il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
Abbasso le tasse!...
Dona!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Le sei del mattino - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Le sei del mattino

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 6999

Dedica: a Eli

Testo online da venerdì 21 dicembre 2012

Ultima modifica del venerdì 21 dicembre 2012
Scritto nel 2012

 

Le sei del mattino

Le sei,
più o meno,
cielo scuro nei vetri,
ancora tracce della notte,
attaccate ai muri,
per il cortile,
nelle strade;
bruma notturna,
mattino presto,
macchine gelate,
piene di brina,
freddo insistente,
silenzio,
tutti dormono ancora;
tra non molto albeggerà,
e sarà domani,
bello o brutto,
si vedrà;
voglia di silenzio,
di pace,
di cose semplici,
starmene in casa mia,
e basta.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Le sei del mattino

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...