il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Scusa - Stefano Medel

 

Le poesie di Stefano Medel: Scusa

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 4306

Dedica: a Eli

Testo online da sabato 26 giugno 2010
Ultima modifica del sabato 26 giugno 2010
Scritto nel 2010

 

Scusa

Scusa,
se tante volte,
non so fare,
quel che si deve
fare;
se non dire le parole,
che tu vorresti,
se non so partire,
e venire da te,
vinto dal caldo
e la stanchezza;
quanto è difficile,
essere degni dell'amore,
essere sempre all'altezza
dei sentimenti,
essere disponibili,
e pronti;
a volte sono solo una
creatura stanca,
stanca di tutto,
del mondo,
di quello che c'è fuori,
e me ne resto
in casa,
e me ne stò fuori
da tutto,
cercando la pace,
cercando,
il sonno,
il sogno,
di non pensare,
di dimenticare,
i vecchi tempi,
che non torneranno;
scusa se a volte,
non sono lì
con te,
a farti le cose
che vorresti,
ad ascoltare,
i tuoi guai,
e le tue cose;
a volte,
la casa,
resta il mio unico rifugio,
per stare un po' fuori
da tutto,
da tutto.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Scusa

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...