il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Dipendenti tartassati...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Per la Madre e...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Vecchione - Mario Norcia

 

Le canzoni di Mario Norcia: Vecchione

 
Mario Norcia

ID Autore: 1976
ID Testo: 1473

Dedica: forse alla paura?

Testo online da lunedì 28 luglio 2008
Ultima modifica del lunedì 28 luglio 2008
Scritto nel 2004

 

Vecchione

I secondi si allungano
Con minuti illanguiti
Le ore si prolungano
In momenti infiniti

Ed ogni tua notte bianca
E popolata di demoni
Dal lunedi alla domenica
I giorni sono cosi lunghi...

I corridoi dello'ospizio
Sono la tua passeggiata
La tua camera con servizio
La tua tenuta privata.

Momenti di tenerezza
Popolano la tua memoria
Una manina che accarezza
Un papà che deliria.

Più nessuno ascolta
Una tua solita battuta
La tua sola paura
E che l'ora sia arrivata.

Si richiudono le porte
Poi la macchina sparisce
Tu supplichi la morte
Ma nessuno lo capisce

Stravolti, sperduti e quasi scarni
Errano i vecchioni ai tuoi fianchi
A volte vomitano infermieri
Raccogliendo pannolini sporchi.

Ed ogni tua notte bianca
E popolata di demoni
Dal lunedì alla domenica
I giorni sono cosi lunghi...

Ed ogni tua notte biancha
Ai demoni una preghiera
Che la prossima domenica
Ti si portano alla fiera.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla canzone di Mario Norcia: Vecchione

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...