il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Francesco Zanatta

 

Autori: Francesco Zanatta

 
Francesco Zanatta

ID Autore: 2329

Iscrizione: sabato 10 dicembre 2016

 

Biografia

 

_

 
 

Le Poesie di: Francesco Zanatta

Fuori la porta di casa tua
Fuori la porta di casa tua bianca neve pungente sfreccia tra alberi dispersi nell'ombra, tra sentieri oscuri fruscii di lamenti dispersi tra gelide lacrime trasparenti assalgono il mio cuore Dietro la porta di casa tua tremante di malinconie inconsapevoli odo il calore del fuoco e il tuo respiro, dolce focolaio domestico trovato all'alba del nuovo giorno che ho perso vagando nel cu ...
Cod: 8491 - On line dal: mercoledì 29 marzo 2017 - Ultima modifica: mercoledì 29 marzo 2017

Ombre di un piccolo mondo
Siamo tiepide ombre di un piccolo mondo celati tra oscuri meandri di villaggi virtuali illuminati simulacri di orrende verità fittizie come fantasmi chiari rossi spettri invochiamo alla fredda luce di un piccolo mondo nasciamo Tra le compiaciute risate di inesorabili destini tra i conati di reietti lacrimanti di piccole gioie scorre lieve vita lungo una via sempre più greve accecata da ...
Cod: 8477 - On line dal: giovedì 23 febbraio 2017 - Ultima modifica: giovedì 23 febbraio 2017

Il mare al tramonto
Scivola lieve l'acqua salata alla luce di un sole al tramonto, Liscio scroscio di onde appena nate accarezzano dolcemente il mio corpo alla luce di un sole calante Greve sabbia tra le mani invisibile al di sotto dell'acqua, Ruvido lìscio di granelli appena sfatti sfregano delicatamente la pelle invisibile al di sotto del mare Deboli raggi crepuscolari figli illegittimi di mill ...
Cod: 8478 - On line dal: giovedì 23 febbraio 2017 - Ultima modifica: giovedì 23 febbraio 2017

La morte di Ermes
Rose rosse sulla lapide ignuda che ne è stato di quel Dio Tra tiepidi ardori con cadùceo alato trafiggeva rosei cuori di pietra ...
Cod: 8479 - On line dal: giovedì 23 febbraio 2017 - Ultima modifica: giovedì 23 febbraio 2017

Stelle Biforcute
Sale il fumo dal fuoco che arde nel vicino tipi evapora grigio verso le stelle dorate e lontane Parlarono con lingua biforcuta al saggio capo troppo fiero troppo onesto per mentire alla voce della giustizia Le tende un tempo soavi annerirono le pietre un tempo preziose perirono L'uomo arrivato da lontano dalla polvere è arrivato armi in mano accompagnato da un ...
Cod: 8475 - On line dal: martedì 31 gennaio 2017 - Ultima modifica: martedì 31 gennaio 2017

Siamo
Siamo una sigaretta accesa mentre fumiamo in una ventosa giornata di un gelido inverno ...
Cod: 8473 - On line dal: venerdì 20 gennaio 2017 - Ultima modifica: venerdì 20 gennaio 2017

L'improvviso calar della sera
Piano la macchina accosta al lampione Ronza il motore non c'è anima in giro Oscura la via è libera fino al mattino Scambio di falsi sorrisi Tra bianchi soldi che Illuminano l'improvviso calar della sera Tra dolci sentimenti e male parole che si Uniscono in urla di eccitazione e dolore Ti sei fatta anche stasera un po' di carriera Al chiaro del lampione che i più oscuri sogni avvera ...
Cod: 8472 - On line dal: domenica 15 gennaio 2017 - Ultima modifica: domenica 15 gennaio 2017

Siamo da sempre figli del capitalismo
Siamo da sempre figli del capitalismo: obbedire! Sia morale o razzismo, l'imprenditore è la società il proletariato la varietà. Dicono a gran voce aderite al comunismo, quasi fosse un atto di eroismo, ogni ideologia è catena della varietà ed un rafforzamento della società. Così rinchiusi in gabbie senza luce mai ebbri di delirio attivista, urlano e gridano: Viva il Duce! Sono socia ...
Cod: 8468 - On line dal: mercoledì 4 gennaio 2017 - Ultima modifica: mercoledì 4 gennaio 2017

A Francesco Baracca
Riposa il tuo ricordo sotto una cupola crociata ornato da verdi pini e alberi secchi d'inverno, il ricordo stenta a svanire e stai qui a far da simbolo tra il vecchio e il nuovo, tra passato e presente. L'agonia d'Italia si prende i suoi pochi figli rimasti da una guerra che regolarmente distrugge l'avvenire; ma è proprio questo che ci tiene e ci lascia in vita sempre pronti a morire all ...
Cod: 8469 - On line dal: mercoledì 4 gennaio 2017 - Ultima modifica: mercoledì 4 gennaio 2017

Splendido Desolato Natale
Davanti a rovine incantate... Incantate perché abbandonate, distrutte perché vive, presenti perché remote. Frutti imperituri di secoli passati alla penombra d'un sole splendente; mi tiepida il cuore, lo colma d'amore sfuggente, lo rattrista d'una dolce malinconia per il tempo che fu, e c'ho perso, come una lacrima nel cuore del gelido inverno. Nessun bisogno d'un calendario ...
Cod: 8466 - On line dal: lunedì 26 dicembre 2016 - Ultima modifica: lunedì 26 dicembre 2016

Vago per strade desolate e deserte
Vago per strade desolate e deserte, nel buio della notte ricordo l'essenza della vita quand'ancor la via non era smarrita, strade di questo mondo non siete più mie avete cancellato sogni, ricordi e fantasie. Non ricordi le finestre aperte? Anche se era notte ci sorrideva la vita, tutto era chiaro e la vista era nitida. strade di questo mondo accoglietemi ancora ritorni la luce c ...
Cod: 8463 - On line dal: giovedì 22 dicembre 2016 - Ultima modifica: giovedì 22 dicembre 2016

Il mare della sofferenza
Annego in un mare di sofferenza, mi agito cercando disperatamente l'aria, non vedo isole all'orizzonte. Raramente sento di essere salvo, raramente i miei piedi toccano terra, voglio dormire, e non solo alla sera. Ed è l'impatto con nuove onde che mi sveglia, mi ritrovo ancora in mezzo al mare; mi ero addormentato e ora mi sono svegliato, a differenza di chi pare ondeggiare tranquillo ...
Cod: 8461 - On line dal: lunedì 19 dicembre 2016 - Ultima modifica: lunedì 19 dicembre 2016

Sta Vita
Che senso ha sta vita piena di sofferenza e pianti? nessun sorriso nessuna gioia, Sono solo illusioni. Sta scritto nel Libro Sacro che è un dono meraviglioso, ma io in sta vita solo sofferenza e pianti trovo ...
Cod: 8462 - On line dal: lunedì 19 dicembre 2016 - Ultima modifica: lunedì 19 dicembre 2016

Rarità
Sei una goccia nell'immenso oceano la piccola foglia nei prati d'autunno la goccia di rugiada nell'erba d'inverno quella dell'arcobaleno che perfora il cielo. Sei un granello di sabbia tra il vento un lampo invisibile in un giorno di sole la cima della montagna avvolta dalla foschia una piccola pagliuzza in una fattoria. Una stella poco luminosa che non si vede perché è distante e ri ...
Cod: 8460 - On line dal: sabato 17 dicembre 2016 - Ultima modifica: sabato 17 dicembre 2016

I MiniRacconti di: Francesco Zanatta

Le Massime di: Francesco Zanatta

Le Canzoni di: Francesco Zanatta

Gli Articoli di: Francesco Zanatta

Gli Annunci di: Francesco Zanatta

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...