il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Autori: Davide Petrinca

 
 

Autori: Davide Petrinca

 
Davide Petrinca

ID Autore: 2291

Iscrizione: venerdì 28 settembre 2012

 

Biografia

 

_

 
 

Le Poesie di: Davide Petrinca

un mare di tranquillità
Com'è dolce il mio cammino nell'attesa del venturo giorno presto giunge e di lui m'avvolgo sole d'estate al suo ritorno dietro un sipario color di cielo che d'azzurro s'apre al suo mattino. Solo a lei è dedicato il pensiero in me rinato che per lui più nulla è futuro come passato o come d'ora sarò assente ritrovando soltanto me in compagnia del mio presente. E dal mattin ...
Cod: 8799 - On line dal: mercoledì 9 maggio 2018 - Ultima modifica: mercoledì 9 maggio 2018

Il passato e la cometa
Sulle spalle un passato la dietro abbandonato sulle gambe del presente c'è il futuro, solo niente sullo schermo di due occhi c'è ancor traccia d'una scia d'un addio ch'è per sempre antica stella ch'è filmata nel cammino suo più lento lassù così lontano, laggiù ormai cadente. Com'è poi nella mente il buio ch'è nel sonno quand'è nero e totale così nel cuore, è l'abisso più profon ...
Cod: 7361 - On line dal: sabato 16 marzo 2013 - Ultima modifica: sabato 16 marzo 2013

Dolce immagine si trasformò
Quei nostri indescrivibili unici momenti ben presto divenuti ricordi. Vivo e in eterno il suo ricordo custodirò immerso in quella sua unica speciale dolcezza che ben presto con me si trasformò in qualcosa a me incomprensibile in qualcosa tra noi inconciliabile. E quella lontana dolce immagine il mio cuore vuole soltanto conservare e solo così conforto e calore lui mi potrà dare f ...
Cod: 7262 - On line dal: giovedì 31 gennaio 2013 - Ultima modifica: giovedì 31 gennaio 2013

Lì, da dove forse si vede ancora il mare
Severi come antichi romani anfiteatri d'imperiale vastità svuotati spazi sconfinati di eliocentriche loro piazze come fori di antiche civiltà staccano da superbi viali le loro imponenti stazze e a quelli impongono distanze tra pareti vigorose magnifiche quinte di edifici in fila dove il silenzio mi onora la memoria dove il silenzio a noi mi riavvicina fino a quell'angolo inc ...
Cod: 7066 - On line dal: venerdì 4 gennaio 2013 - Ultima modifica: venerdì 4 gennaio 2013

Finché il mondo finirà
Finchè il mondo finirà! il mio cuore nel ricordo di un amore in questo mondo sempre lui vivrà. Finchè il mondo finirà! nel ricordo di un abbraccio prime sere su una strada quando udii dalla sua voce tenerissime parole: "la prima volta che Lei è stata dolcemente solo da me teneramente abbracciata". Finchè il mondo finirà! nel ricordo di momenti la sera ai miei rientri quando an ...
Cod: 6997 - On line dal: giovedì 20 dicembre 2012 - Ultima modifica: giovedì 20 dicembre 2012

Alberi soli
Celesti macchie di cielo in una nera di rami selva d'infiniti alberi soli sopra un bianco e lucente di neve tappeto d'erba e io qui solo a meditar su questa loro dimenticata terra così tanto sola ma con anche tanta pace e qui mai nessuna guerra. E riprendo la mia discesa per tornare giù in città nevrotica e frastornata da rumori e schiamazzi della sua più sciocca mondanità ...
Cod: 6980 - On line dal: mercoledì 19 dicembre 2012 - Ultima modifica: mercoledì 19 dicembre 2012

Deserto
Giunto a sconosciuto mondo isola da oscura terra è approdato il mio sguardo perso e nel buio pesto è tutto immerso che da lontana terra provenuto qui solo naufragando alcuna vita ha trovato e mi giro ancora non mi arrendo a guardare sempre verso il mare dove l'altra come anche nuova terra più non riesco ad osservare. E sopra questo orizzonte nuovo solo col mio sguardo prendo il volo ...
Cod: 6969 - On line dal: domenica 16 dicembre 2012 - Ultima modifica: domenica 16 dicembre 2012

I ricordi e le stelle
Dei ricordi le stelle son sorelle ma se quelle vestono il buio solo di notte i ricordi vestono i pensieri solo di giorno. Ma tutti son punti luminosi come seminati nel cielo della breve notte o nella vita del lungo giorno e come i ricordi della mente son stampati nel lungo libro della vita le stelle come lumi della notte son disegnati nell'immenso velo blu del firmamento che nello sp ...
Cod: 6951 - On line dal: giovedì 13 dicembre 2012 - Ultima modifica: giovedì 13 dicembre 2012

La rotta del gabbiano
Vibra l’urlo blu, atomi del cielo infila il mezzo resistente da funeste, ultime apprensioni al tramonto d’una vita operante solo in deserti d’acqua, ormai da sempre s’eleva oggi sul comignolo del mondo ma la cui vetta presto crolla già da quel mattino attraverso, il suo ignaro stormo. E presto nel vibrato resistente mezzo scaglia impietoso il suo lampo della morte il suo an ...
Cod: 6925 - On line dal: domenica 9 dicembre 2012 - Ultima modifica: domenica 9 dicembre 2012

La dimenticanza
Nulla mi fa piangere più di quella dov'è immane da questa terra la sua distanza amor che all'alba di quella stella è un buco nero che solo brilla di luce della dimenticanza. Nulla mi fa piangere più di quella e poi vedere com'è semplice creare, poi distruggere capire com'è facile aprire, poi richiudere il cuore verso il mondo sentire com'è labile amare, poi dimenticare tutto è ...
Cod: 6896 - On line dal: lunedì 3 dicembre 2012 - Ultima modifica: lunedì 3 dicembre 2012

Trenta luglio è passato
Il mio tempo è passato solo ho ripassato la mia vita tutta e solo mi son trovato assaporo la sconfitta. E mi lascio trasportare sul finire di una sera dove ogni azione è più leggera ogni parola mostra un buco dentro un cuore di un viandante senza meta senza più l'amore dove tutto assume altro colore è il colore del sapore del mio tempo ch'è passato solo ho ripassato la mia vi ...
Cod: 6862 - On line dal: mercoledì 28 novembre 2012 - Ultima modifica: mercoledì 28 novembre 2012

Un sorriso e il paradiso
Quanto rivivere vorrei solo un istante di vera luce nel rivedere come era puro quel sorriso nella mia mente come un mito e noi due soli in un abbraccio infinito nude anime tornate da una vita di profonde cure e in quella stazione ritrovate senza nessun altro senza sovrastrutture tabula rasa da ogni educazione per tornare a quel canale che dagli occhi del primo giorno ripercorr ...
Cod: 6838 - On line dal: sabato 24 novembre 2012 - Ultima modifica: sabato 24 novembre 2012

O mia scogliera
Passan gli amori che volevan durare un eternità come passan le stagioni e poi gli anni come la vita le sue tempeste e suoi cicloni e sempre tutto cambierà. Se oggi non più è come ieri e domani ancor più nuovo sarà quando con me tu ancora c'eri continuo moto senza fine nel suo lento e inesorabile viaggiar dove solo la mia memoria fotogramma sulla nostra storia potrà tutto, con la me ...
Cod: 6819 - On line dal: martedì 20 novembre 2012 - Ultima modifica: martedì 20 novembre 2012

Di solitudine or mi lavo
Di solitudine or mi lavo sulla riva del silenzio calato nel suo invaso quello del mio lago dove siede il mio pensiero quando colma di mistero e lambisce quel passato ai momenti in cui è partito tutto da un saluto io, seduto dietro un finestrino Lei, in piedi fuori con una mano e un occhiolino. Ma or tornato al mio lago con in cuore l'amor vano sento solo di non sentire più ...
Cod: 6757 - On line dal: giovedì 8 novembre 2012 - Ultima modifica: giovedì 8 novembre 2012

Dipartita d'ottobre
Immane si dilata lontano eco di lamento nella valle d'anziana torre per lo squarcio all'amor che uccise il nostro tempo e che ora più non scorre è bieco sibilo di vento che nel soffiar d'orizzontale movimento come un rapace volge a precipitar in picchiata giù nel sole mentr'è al tramonto. E riparte il nuovo inverno da funesti voli dentro stormi su nel cielo di corvi soli ...
Cod: 6712 - On line dal: giovedì 1 novembre 2012 - Ultima modifica: giovedì 1 novembre 2012

Il tempo che più non torna
Il silenzio delle persone è come quando frena il cuore e dentro e dolcemente nei ricordi pian piano muore. Il silenzio che poi scende è il sonno della vita che non vuol più far rumore è il mare calmo che la sera fa morire le sue onde quando il sole per un po' dal mondo si nasconde. E punta sul tramonto la barca sola ad aspettare il buio fondo del sol beccheggio e del sol ro ...
Cod: 6685 - On line dal: sabato 27 ottobre 2012 - Ultima modifica: sabato 27 ottobre 2012

Quelle navi
Come la mia ombra è quel tempo di galleggianti nostre isole felici di mari così lontani orchestra di colori attici marini di luci e suoni concerto di una estate la prima nostra primavera e poi un'altra estate come inverno non altro che felice suo echeggio tutto era perfetto in quel viaggio e in quelle navi tutto così com'era. E sempre come un ombra lui guida i miei sentieri a ...
Cod: 6539 - On line dal: sabato 20 ottobre 2012 - Ultima modifica: sabato 20 ottobre 2012

Paesaggio trasparente
Discende buio eterno su deserti di asfalti metropolitani da nefasto piovoso inverno insieme a ricordi e cieli neri di frammenti pomeridiani. Nero fino a che non piange un cielo come un cuore che afferra la sua vita e lui sempre ancora spinge ma il suo occhio lui non finge se una lente poi si tinge di lacrima che scende insieme a pioggia davanti quelle tende ora solo di ano ...
Cod: 6615 - On line dal: martedì 16 ottobre 2012 - Ultima modifica: martedì 16 ottobre 2012

Una sola anima
Una sola anima scalare ha saputo le sue più lisce e scivolose pareti esterne che da sempre ha avuto io, una piramide che s'eleva verso nuovi sguardi dove il suo cuore impossibile credeva di venir raggiunto fino a quella massima sua cima. E ancora una sola anima entrare ha saputo dentro nel suo tempio e accendere nel tempo quella che da sempre era la sua fiamma d'un cuore ...
Cod: 6559 - On line dal: sabato 6 ottobre 2012 - Ultima modifica: sabato 6 ottobre 2012

Lungo l'infinita riva
Vive spenta la sua luce e forse null'altro per lei ci sarà neanche un po' di pace per la mia anima, e lei lo sa anche se ora non me lo dice che un altra Alba, più le risorgerà. In quest'alba di una nuova estate nuova sfida verso il sole della vita che sbrana ancor di più la mia anima finita sotto un azzurro che tregua non mi da perché mai prima d'ora così intenso e così forte fa r ...
Cod: 6562 - On line dal: sabato 6 ottobre 2012 - Ultima modifica: sabato 6 ottobre 2012

Era la notte del mio futuro
Era la notte la notte in cui ho sognato sbiadita foto di un passato e io, rimasto solo per una vita pensoso la osservavo quando sopra il suo vetro stesso scorgevo di riflesso due lucidi occhi come in uno specchio la cui cornice era un volto che ancor non riconoscevo ma era solo e triste e sopratutto m'appariva vecchio. Era l'alba di un giorno che mi ha svegliato nel volto che ...
Cod: 6538 - On line dal: lunedì 1 ottobre 2012 - Ultima modifica: lunedì 1 ottobre 2012

Ricominciare
Solo ad ascoltare di una domenica la sera quando da quel giorno il mio tempo è libero d'andare quando da quel giorno io non so del mio tempo più che cosa fare se non solo che poesia far uscire dal mio cuore e presto è sopraggiunta di una domenica la notte e più nessuna voglia domani ho di ripartire. Ma il tempo qui mai si vuol fermare dove un auto da sola percorre un litora ...
Cod: 6536 - On line dal: lunedì 1 ottobre 2012 - Ultima modifica: lunedì 1 ottobre 2012

Luna
Luna ricordo quando solo ero è così solo, io ti parlavo con un cuor di bambino e così timido, io ti chiedevo d'illuminare sempre il tanto solitario di vita mio cammino. Luna ricordo anche quando solo più non ero come brillava il tuo chiaror quella sera di novembre finalmente che il mio cuor ricorderà per sempre quando ti osservavo nei suoi occhi incanto di vita mia e tu t ...
Cod: 6537 - On line dal: domenica 30 settembre 2012 - Ultima modifica: domenica 30 settembre 2012

Lo scorrer del tempo
S'infrange nel tempo l'onda impetuosa del mare isolato mai così agitato da inverno profondo e d'amore trascorso del nostro passato. S'infrange nel tempo l'ombra latente sul nostro sentiero da distanze celata perché sperduta la dietro a una stagione morente. S'infrange nel tempo amor ch'è giunto ben presto in sua riva dopo che presto impetuoso con schianto impietoso s'è infra ...
Cod: 6500 - On line dal: sabato 29 settembre 2012 - Ultima modifica: sabato 29 settembre 2012

Scilla
Da distanti mari occidentali ho visto albe risollevarsi per giorni dal vuoto divorati come pure il fuoco di tramonti arsi infilar luce ai più neri cieli da nubi costernati e offrir calore ai più glaciali e più elevati della terra corni innevati per poi sciogliersi lungo il confine di riaccese notti di amor finiti. Come anche ho visto musica che riparte e dolcemente si riprende in ...
Cod: 6491 - On line dal: venerdì 28 settembre 2012 - Ultima modifica: venerdì 28 settembre 2012

I MiniRacconti di: Davide Petrinca

Le Massime di: Davide Petrinca

Le Canzoni di: Davide Petrinca

Gli Articoli di: Davide Petrinca

Gli Annunci di: Davide Petrinca

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...