il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Primavera - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Primavera

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 4083

Dedica: a Eli

Testo online da giovedì 22 aprile 2010
Ultima modifica del giovedì 22 aprile 2010
Scritto nel 2010

 

Primavera

L'auto
Procede,
e mi immergo,
nel verde foglia,
dei prati in fiore,
e pianori,
e altipiani con alberi
da frutto,
gemmati di rosa;
mille colori della
natura,
si scompongono
sotto il sole
tiepido
primaverile;
primavera,
stagione,
positiva,
buona,
mite,
non troppo fredda,
né calda;
poterla fermare,
fissarla come in
un dipinto;
odore di erba,
coi trattori
che vanno ai campi,
seminando fango e
terriccio;
lavori
vicino alle vigne,
chi taglia,
chi pota,
chi fissa
i paletti;
mi godo la primavera,
con la sua ridda
caldeoscopica
di cromatismi;
le ore passano meste..

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Primavera

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...