il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La morte di Lulù - Antonio Pelizzari

 
 

Le poesie di Antonio Pelizzari: La morte di Lulù

 
Antonio Pelizzari

ID Autore: 38
ID Testo: 5902

Testo online da lunedì 14 maggio 2012
Ultima modifica del lunedì 14 maggio 2012
Scritto nel 2012

 

La morte di Lulù

E dopo nove anni ci ha lasciati,
all'improvviso, senza una ragione.
Ero alla pompa e lavavo l'insalata.
È venuta da me, mi ha salutato,
ma questa volta non m'ha fatto festa.
È stata un poco e poi si è allontanata.
Ha emesso un lungo, prolungato pianto.
Nei suoi lamenti c'era una preghiera,
la richiesta d'aiuto e un triste addio.
Poi, lentamente, certo con fatica,
s'è trascinata ai piedi d'un rosaio.
Lì, poco dopo, l'ho trovata morta.
Io confesso d'aver pianto per lei
chè, di diritto, era un famigliare,
era la gatta, non un animale!

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Antonio Pelizzari: La morte di Lulù

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...