il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Vicino al fuoco - Fabio Campadelli

 
 

I miniracconti di Fabio Campadelli: Vicino al fuoco

 
Fabio Campadelli

ID Autore: 1806
ID Testo: 364

Dedica: al ricordo che ognuno di noi lascia nella vita.

Testo online da giovedì 4 ottobre 2007
Ultima modifica del giovedì 4 ottobre 2007
Scritto nel 2003

 

Commento all'immagine dell'autore Fabio Campadelli:

Sensazioni
china su carta bagnata 50x70

Macchie di colore come ricordi di una vita.

Vicino al fuoco

Notte. La prima nevicata di un inverno precoce ha imbiancato la campagna e la neve continua a cadere trascinata dal vento.
Vicino ad un pilone del ponte della ferrovia, vicino al greto del fiume, in una zona riparata dal vento un uomo vecchio e malconcio, sporco e malvestito, un barbone. raggomitolato al riparo di cartoni che la neve ha in parte coperto e bagnato davanti ad un fuoco di rami verdi e pezzi di legno che arde a fatica tenta di scaldarsi.
Dal buio in mezzo alla neve esce un altro barbone.
Un sacco sulle spalle, un cartone in una mano un ramo nell'altra.
"Posso sedermi vicino al fuoco?" domanda
"Certo" risponde il primo "e poi in due fa meno freddo"
Il secondo barbone getta i suo cartone sul riparo ed il suo ramo sul fuoco fumoso, poi si infila sotto il riparo improvvisato.
"Certo qui si sta meglio che fuori anche se è molto freddo" dice il secondo barbone
"Ma!" sospira il primo "Questo è un riparo. Ma chissà perché gli altri hanno una casa un riparo abiti caldi e noi niente?"
"Ma non so comunque non abbiamo ottenuto più di quanto abbiamo. Ora copriamoci bene così passeremo la notte"
La neve continua a cadere, silenzio, due figure sotto un riparo di cartone che la neve sta coprendo, un fuoco che si sta spegnendo."
Una terza figura esce dal buio. Alta, un pesante mantello chiaro che la copre fino ai piedi, un cappuccio che le ripara la testa.
Si avvicina al fuoco ormai spento e domanda al cumulo di cartoni coperto di neve:
"Ma voi cosa fate qui?"
"Ci ripariamo signore" risponde una voce da sotto il cumulo di cartoni e neve "e anche se voi siete il padrone di questo posto per favore non mandateci via! non avremmo altro posto dove ripararci"
"Non pensavo di mandarvi via" dice il terzo personaggio "anzi vorrei aiutarvi" e tolti dal sacco due mantelli li porge agli sconosciuti "a me crescono peché io più di uno non ne indosso. li volete?"
"Cosa dobbiamo fare per averli?" domanda una voce incerta
"Nulla solo accettarli"
Dal cumulo di cartoni esce una figura traballante che prende un mantello e lo indossa. Il mantello lo copre fino ai piedi ed il cappuccio gli ripara la testa.
"Che bello" dice il barbone "È proprio caldo! Era tanto tempo che non stavo così bene"
dal cumulo di cartoni esce il secondo barbone che prende l'altro mantello che lo copre fino ai piedi mentre il cappuccio gli copre la testa.
"Grazie signore" dice uno dei due "cosa possiamo fare per sdebitarci?"
"Niente" risponde l'uomo dal mantello "accettate solo di essere miei ospiti per qualche tempo"
"Va bene"
Tre figure dai lunghi mantelli chiari si avviano nella neve che cade.
Mentre camminano la neve comincia a cadere meno fitta. Dopo qualche tempo smette di nevicare e le stelle illuminano una campagna inargertata dalla luna.
in lontananza una casa piena di luce si staglia nella pianura.
"Quella è casa mia" dice l'uomo dal mantello
"Siete ricco allora"
"Non tanto. Ma ho quanto basta. e quello che ho mi permette di ospitare molti amici e voi siete fra questi. andiamo"
Il giorno dopo i giornali locali portarono con grande evidenza la notizia:
"Due barboni morti di freddo vicino alla ferrovia. Ma cosa fa la nostra amministrazione per i più poveri?"

Commento al testo dell'autore Fabio Campadelli:

Racconto singolo sulla povertà.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento al miniracconto di Fabio Campadelli: Vicino al fuoco

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...