il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Notte di velluto - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Notte di velluto

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 6459

Dedica: a Eli

Testo online da sabato 22 settembre 2012
Ultima modifica del sabato 22 settembre 2012
Scritto nel 2012

 

Notte di velluto

La notte scivola via,
come un gatto sornione
e sinuoso;
in punta di piedi,
le ore, passano lente
con flemmatica
lentezza;
silenzio plumbeo,
il nulla fuori,
vetri
immersi nel buio circostante;
la notte è qui,
come una vecchia amica,
sempre di ritorno, sempre
gradita;
che si fa sempre viva,
e riempie
i miei giorni;
sonno sgattaiolato via,
mi alzo,
bagno,
una doccia,
un salto in cucina,
forse un caffè;
la notte ammanta tutto,
solo fuori,
i lampioncini accesi,
rischiarano un po' il cortile;
il tempo perde colpi,
nuvole grosse
di passaggio,
coprono la luna;
quiete,
calma,
riposo,
forse un sogno,
un sogno.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Notte di velluto

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...