il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Bimbo del mondo - Antonino Fleres

 

Le canzoni di Antonino Fleres: Bimbo del mondo

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Testo: 40

Dedica: a tutti i bambini del mondo, unica speranza per un vero futuro migliore...

Testo online da mercoledì 15 novembre 2006
Ultima modifica del mercoledì 15 novembre 2006
Scritto nel 1983

 

Bimbo del mondo

Quanta neve stamattina,
sembra un sogno colorato,
la cometa si avvicina,
un bambino oggi è nato.
È un presepe il mio paese,
quanti addobbi per le strade,
dolci canti nelle chiese,
c 'è una lacrima che cade.
Canta con noi
bimbo del mondo,
il Natale, nel mio cuore
(e) nel tuo cuore, è più giocondo.
Un bambino oggi è nato,
la speranza ci ha donato,
per risolvere le pene,
per restare sempre insieme.
Canta con noi
bimbo del mondo,
il Natale, nel mio cuore
(e) nel tuo cuore, è più giocondo.

Commento al testo dell'autore Antonino Fleres:

Scrivemmo questa canzone per la nostra amica Silvia, che al tempo, volle partecipare ad un concorso indetto dalla scuola magistrale ove frequentava l'ultimo anno.
Inutile dire che vinse... (viva la modestia).
P.S. QUesta Ninna nanna piace molto ai piccoli mocciosetti.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla canzone di Antonino Fleres: Bimbo del mondo

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...