il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Dipendenti tartassati...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Per la Madre e...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La poesia del filo d'erba - Francesco Quarta

 

Le poesie di Francesco Quarta: La poesia del filo d'erba

 
Francesco Quarta

ID Autore: 2292
ID Testo: 6521

Dedica: alla sensibilità, all'ispirazione e alla fretta che non le sfrutta

Testo online da domenica 30 settembre 2012
Ultima modifica del domenica 30 settembre 2012
Scritto nel 2008

 

La poesia del filo d'erba

Vedo te, un filo d'erba
è la chiave di una porta
sotterranea che conduce
dove dormono i pensieri.

Una sola occasione
per accedere all'ignoto
che ha nella debolezza
la sua arma per proteggersi.

Lo sorvolo tra migliaia
di altri fili calpestati, ignorati
dai passi ignoranti
di migliaia di piedi.

Il destino è in attenzione
l'attenzione è il destino
che nota distratta un filo
più uguale degli altri.

Soffia il vento sulle onde
di capelli verde mare
dove dormono i pensieri
io continuo a navigare,

fino a quando faccio leva
e s'apre un varco d'improvviso.

Cado dentro i miei pensieri!
Scopro in loro un modo nuovo
di veder le stesse cose.

Escon fuori mentre resto
a dormire al loro posto
ché domani arriva presto.

E domani è un altro giorno
per cercare un filo d'erba
resistito all'alluvione
dei miei passi in confusione

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Francesco Quarta: La poesia del filo d'erba

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...