il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Straniero... in terra straniera - Ornella Bianchini

 

Le poesie di Ornella Bianchini: Straniero... in terra straniera

 
Ornella Bianchini

ID Autore: 2183
ID Testo: 6108

Testo online da venerdì 6 luglio 2012
Ultima modifica del venerdì 6 luglio 2012
Scritto nel 2012

 

Straniero... in terra straniera

Straniero in terra lontana
questa estraneità ti consuma
lontano dalla tua casa... dal tuo paese
a cui le tue forti braccia si sono arrese
lontano da quella che era un tempo la tua vita
ora straniera e sconosciuta
per te questa terra strana... straniera
che si fa imprecare come una preghiera
per conquistarla quanto devi lottare
senza sapere se ci puoi davvero riuscire
straniero in cerca di tutto o di niente
mentre questa terra straniera a volte anche ti mente
sei sempre alla ricerca del tanto... del nulla
mentre il mare nel ricordo ancora ti trastulla
straniero che preghi per la morte scampata
e piangi gli amici che in quel mare l'hanno trovata
straniero che bestemmi per una vita che non ti conosce
mentre la sua intolleranza intorno a te sempre di più cresce
una nuova realtà che tante volte nemmeno ti vuole
mentre ascolti il tuo cuore che più forte ti duole
una nuova realtà che tu nemmeno l'avresti voluta
ogni giorno essa ti guarda impietrita e risoluta
a volerti tenere o a volerti cacciare
dipende da come ogni giorno... gli va di girare
straniero tra tanta straniera gente
che di verità ti ricopre mentre invece ti mente
gente straniera che ti guarda ma non ti vede
che ti vuole ma preferirebbe che piantassi altrove il tuo seme
gente che ti vede solamente come un forestiero
in una terra sua... un perfetto straniero
tanta gente che ti ama... altra che ti odia
tanta gente che ti aiuta... altra che ti imbroglia
che ti guarda... ma senza notarti
che ti vede... ma senza guardarti
gente che ti schiva e non ti parla
altra che indisturbata ti guarda
quanta gente che ti sente ma non ti ascolta
troppo diversa questa terra da quella tua di una volta
e tu straniero che guardi questo luogo
che ti brucia dentro col suo fuoco
straniero troppa quella gente che non sa
che non pensa, non riflette e frettolosamente se ne va
e in tanto tu straniero lavori così... puoi mangiare
quel tanto, quel poco, quel niente con i tuoi amici da spartire
così puoi vivere in quella poca normalità
in questa terra straniera riccamente povera di civiltà
vivere dentro quel qualcosa che ti molla e non tiene
perché c'è che ti ricorda che qua... nulla ti appartiene
o invece di mangiare mendichi così digiuni
sopravvivendo tra di voi... gli altri agli uni
e sopravvivendo poi anche morite
di fame, di stenti, di freddo o... di tristezze infinite
quando poi non venite "stranieri" cacciati
nella vostra terra di morte e sangue rimandati
straniero in questa o quella terra lontana che ti consuma
che dà e poi toglie... che prende... che dona e poi ruba
poco per scelta, troppo per necessità rimani straniero
in terra lontana e straniera, di essa il suo forestiero
di ogni terra straniera e lontana "noi tutti" siamo forestieri
i suoi figli adottivi, ma per troppi solamente stranieri
perché la terra non è come l'uomo... poca pace e troppa guerra
perché l'uomo è suo figlio ma non è come la terra.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Ornella Bianchini: Straniero... in terra straniera

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...