il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Alle porte del mio paese - Salvatore Orefice

 

Le poesie di Salvatore Orefice: Alle porte del mio paese

 
Salvatore Orefice

ID Autore: 2293
ID Testo: 6970

Testo online da lunedì 17 dicembre 2012
Ultima modifica del lunedì 17 dicembre 2012
Scritto nel 2012

 

Alle porte del mio paese

Tu mio paese, adagiato in collina
sembri dormire muto e solitario
t'abbandonai quella bella mattina
si, me ne andai solo e volontario  

Or ti riveggo e l'anima s'incrina
di te conservo il ricordo in un diario
vedo la casa, la chiesa vicina
è tutto cambiato, grande divario  

Mi stringe il cor quell'odore paesano
penso che tutto del tempo fa parte
fa parte d'un tempo bello e lontano  

Rammaricato e le braccia conserte
penso che in fondo è inutile e vano
versare lacrime alle tue porte

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Salvatore Orefice: Alle porte del mio paese

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...