il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Il mondo stia fuori - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Il mondo stia fuori

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 4033

Dedica: a Eli

Testo online da giovedì 1 aprile 2010

Ultima modifica del giovedì 1 aprile 2010
Scritto nel 2010

 

Il mondo stia fuori

Il mondo stia fuori,
voglio
prendere un po' di tempo
per me,
il mondo stia fuori,
non voglio sapere,
se è già giorno,
e fuori,
spira una brezza,
che fa capitombolare
le foglie secche,
e tra poco la luce,
invaderà ogni dove;
non voglio vedere,
non voglio sapere nulla;
tempo per me,
il mondo stia fuori,
ho chiuso la porta,
adesso,
penso alle mie cose,
alla mia vita,
a quello che voglio,
a quello che è giusto
o no;
mi prendo uno spazio,
uno spazio per me,
in autonomia,
indipendente;
il mondo stia
fuori
dalle scatole,
non ci sono,
non rispondo,
non mi troverà;
voglio pensare a te,
a noi due;
tempo per me,
il mondo stia fuori,
non voglio
muovermi,
non voglio
correre per nessuno,
non ci sono,
resto su;
il mondo stia fuori,
con le sue menate,
le sue regole,
le sue parole
vuote,
questo è proibito
questo no; il mondo stia fuori..

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Il mondo stia fuori

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...