il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La primavera - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: La primavera

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 8878

Testo online da giovedì 20 febbraio 2020
Ultima modifica del giovedì 20 febbraio 2020
Scritto nel 2020

 

La primavera

Arriva puntuale la primavera
col profumo di una bella rosa
che profuma di mattina e sera.

Si riveste ogni albero spoglio
si addobba di gemme e fiori
sia il tronco che il cespuglio.

sono un'incanto i veri giardini
tra bruscoli secchi e verdi tapeti
dove giocano api e bambini.

Arriva il vento con la frescura
arriva il sole, le stelle e la Luna
in quella vasta e verde pianura.

Per noi è ricchezza e natura
che rispettiamo e amiamo
come una piccola creatura.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: La primavera

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...