il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Quel dí - Lorenzo Cisci

 

Le poesie di Lorenzo Cisci: Quel dí

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 7418

Testo online da giovedì 18 aprile 2013
Ultima modifica del giovedì 18 aprile 2013
Scritto nel 2013

 

Quel dí

Ricordo ancora quel dí...
quando in quel sentiero
ti detti il primo bacio.
Tu eri timida, ma dolce
e profumata come una rosa.

Ricordo ancora le nostre carezze,
le mani che cercavano impazzite
in ogni angolo del corpo.
Ogni attimo d'amore fu sentito
nel profondo del nostro cuore.

Anche una leggera brezza
ci faceva respirare il profumo
dei fiori del mirto e del rovo.

È un'indelebile ricordo del nostro
primo bacio d'amore che rimarrà
ancorato fin quando i nostri
cuori resteranno uniti.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: Quel dí

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...