il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Dasy - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Dasy

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 4007

Dedica: a Eli

Testo online da mercoledì 24 marzo 2010

Ultima modifica del mercoledì 24 marzo 2010
Scritto nel 2010

 

Dasy

Dasy mi porta per la città,
mentre il sole è tiepido,
e spira una brezza leggera;
dasy,
sa che tutto è fugace,
che tutto passa,
che ogni momento è irripetibile,
che tutto finisce
prima o poi,
dasy sa che non è facile amare,
ed essere sempre all'altezza,
a volte si è stanchi,
a volte si è provati,
consumati,
e si ha sonno,
e voglia d'un sogno,
di chiudere gli occhi e non pensare;
dasy sa che il tempo,
è poco,
pochi minuti per fare l'amore,
per baciare,
per parlare,
per guardarsi,
e capirsi;
pochi minuti,
il tempo è poco,
tutto gira,
e sembra una giostra;
e tutto continua sempre
anche senza di te;
e questo il tuo momento,
la tua vita,
ma viverla non è facile,
viverla è difficile,
mille guai,
cose che non ti piacciono,
che ti stancano;
a volte vuoi solo
fregartene,
prendertela comoda,
pensare,
riflettere,
fermarti un momento;
dasy
dasy
cerca di capire,
cerca di sentire,
non scappare via,
non ridere,
non ridere...

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Dasy

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...