il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Paesaggio marino d'inverno - Stefania Enea

 
 

Le poesie di Stefania Enea: Paesaggio marino d'inverno

 
Stefania Enea

ID Autore: 2003
ID Testo: 2453

Testo online da martedì 3 febbraio 2009
Ultima modifica del martedì 3 febbraio 2009
Scritto nel 2009

 

Paesaggio marino d'inverno

Dalla mia finestra si scorge l''alba
che infiamma e si rispecchia sul mare.
Si odon onde infrangersi dugli scogli,
a volte più impietose,
a volte, più silenziose;
si ode un garrir di gabbiani,
si odon suon di campane:
la domenica richiamano
i fedeli, lì, nel luogo sacro.
I gabbiani volano liberi
tra mare e cielo,
qualche barchetta qua e là
rientra dall''ardita e abbondante pesca,
l''aria profuma di salsedine,
poi, un pacato rumore di auto
irrompe la quiete.
È arrivato il giorno;
ma la sera ritorna il silenzio
e il lieve fruscio del mare
ci addormenta.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefania Enea: Paesaggio marino d'inverno

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...