il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Spazi liberi - Stefano Medel

 

Le poesie di Stefano Medel: Spazi liberi

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 6762

Dedica: a Eli

Testo online da venerdì 9 novembre 2012
Ultima modifica del venerdì 9 novembre 2012
Scritto nel 2012

 

Spazi liberi

Guardo,
intorno a me ancora notte,
silenzio,
calma notturna,
assenza di tutto,
sonno scappato a metà;
raccolgo i pensieri persi
per strada,
come foglie secche adagiate
a coltre pere terra,
penso a tante cose e a niente
nello stesso tempo;
stanchezza e occhi pensanti,
stanco di ascoltare
le parole false della gente,
stanco di perdere tempo
per le opinioni altrui,
stanco di sentire,
di sprecare tempo;
voglio solo silenzio,
calma,
spazi liberi
nella vita mia;
tendere le braccia e volare via,
sognare,
come da bambino,
dimenticare,
tutte le balle
e le scemate,
non sapere,
e non vedere;
solo tempo per me,
per me.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Spazi liberi

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...