il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Cala amaro - Giampiero Iezzi

 
 

Le poesie di Giampiero Iezzi: Cala amaro

 
Giampiero Iezzi

ID Autore: 2282
ID Testo: 6140

Testo online da giovedì 12 luglio 2012
Ultima modifica del giovedì 12 luglio 2012
Scritto nel 2012

 

Cala amaro

Mi hanno diagnosticato
la disabilità grave come
le sigarette che in un attimo
mandano in fumo la vita.
Ormai, con la vita nel dolore
se lascio la sigaretta, nel corpo
io non fumo! Chissà?
Affatto, non succede in alcun
corpo con la voglia di vivere
non si riesce a fumare il male.
Anzi nel fumo scotta
dalla padella frigge... L'anima!
Scappa via dal mio corpo che
brucia nella brace dei malori.
Un inferno che mi ha colpito
nell'estate della vita mia
dimenticandosi di vivere
la bellezza dell'età autunnale
mi caricano la vecchiaia
tribolando io nel duro inverno.
Signore son pesci in faccia
luridi che mi fai conoscere.
Non per gli altri t'apprezzano
per il pesce seduti a tavola
ooh Signore
tutto questo mi cala amaro.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Giampiero Iezzi: Cala amaro

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...