il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Coccole bellicose - Giampiero Iezzi

 
 

I miniracconti di Giampiero Iezzi: Coccole bellicose

 
Giampiero Iezzi

ID Autore: 2282
ID Testo: 7004

Testo online da sabato 22 dicembre 2012

Ultima modifica del sabato 22 dicembre 2012
Scritto nel 2012

 

Coccole bellicose

Sono una persona senza essere un essenzial paziente con la vita storta per capirla da quando sono nato l'ho imparato a memoria guardando le parole scritte sui libri di polvere confusa poesia ma, ahimè, ancora aspetto di poterla saggiare con il mio vivere. Io, come tuo servo di fiducia son poco sul serio parkinson sei un morbo insostenibile assai cattivo nel farmi male. Dammi un colpo di grazia fammi respirare, un po'! così tu non verrài più con me. Cagnolino non sei il regalo mio preferito che solitario per scusa scansato si è come me dimenticato. Ti volevo adottare yorkshire, a... Mah il Natale scivola per colpa di altri tutta la voglia di farci compagnia. Ricordi? Nel silenzio degli sguardi gia c'era quella tenera amicizia come escono dal cuore le cose belle. Son Coccole bellicose. Solo le cose belle danno le cose buone. Solo le cose buone son mature e dolce come te. Restiamo nel sogno entrambi un'emozione nel vuoto chimere di due più nulla c'è d'un respiro meno sol di niente si dirà di noi. Quel che sarà... sarò morto!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento al miniracconto di Giampiero Iezzi: Coccole bellicose

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...