il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Dipendenti tartassati...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Per la Madre e...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Sul bordo dell'alba - Emi Giuffrida

 

Le poesie di Emi Giuffrida: Sul bordo dell'alba

 
Emi Giuffrida

ID Autore: 2284
ID Testo: 7063

Testo online da venerdì 4 gennaio 2013
Ultima modifica del venerdì 4 gennaio 2013
Scritto nel 2013

 

Sul bordo dell'alba

Soltanto un latrato lontano
sul primo mattino e gli schiocchi
del vento fra i rami distesi
tra soffi di nuvole e fiocchi.

Un guizzo di luce e si strappa
la tela notturna, c'è un tale
con gli occhi annacquati di grappa
che infila la strada di casa
sgusciando in un freddo portone.

Mi sembra la misera toppa
di un'ombra che cerca riparo
fuggendo da fole e parole,
stremato dai raggi del sole.

Galoppa il pensiero portando
lo sguardo sul tempo che avanza,
il treno in perenne ritardo
richiede un bagaglio d'immensa
pazienza e rimani sul bordo
dell'alba a guardare la vita
che scorre e il vagone che prendi
ha già superato la meta.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Emi Giuffrida: Sul bordo dell'alba

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...