il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Arresto del sistema in corso - Giampiero Iezzi

 
 

Le poesie di Giampiero Iezzi: Arresto del sistema in corso

 
Giampiero Iezzi

ID Autore: 2282
ID Testo: 6018

Testo online da martedì 12 giugno 2012

Ultima modifica del martedì 12 giugno 2012
Scritto nel 2012

 

Arresto del sistema in corso

Ogni mattina è un coro logoro
gli incolori strilli di voce scheletriti
fugati nel pastello di confusi ritriti.
Ritirati giampiero vai a morire
nell'angolo del confusionale
della stanza chiusa nella tua solitudine
non chiamare la fantasia per le rondini in volo
sono arrivati i pipistrelli ch'attendono appiccicati
al vetro della finestra fuori, pazzi aleggiano per
spegnere il tuo ultimo sguardo di sgargiante
fantasia con il tempo che bussa per chiedere
la presunta morte di bello all'anima sempre
arrabbattata in un corpo Inps buono per
la pensione e, per riaffermare la vita.
In me, lurido pupazzo pinocchio pidocchioso
a scampoli cerco il vivere idiota scambiato
con la pietà infinita negli occhi di un burattino.
Tutti i progetti della vita mia sono in
mancanza cronica per il fare, resta pensiero
di un desiderio belle parole perse nello sfuso sogno.
Signore facciamola finita eeh chiudi la vita mia
al tasto arresto del sistema in corso.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Giampiero Iezzi: Arresto del sistema in corso

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...
  Sopra...Sopra...