il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Sogno peccaminoso - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: Sogno peccaminoso

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 6625

Testo online da venerdì 19 ottobre 2012
Ultima modifica del venerdì 19 ottobre 2012
Scritto nel 2012

 

Sogno peccaminoso

Quel sogno non è la mia scelta,
brutale mi appare ogni volta,
che sogno nel cuor della notte,
mi segue, mi offende, mi sfotte.

Non riesco, non ho più la forza,
mi corrompe con una falsa carezza,
conquista il mio cure e lo spezza,
mi sveglio con timore e tristezza.

Non ride, non gioca, non scherzza,
il mi cuore distrugge e disprezza,
mi ferisce, e apre un'altra ferita,

Ogni volta che il sogno mi appare,
e nel cuore della notte mi spaventa,
son peccati che lui si accontenta.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: Sogno peccaminoso

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...