il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Primavera - Maria Nardone

 

Le poesie di Maria Nardone: Primavera

 
Maria Nardone

ID Autore: 2080
ID Testo: 2743

Dedica: A Samy

Testo online da domenica 22 marzo 2009
Ultima modifica del domenica 22 marzo 2009
Scritto nel 2006

 

Primavera

Nell'aria odor di mimose,
la pioggia
scrosciante è finita,
l'aria lavata e fresca e leggera,
appena una brezza si leva
al calar della sera.
Una luna lucente e randiosa
si alza nel cielo
illuminando il paesaggio
come presepe
mentre i suoi raggi avvolgono
le onde dell'immenso mare,
una vela leggera
si staglia all'orizzonte
portatrice di sogni e illusioni,
intorno nell'aria serena
è già primavera
mentre le viole
fanno da cornice alle aiuole.

Commento al testo dell'autore Maria Nardone:

All'uscita del Gaslini dopo un forte temporale, mentre nella mente girano le parole rasserenanti ricevute da chi di dovere...

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Maria Nardone: Primavera

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...