il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

I barlumi della notte - Emi Giuffrida

 

Le poesie di Emi Giuffrida: I barlumi della notte

 
Emi Giuffrida

ID Autore: 2284
ID Testo: 6883

Testo online da domenica 2 dicembre 2012
Ultima modifica del domenica 2 dicembre 2012
Scritto nel 2012

 

I barlumi della notte

Si accecano i barlumi della notte
sull'onda che ribatte nel respiro
fra il sole balbettante dell'aurora
che ancora asciuga i veli che rischiara.

Lo puoi sentire l'alito del vento
che passa dal mio sguardo alle tue mani?
Non sa di lontananze, né domani
stringendo terra e cielo in un momento.

Lo puoi sentire quando ti bisbiglia
di nuvole che scioglie, tesse, imbroglia,
quando avvicina i voli di pensieri
e fole che profumano di ieri?

Si accecano i barlumi della notte
sull'onda che ribatte tra le ciglia
del giorno che si brucia come paglia
al sole e poi dall'ombra si riflette.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Emi Giuffrida: I barlumi della notte

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...