccia le onde,
le lune e le sirene che confonde.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Emi Giuffrida: Avrei voluto

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...