il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

A mia figlia - Rita Minniti

 

Le poesie di Rita Minniti: A mia figlia

 
Rita Minniti

ID Autore: 1887
ID Testo: 626

Testo online da sabato 15 dicembre 2007
Ultima modifica del sabato 15 dicembre 2007
Scritto nel 2000

 

A mia figlia

Quando senti nell'aria
il battito d'ali
d'una farfalla in volo
ascoltala in silenzio.
È il mio pensiero
che vola da te
e, in quel fruscio,
udrai chiare le mie parole.
Se chiudo gli occhi
il mondo si tingerà
dei colori dell'arcobaleno,
il vento tacerà,
per non distogliere
il mio pensiero dal tuo.
Tu che per me
sei il dipinto migliore
che ho inchiodato
sulla parete del cuore,
quì dove lo spazio,
va oltre qualsiasi confine.

 

I Commenti dei lettori alla poesia di Rita Minniti: A mia figlia

Antonino Fleres

ID Autore: 1

Antonino Fleres
Data commento: sabato 15 dicembre 2007 - Provincia: Torino - ID: 428

Parole dolci e toccanti per esprimere il sentimento più grande, meraviglioso, misterioso e indescrivibile del mondo: l'amore della mamma per i propri figli. Tutti noi siamo figli, ed è nel rispetto delle madri (che tutti hanno) che "tutti" dovrebbero amare i figli (ovvero tutti). A parte lo spicciolo filosofeggiare, che spero vorrai perdonare, ti mando un caro saluto.

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Rita Minniti: A mia figlia

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...